Scleroderma meridionale

Scleroderma meridionale
Caratteri macroscopici:
carpofori tondeggianti con grosso pseudogambo interrato nel substrato, 4-7 cm di diametro. Peridio liscio, color giallo-oro più intenso nella parte inferiore, fragile, che si lacera facilmente dividendosi irregolarmente in varie lacinie. Pseudostipite di 6-8 (12) cm di altezza, di struttura compatta, lacunosa, apparentemente robusto, ma invece fragile.
Gleba:
compatta, violacea poi color tabacco, infine polverulenta.
Habitat:
nelle dune sabbiose, vicino al mare, fortemente affondato nel substrato.
Commestibilità:
sospetto.
Osservazioni:
specie a diffusione mediterranea che cresce sulle dune sabbiose in prossimit del mare. Oltre che per l'habitat si distingue per il colore giallo-oro e per la presenza di uno pseudogambo molto fragile.
Condividi:
Scheda
Funghi:
Etimologia:
meridionale = per la sua distribuzione mediterranea.

Potrebbe interessarti anche:

  • di 4-5 cm, inizialmente emisferico poi convesso, infine piano; margine liscio talvolta appendicolato o leggermente striato; cuticola asciutta bianca, ricoperta di verruche conico-...
  • 4-10 cm; convesso poi appianato, con depressione centrale; superficie ricoperta da una lanosità di colore rosa più o meno carico; cuticola non zonata, orlo fortemente involuto,...
  • 5-20 cm, da emisferico a convesso, infine guancialiforme, con andamento irregolare. Cuticola asciutta, leggermente tomentosa, di colore biancastro, o bianco
  • 2-10 cm; convesso-campanulato, poi appianato, con umbone largo e ottuso. Cuticola asciutta, finemente feltrata. Colore variabile rosso-arancio fino all'ocra-fulvo, bruno-...
  • 5-12 cm; convesso, depresso al centro, con margine irregolare; cuticola separabile per uno due centimetri, di colore aranciato, presto vinoso, infine verdastro
  • Cm 8-15 (20), emisferico poi espanso, carnoso, bianco con tendenza a macchiarsi di giallo per sfregamento o con l'età; margine appendicolato; cuticola lucida a tempo secco...
  • 4-15 cm; emisferico, poi convesso, infine appianato. Colore giallo-olivastro, a volte con tonalità grigiastre, ricoperto da fibrille radiali innate. Cuticola viscosa con tempo...
  • 4-15 cm; convesso, poi imbutiforme; carnoso; margine arrotolato, con zonature concentriche di colore rosso-arancio, rosso-salmone, su sfondo più chiaro; tende a macchiarsi di...
  • 5-20 cm; carnoso, convesso poi appianato, guancialiforme, con gibbosità irregolari. Cuticola vellutata, di un bel colore rosso vivo, rosso-porpora. Margine lobato.
  • 5-18 cm; da emisferico a convesso, infine appianato. Cuticola vellutata poi liscia, di colore variabile dal giallo-ocra, al nocciola-ocra, al bruno chiaro, fino al camoscio.
  • 2-7 cm; convesso poi piano, con leggera depressione centrale, orlo involuto; colore brunastro-violaceo; cuticola asportabile, viscosa con tempo umido.
  • Un lichene è in effetti composto da due organismi distinti : tipicamente un fungo e un'alga . Il fungo viene detto micobionte (ovvero simbionte micotico , dato che i funghi sono...