Mestolone

Mestolone femmina, foto DitigalLibrary
Origine zoogeografica:
Oloartica
Areale di distribuzione:
La specie nidifica regolarmente in Italia. La popolazione nidificante è concentrata soprattutto nelle Valli di Comacchio. La popolazione svernante è concentrata soprattutto nelle zone umide della Sardegna e Sicilia, nella fascia costiera tosco-laziale e nell’alto e basso Adriatico.
Identificazione:
Il Mestolone si distingue dalle altre anatre per avere il becco smoderatamente grande a spatola e grosso. Il maschio è bianco con losanga scura superiormente con lo specchio alare verde, le zampe color rosso-arancio ed una caratteristica macchia blu sul davanti dell’ala; capo verde; fianchi e ventre castani tendente al rosso in livrea nuziale. La femmina macchiata di bruno è simile a quella del germano reale dalla quale si differenzia per le spalle bluastre; zampe arancio. La specie ha dimensioni di 44-52 cm in lunghezza, con un peso di 300-1000(M) e 300-800(F).
Habitat:
Frequenta specchi d’acqua dolce e salmastra con fitta vegetazione e ricche di fango. La dieta è composta da gamberi, crostacei, molluschi, insetti ed altri piccoli invertebrati acquatici, piante acquatiche e semi. Si nutre principalmente nelle ore notturne, strappando i vegetali dal fondo o filtrando l’acqua con piccoli colpetti di becco sulla superficie.
Riproduzione:
Nidifica prevalentemente nelle paludi, zone steppiche con erba bassa, brughiere, prati allagati, tra i cespugli degli stagni. Il nido viene costruito nel terreno e tenuto ben nascosto tra la vegetazione. La femmina depone circa 8-12 uova tra metà aprile e metà maggio protraendosi talvolta fino a metà giugno.
Status di conservazione:
Specie rara a livello regionale e nazionale.
Fattori di minaccia:
Alterazione degli habitat, inquinamento delle acque.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna (legge 503/1981, allegato III); Dir. CEE 79/409 All. III.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Anas clypeata
Nome sardo:
Bicàngia, picàngiu
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Le dimensioni degli adulti raggiungono i 37 cm, con un peso di 450-750 g. Uccello di medie dimensioni dal becco compresso e appuntito e zampe molto lunghe per muoversi con agilità...
  • Specie strettamente legata all’ambiente marino. Simile al Gabbiano reale ma più snello e agile, con le ali più lunghe e più strette, di dimensioni inferiori, il becco rosso e le...
  • Come il Rinolofo di Mehely, la specie ha dimensioni piuttosto grandi che lo distinguono dagli altri rinolofidi. La colorazione è bruno scuro nella parte superiore mentre il...
  • La sottospecie differisce dalla specie tipo per le sue dimensioni maggiori e per la colorazione dai toni più chiari. Il dorso e le zampe sono bruni o bruno-giallastri mentre le...
  • Si riconosce per avere sulle tibie e nella membrana alare il pelo folto. La colorazione sul dorso è grigio scura o marrone giallastra con il ventre più chiaro. La lunghezza testa-...
  • L’upupa è un uccello inconfondibile per via del suo splendido piumaggio colorato e per la cresta molto appariscente, che spesso resta bassa sulla testa ma che in alcuni momenti...
    L'upupa è un uccello caratterizzato dal piumaggio piuttosto vistoso, con colori vivaci osservabili soprattutto durante il volo. Possiede un lungo becco sottile e leggermente...
  • Orecchie grandi e lunghe a contatto sopra la testa. Lunghezza testa-tronco 42-53 mm, un’apertura alare di 240-285 mm. Il dorso assume una colorazione grigio-bruna tendente al...
  • Il Riccio è un mammifero che spesso viene impropriamente chiamato porcospino (nome che dovrebbe essere riferito all'istrice). Questo mammifero ha caratteristiche morfologiche...
    La sottospecie si distingue dalla specie E. europaeus per le dimensioni leggermente più ridotte del corpo e della coda e per il colore più chiaro. La lunghezza, misurata dalla...
  • Si riconosce per la grossa mole, per le grandi orecchi parzialmente unite alla base e dirette in avanti, per la notevole sporgenza della coda oltre il margine della membrana...
  • Corpo snello e affusolato, con ali più lunghe rispetto a quelle delle altre albanelle, coda lunga e stretta. Dimorfismo sessuale. Lunga 40-45 cm, apertura alare di 105-120, peso...
  • Dimensioni simili all’Airone rosso (80 – 90 cm), di colore bianco niveo su tutto il piumaggio e leggere sfumature fulve sul petto negli esemplari adulti e durante il periodo...