Vignola La Contessa

Il cantiere di Vignola - La Contessa - Rena Majori si affaccia in una delle coste più suggestive del Nord Sardegna. Le spiagge, sottoposte con alta frequenza ai venti di ponente e maestrale e le relative mareggiate, cambiano spesso fisionomia e la vegetazione presenta la tipica inclinazione o crescita imposta dal vento dominante, il maestrale.

Descrizione generale

Fascia litoranea con spiagge interrotte da particolari formazioni rocciose. Si tratta di un'area costituita da dune di sabbia di formazione eolica in continuo movimento, sottoposta negli anni '50 a rimboschimento con Pino domestico; ospita diverse essenze endemiche.
Fra i rettili è da segnalare la presenza della Lucertula di Bedriaga (Archaeolacerta bedriagae) endemismo sardo-corso, specie ormai rara.
Questa unità gestionale è fondamentalmente costituita dai due corpi indipendenti di Rena Majore(Aglientu, a 10 km da Santa Teresa lungo la S.P. 90) e di Capo Testa (4 km dal centro abitato di Santa Teresa).

Il promontorio di Monti Russo

Dichiarato sito di interesse comunitario - riserva naturale - vincolo paesaggistico. La vegetazione è costituita da tipiche formazioni della macchia mediterranea con esemplari annosi. Presenza di Colombi selvatici e Gabbiano corso ed a nord alcune colonie di Cormorani.
A sud ovest in direzione di Vignola è presente una bellissima spiaggia, solitamente poco frequentata.
Alcune specie di uccelli nidificano proprio nella sabbia per cui va posta particolare attenzione su dove si cammina.
A nord-est verso Santa Teresa troviamo ancora tra le rocce, alcune piccole spiagge, fino ad arrivare alla principale e più nota Rena Majori (o Rena Majore).

Inquadramento geografico:
Provincia: Olbia-Tempio Comuni: Aglientu, Santa Teresa di Gallura Superficie totale: 370 ettari
Come si raggiunge:
l corpo di Rena Majore è accessibile percorrendo la Strada Provinciale n.90 Santa Teresa-Castelsardo al km. 57,5; il corpo di Capo Testa, distante 4 km dal centro abitato di Santa Teresa, è raggiungibili uscendo dal paese attraverso via Capo Testa per la strada che porta alla borgata di Santa Reparata.
Condividi:
Scheda
Tipologia:
Servizio di appartenenza:
Complesso forestale di afferenza:

Galleria immagini

Potrebbe interessarti anche:

  • Il cantiere di Riu Nuxi è situato in un terreno di proprietà del Comune di Seui, di 2270 ettari , dato in concessione trentennale all’ex-Ente Foreste della Sardegna nel 1991.
  • Alle pendici rocciose di questa foresta si trovano alcuni esemplari di leccio caratterizzati dalle forme contorte che testimoniano la presenza della folta foresta presente in...
  • La zona di Montresta in cui è ubicato il cantiere forestale ha un buon interesse ambientale, valenza conferitale dagli aspetti paesaggistici e dalla presenza di diverse specie...
  • Un'area ricca di suggestioni paesaggistiche e di beni naturali (flora e fauna) inserita in una rete di viabilità forestale che favorisce l'escursionismo: per raggiungere le...
  • La Foresta Demaniale occupa i territori del monte Orri e quelli circostanti la miniera di Rosas che a metà dell'Ottocento ottennero la terza (in ordine cronologico) concessione...
  • Una foresta molto interessante dal punto di vista ambientale, con una flora ricca di specie rare ed endemismi floristici che mostra al visitatore un paesaggio molto suggestivo.
  • La foresta di Montes ospita una lecceta d'alto fusto plurisecolare unica nel bacino del Mediterraneo per estensione, fisionomia, caratteristiche ecologiche e paesaggistiche.
  • Il cantiere forestale di Eltili si trova nel comune di Baunei , ha una superficie totale di 2.691 ettari , di cui 1941 sono in occupazione temporanea (ai sensi della Regio Decreto...
  • Paesaggi modellati da ondulazioni granitiche tormentate e sassose, intervallate da vaste aree incolte oppure a macchia o a boscaglia spesso diradata. luoghi che imprimono alle...
  • Il compendio forestale Girgini è localizzato nel massiccio del Gennargentu. Nel perimetro sono presenti un vivaio volante ed otto aree attrezzate ad uso ricreativo, oltre ad una...
  • La vegetazione del Monte Albo è formata in gran parte da specie tipiche dell’area mediterranea ed è costituita da circa 660 specie, elemento che la distingue come area di notevole...