Ginestra di Corsica

Ginestra di Corsica presso Esterzili M.S.Vittoria (a.Saba)

Una diffusa specie endemica della Sardegna e della Corsica, tipica della macchia mediterranea e caratteristica (con il suo colore giallo) del paesaggio primo-primaverile (marzo-aprile).
La Ginestra di corsica è un’essenza xerofila, eliofila e frugale (quindi si adatta a qualsiasi terreno, ma preferisce ambienti rupestri, radure e terreni rocciosi).

Arbusto dal portamento pulvinato, alta fino a 60 cm, molto ramificata e spinosa. La corteccia si presenta di colore grigio bruno e screpolata. Fusto legnoso e ramificato, terminante con ramificazioni allungate e munite di spine forti e acuminate

Fiori profumatissimi e di colore giallo intenso, piccoli e papillonacei, riuniti in fascetti di 2-3.

Il frutto è un piccolo legume liscio 

Un nome, tante piante...una tribù!

Le Genisteae sono una tribù di piante appartenenti alla famiglia delle Faboideae. Con il nome comune generico di ginestra - infatti - si indicano molte delle specie in particolare quelle appartenenti ai differnti generi Calycotome, Chamaecytisus, Cytisus, Genista, Spartium e Ulex. Nella sistematica botanica e zoologica, la "tribù" è una categoria (rango tassonomico) compresa tra la famiglia (o sottofamiglia) e il genere.

Extra:

Vegeta dal mare alle alte montagne dell'Isola (a quote alte, la fioritura è più tardiva, maggio-giugno).

Habitat:
Vegeta in tutta la Sardegna, dalle zone costiere fino alle zone montane, e si sviluppa prevalentemente nelle macchie degradate, nelle radure, nei terreni rocciosi e nelle garighe.
Etimologia:
Il nome latino della ginestra potrebbe derivare dal celtico "gen" (cespuglio) o da "genû" (ginocchio) in relazione alla nodosità dei fusti...
Somiglianze e varietà:
Spartium corsicum Loisel.
Curiosità:
Tantissime le varianti in sardo, che spesso si riferiscono in modo impreciso e indifferenziato a vari generi della "tribù delle ginestre": Ciurexina (Villacidro - loc. div.), Ciorisina (Sard. centr.), Ciorixina (Sard. centr.), Ispina sorikina (Lula), Ispina ‘e tope (Nuorese), Ispina sori ‘ina (Barbagie), Inisthra (loc. div.), Multisuggia (loc. div.), Spina sorixina (loc. div.), Ginestra (Algherese).
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Genista corsica (Loisel.) DC.
Nome sardo:
Ciurexina, Ciorisina, Ciorixina, Ispina sorikina, Ispina ‘e tope, Ispina sori‘ina, Inisthra, Multisuggia, Spina sorixina
Flora:
Ordine:
Famiglia:
Approfondimenti

Galleria immagini

Potrebbe interessarti anche:

  • Suffrutice pulvinoso, molto ramificato alla base, con fusti legnosi sub-eretti o striscianti. Emana una forte profumazione aromatica, molto apprezzata, così come il miele...
  • Pianta slanciata alta 20-40 cm, con fusto glabro ed eretto. Foglie, da lanceolate a subspatolate, acute, lunghe fino a 15 cm.; le basali sono disposte a rosetta, le superiori più...
  • Pianta endemica della Sardegna e della Corsica, è un arbusto con portamento elegante, ramoso con peli ghiandolari sparsi sul fusto, sulle foglie e sulle inflorescenze. Foglie...
  • Arbusto sempreverde con fusti alti fino a 1 metro, rossastri e spogli nella parte inferiore, verdi e pubescenti in quella superiore. Anche in questa varietà di euforbia i rami, se...
  • Pianta lianosa rampicante, con fusto legnoso, rami giovani erbacei. È considerata una pianta invasiva del bosco, specialmente in associazione con i rovi : dove c'è un po' di luce...
  • Pianta erbacea perenne con foglie lunghe fino a 1 m, che partono direttamente dal terreno e disposte a rosa , composte da un asse centrale (ràchide), ricoperto da scaglie marroni...
  • Il nome latino può indurre in errore: phonicea non rimanda ai Fenici ma al greco "φοινικεος" che significa rosso porporino , come il colore delle sue galbule, usate per la...
  • Arbusto alto da 1-3 metri, molto ramificato fin dalla base con rami opposti, sottili e giunchiformi, di colore verde scuro, generalmente privi di foglie.
  • Sull'Isola dell'Asinara è presente a Elighe Mannu e Cala Dei Ponzesi.
  • Albero a foglie caduche alto fino a 20 m . a chioma globulosa espansa. Tronco eretto e corona ampia,con corteccia fessurata, bruna, nerastra. Rami lunghi ascendenti e divaricati...
  • Arbusto o piccolo albero di 2-6 metri, con rami giunchiformi, flessuosi, opposti. Rami a corteccia bruno-aranciati, i giovani verdastri, pubescenti, striati. Foglie semplici,...
  • Albero di 6-15 metri di altezza, con rami induriti o sub-spinosi all’apice e chioma globosa. Foglie caduche, alterne, semplici, rotonde, ellittiche, più o meno ovali o...