Acacia Saligna (Mimosa)

Acacia (Foto Sardegna Digital Library, collezione Alinari, autore Maisto Alberto)

Nota anche come "Mimosa a foglie strette", è una specie invasiva, originaria dell'Australia, introdotta e diffusa in gran parte del mondo: anche nel meridione d'Italia è impiegata con funzioni frangivento quasi esclusivamente nelle aree costiere (come ad esempio nel litorale di Buggerru).

Si presenta come alberello sempreverde, che può diventare alto dai 3 ai 10 m con chioma globoso-espansa di colore verde glauco
tronco eretto con corteccia grigio-brunastra; foglie da lanceolate a lungamente lineari, lunghe 3-12 cm e più, larghe 1-3 cm, con caratteristica nervatura mediana; 
infiorescenze costituite da fiori gialli leggermente profumati disposti in capolini globosi di circa 1 cm di diametro; 
frutti leguminosi brunastri con evidenti strozzature tra i semi.

Extra:

Spesso confusa con le mimose propriamente dette (Acacia dealbata) per l'infiorescenza quasi identica con i capolini gialli (ma meno profumati)
allo stesso tempo le due "mimose" sono facilmente distinguibili per le foglie, in questa specie singole e molto lunghe (fino a 20 cm) con unica nervatura mediana longitudinale.
In Sardegna è ben acclimatata e diffusa soprattutto nelle zone litoranee, dove svolge un'importante funzione stabilizzatrice delle dune (vedi Buggerru - Portixeddu Planedda).  

È anche estremamente vigorosa da giovane, spesso cresce oltre un metro all'anno.

Fenologia:
I fiori gialli compaiono all'inizio della primavera e alla fine dell'inverno, in gruppi di un massimo di dieci capolini sferici di colore giallo brillante
Habitat:
Zone costiere. Nell'areale di Buggerru l'habitat delle pinete dunali risulta strutturato come un soprassuolo, di origine prevalentemente artificiale o seminaturale, per lo più monospecifico (pino domestico) nel piano arboreo, pur con presenza di specie alloctone quali Acacia saligna, in particolare nei settori prossimi al mare. Qui l'Acacia saligna, sottrae superfici alle essenze autoctone e sono attivi programmi di eradicazione.
Somiglianze e varietà:
Ha diversi nomi scientifici, sinonimi: Acacia cyanophylla Lindley, Acacia saligna(Labill.) Mimosa saligna Labill.; Acacia cyanophylla Lindley. Spesso confusa o citata con il nome comune "mimosa" insieme a (o indistintamente da) Acacia dealbata.
Curiosità:
I semi germogliano prontamente e a volte si possono trovare centinaia di piantine sotto un albero monoparentale.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Acacia cyanophylla Lindley, Acacia saligna, Mimosa saligna, Acacia cyanophylla
Nome sardo:
Accàciu
Flora:
Divisione:
Ordine:
Approfondimenti

Galleria immagini

Potrebbe interessarti anche:

  • Albero di 6-15 metri di altezza, con rami induriti o sub-spinosi all’apice e chioma globosa. Foglie caduche, alterne, semplici, rotonde, ellittiche, più o meno ovali o...
  • Le sue dimensioni generalmente non superano i 10 metri di altezza, anche se sono stati osservati esemplari di 24 metri. La chioma è densa, conico-piramidale. Tronco dritto ed...
  • Il nome latino del Cedro licio può indurre in errore, infatti, phonicea non rimanda alla regione Fenicia ma al greco "φοινικεος" che significa rosso porporino , come il colore...
  • Albero caducifoglio alto fino a 15 - 20 metri; con rami laterali ben sviluppati e chioma espansa. Tronco diritto e regolare non scanalato. La corteccia è marrone-rossastro scuro,...
  • Pianta arbustiva, alta fino a 1.5 metri con rami lassi e talvolta ricurvi, con robuste spine, densamente pubescenti. Diffusa in tutta la Sardegna, è un arbusto caducifoglio, con...
  • Pianta erbacea biennale con fusto eretto, ispido per la presenza di peli rigidi, ramoso nella parte finale; radice fittonante, carnosa e abbastanza grossa; durante il primo anno...
  • Il ciclamino primaverile è una pianta erbacea perenne, piccola tuberosa dai delicati fiori rosati. Si trova al centro–sud e nelle isole fino a 1200 m s.l.m..
  • Pianta alta 20-60 cm, con fusto relativamente esile, eretto, cilindrico, glabro, lucido. Foglie allungate, ripiegate a gronda, avvolgenti il fusto e decrescenti verso l’alto...
  • Frutice lianoso sempreverde, prostrato-diffuso (strisciante sul terreno) o sormentoso-rampicante (su alberi, muri e rocce, raggiungente anche i 15 m. di lunghezza ) mediante...
  • L'Oleandro è un arbusto cespuglioso, molto ramificato, con rami eretti e sottili, che può assumere portamento di piccolo alberello, può superare i 5 metri di altezza. La corteccia...
  • Si tratta di un'erba perenne, pianta alta da 40 a 150 cm , che fiorisce per la prima volta a dieci anni di età. Fiori a corolla gialla , disposti alle ascelle delle foglie, in...
  • Arbusto spinoso alto 40-60 cm, con fusti legnosi contorti a corteccia bruno-oliva. Rami striati, pubescenti, intricati. Foglie semplici, sericee, sessili. Infiorescenze a racemo...