Arenaria balearica

Arenaria Balearica (foto a Esterzili di Alessandra Boi)

Camefita suffruticosa (dotata di fusti legnosi solo alla base, generalmente di piccole dimensioni) è endemica delle Baleari e del sistema Sardo-Corso ed Arcipelago Toscano (isola di Montecristo). 
Presente in Sardegna (anche a quote considerevoli, come ad esempio il Monte Santa Vittoria ad Esterzili) e sull'Isola dell'Asinara (in associazione con altri due endemismi tirrenici:Cymbalaria aequitriloba e  Bellium bellidioides - alias Pratolina spatolata). 

Si tratta di un'erbacea perenne, conformata con fusti prostrati e striscianti, sottili e molto ramificati.

Fiorellini solitari, portati da un peduncolo eretto. Corolla con 5 petali bianchi. Fiorisce tra aprile e giugno.

I frutti sono capsule deiscenti ovoidali.

Foglie leggermente carnose, sono opposte e ciliate nel margine, ovali o perfettamente circolari (del diametro fino a 4 mm).

Extra:

Frequente nelle spaccature umide delle rocce e nei pressi di sorgenti. Caratteristici i fiorellini, minuscoli anche a confronto con un'unghia del dito.

Habitat:
Ambienti umidi e ombrosi, suoli sabbiosi con substrati silicei, fessure delle rocce e tafoni, dal livello del mare a 1400 metri slm.
Etimologia:
da arena: (sabbia) per l'ambiente di crescita di queste piante; balearica: originario delle Isole Baleari, arcipelago spagnolo.
Somiglianze e varietà:
Areanaria caespitosa Salisb., Arenaria corsica Steud., Arenaria gayana F.N. Williams
Curiosità:
Specie a rischio (Livello IUCN: LC - Entità non protetta).
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Arenaria balearica L.
Flora:
Approfondimenti

Galleria immagini

Potrebbe interessarti anche:

  • Noto anche come Cisto biancastro , è un arbusto perenne legnoso alto fino a 1 m. Fusti densamente lanosi e dal colore bianco-grigiastro all’apice, legnosi e dotati di corteccia...
  • Arbusto suffruticoso sempreverde di 1-3 m, rampicante , con internodi provvisti di pochi aculei robusti e lievemente adunchi. Foglie composte, con 3-7 foglioline lanceolato-...
  • Albero alto fino 30 metri , longevo e dalla crescita lenta ma continua, molto adattabile. Per le sue possenti radici è detto " pianta spacca-sassi ". Frutti dall'esile polpa...
  • Erbacea perenne rizomatosa - assai diffusa e molto vigorosa nel portamento e nella rapidità di crescita; vegeta nelle foreste, nelle radure luminose, ai bordi dei boschi o nei...
  • Pianta alta fino a 15-40 cm , con fusto robusto e rigido. Foglie basali distese o semierette, lineari-lanceolate; le cauline guainanti il fusto. Infiorescenza lassa, più o meno...
  • Albero che si può sviluppare sino a 30 metri di altezza, con portamento maestoso , molto ramificato, fusto diritto e chioma ampia. Corteccia bianco-grigia o verdastra, liscia...
  • Arbusto alto fino a 6 metri con rami eretti e molto ramificato. Corteccia molto irregolare, grigiastra e screpolata. Rami giovani pubescenti. Foglie lineari (3-5 mm) glabre, verdi...
  • Pianta di aspetto esile alta 15-40 cm. Fusto pubescente. Foglie piccole, raramente più lunghe di 3 cm., le superiori lanceolate, quelle inferiori ovato ellittiche. Brattee fiorali...
  • Le sue dimensioni generalmente non superano i 10 metri di altezza , anche se sono stati osservati esemplari di 24 metri. La chioma è densa, conico-piramidale. Tronco dritto ed...
  • Pianta aromatica, comune in Sardegna e molto usata in tutta l'area mediterrana, amata ed utilizzata anche in cucina, in farmaceutica e in cosmesi. Il rosmarino è ritenuto anche...
  • Pianta erbacea perenne, foraggera appartenente alla famiglia delle leguminose , che cresce spontanea in quasi tutti i paesi del bacino del Mediterraneo. Specie spontanea nel...
  • Pianta tipicamente europea ed asiatica, piccola pianta erbacea perenne . Raggiunge un'altezza di 10-15 cm. Ha foglie cuoriformi od ovali di colore verde brillante disposte a...