Prugnolo da siepe

Arbusto a portamento eretto cespitoso, alto 2-5 metri, inerme o leggermente spinoso. Corteccia rosso-bruna; rami giovani inizialmente pubescenti poi glabri. Foglie con lamina oblanceolata, acuta all’apice, pelosa sia superiormente che inferiormente, raramente glabra superiormente, dentellata tutt’attorno. Picciuolo di 7-10 mm. Fiori di colore biancastro, solitari o riuniti in piccoli gruppi. Il frutto è rappresentato da una drupa ovoidea di 1-2,5 cm, nero-violacea.

Corologia:
Specie originaria dell’Asia occidentale, successivamente introdotta in tutta l’Europa, Asia Minore e Africa del Nord. In Sardegna è presente solamente in una stazione presso Orani. Tipo corologico: Origine incerta
Fenologia:
I fiori antecedenti la fogliazione, compaiono nel mese di marzo; la maturazione dei frutti a settembre-ottobre.
Habitat:
Specie indifferente al substrato purché non vi siano problemi di ristagno idrico. Poco tollerante alle gelate tardive. Vegeta dal livello del mare fino 1000 metri di altitudine, lungo le siepi, macchie e boschi.
Forma biologica:
Microfanerofita
Curiosità:
Si riproduce per seme e per via vegetativa. Il legno per via delle modeste dimensioni può essere utilizzato per piccoli lavori artigianali.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Insititia
Nome sardo:
Pruna agreste
Flora:
Divisione:
Classe:
Ordine:
Famiglia:

Potrebbe interessarti anche:

  • Arbusto o alberello di 5-6 metri molto spinoso e ramificato. Corteccia liscia color cenere. Foglie caduche, alterne, profondamente lobate, con tre o cinque lobi dentellati, lunghe...
  • Pianta erbacea , annuale o biennale, appartenente alla famiglia delle Gentianaceae . Nota anche come " cacciafebbre ". Splendide le sue fioriture, tra giugno e agosto...
  • Pianta erbacea perenne con foglie lunghe fino a 1 m, che partono direttamente dal terreno e disposte a rosa , composte da un asse centrale (ràchide), ricoperto da scaglie marroni...
  • Le sue dimensioni generalmente non superano i 10 metri di altezza , anche se sono stati osservati esemplari di 24 metri. La chioma è densa, conico-piramidale. Tronco dritto ed...
  • Si tratta di un'erba perenne, pianta alta da 40 a 150 cm , che fiorisce per la prima volta a dieci anni di età. Fiori a corolla gialla , disposti alle ascelle delle foglie, in...
  • Arbusto o alberello di modeste dimensioni (3-6 m.) con portamento cespuglioso eretto, con chioma piuttosto irregolare e lassa, rami eretti, talvolta penduli. Corteccia grigio-...
  • Noto anche come Erba scodellina , è una pianta fiorita, carnosa, perenne e commestibile della famiglia delle Crassulaceae. La pianta si trova nel sud e nell'ovest d'Europa, spesso...
  • Pianta slanciata alta 20-40 cm, con fusto glabro ed eretto. Foglie, da lanceolate a subspatolate, acute, lunghe fino a 15 cm.; le basali sono disposte a rosetta, le superiori più...
  • Pianta erbacea annuale o biennale, alta 10-40 cm, mollemente pubescente, con fusti robusti, eretti, semplici o ramificati. Radice fittonante, non molto profonda. Le foglie,...
  • Albero molto longevo che può oltrepassare i 600 anni di età, l’Olmo campestre può raggiungere l’altezza di 30 metri. Molto ramificato, con chioma piramidale o tondeggiante, fitta...
  • Albero caducifolio, alto fino a 30 metri, con chioma larga ed espansa. Fusto dritto e cilindrico, molto ramificato a una cera altezza. La corteccia negli esemplari giovani è...
  • Nella tarda primavera le foglioline carnose di questa pianta, colorano di purpureo le fratture rocciose e le piccole rupi granitiche. Presente nativamente solo in Sardegna,...