Vivaio di Santu Luisu

ortofoto Santu Luisu

Il vivaio forestale Santu Luisu dista circa 4 km dall’abitato di Sorgono ed ha un’estensione di 5 ettari; l’altitudine media dell’area si aggira intorno a 740 metri s.l.m. Il clima è tipicamente mediterraneo e, considerata l’altitudine, la giacitura, e gli altri caratteri ecologici fondamentali, il vivaio può produrre postime forestale destinabile a tutta la zona del Lauretum sottozona media e fredda oltre che del Castanetum.

DATI SULLE COLTIVAZIONI

Le specie forestali coltivate sono quelle che meglio si adattano alla fascia fitoclimatica dell’area interessata quali: Quercus suber, Quercus ilex, Quercus pubescens, Pinus halepensis, Pinus pinea, Pinus pinaster, Castanea sativa, Olea Oleaster, Myrtus communis, Ilex aquifolium ecc.
Qui i dati sulla consistenza regionale, per ciascun vivaio, settembre 2021.  AggiornamentoLA PRODUZIONE VIVAISTICA-FORESTALE 2023

La superficie coltivata è regolarmente terrazzata con muri di sostegno in calcestruzzo nelle scarpate più alte e con muretti a secco quelle con dislivello limitato. La superficie è suddivisa simmetricamente in quadri nonché provvista di una funzionale rete viaria costituita da viali primari completamente asfaltati. L’intento principale della nascita dei vivai era quello di soddisfare il fabbisogno di piantine forestali da impiegare per la difesa del suolo dai fenomeni erosivi e dal dissesto idraulico e idraulico forestale in generale.
Attualmente prevedono attività di produzione di materiale di propagazione forestale che, oltre all’approvvigionamento destinato ai rimboschimenti previsti dall’Agenzia Forestas per lavori di sistemazione idraulico-forestali e difesa del suolo, verrà utilizzato da Enti pubblici e privati in rimboschimenti volontari, fasce frangivento, alberature stradali, recupero aree degradate, giardini ecc.   

Contatti

Complesso forestale del Castagno
Telefono:
0784 60250
Cellulare: 320 4331141
Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

  • La Vedetta utilizzata durante il presidio antincendio è una struttura adiacente alla chiesa della Madonna de Gonare , databile all'inizio del XVII, situata proprio sulla parte...
  • Noto anche come vivaio di San Giovanni, è luogo ideale per le specie delle numerose fasce fitoclimatiche dei rimboschimenti. Diventa vivaio conservazionistico per la vicinanza al...
  • Comune: Bortigiadas. Provincia: Olbia –Tempio;
  • L'autoparco è il centro logistico per la gestione degli automezzi dell'Agenzia Forestas nel centro-nord Sardegna.
  • Domina il territorio spaziando dalla bassa Gallura all'altopiano di Buddusò, protegge e sorveglia l'ambito forestale del Monte Lerno di Pattada . Da quassù si dominano anche:...
  • La vedetta opera con una visuale diretta sull'agro di Belvì e Aritzo, spaziando sino alla porzione sud del territorio di Tonara . Il campo visivo raggiunge la vedetta di S...
  • La vedetta, sita in territorio di Tula al confine con Erula, domina la vallata con sguarda sulla catena del Limbara, su Tempio, Erula e territorio di Bortigiadas.