Boletus impolitus

Boletus impolitus
Cappello:
5-18 cm; da emisferico a convesso, infine appianato. Cuticola vellutata poi liscia, di colore variabile dal giallo-ocra, al nocciola-ocra, al bruno chiaro, fino al camoscio.
Gambo:
altezza cm 6-15; diametro cm 2-6; pieno, sodo, ventricoso. Giallo-biancastro, spesso con zona anulare rossastra nella metà inferiore. Ricoperto da fioccosità concolori. Assenza totale di reticolo.
Carne:
soda, giallina, immutabile al taglio. Odore di acido fenico, più accentuato alla base del gambo. Sapore dolciastro.
Tubuli:
lunghi, arrotondati al gambo, gialli, poi giallo-verdognoli.
Pori:
piccoli, concolori ai tubuli.
Habitat:
in boschi di latifoglie, in zone a clima temperato. Comune in Sardegna, raro nella penisola.
Commestibilità:
commestibile, ottimo.
Reazioni macrochimiche:
cuticola + NH3 = viola; cuticola + KOH = bruniccio; carne + KOH = giallo.
Osservazioni:
specie comune in Sardegna, riconoscibile per il colore pallido, per la taglia slanciata e robusta, l'assenza di reticolo e per l'odore di fenolo alla base del gambo.
Condividi:
Scheda
Funghi:
Etimologia:
impolitus = non levigato.

Potrebbe interessarti anche:

  • 2-10 cm; convesso-campanulato, poi appianato, con umbone largo e ottuso. Cuticola asciutta, finemente feltrata. Colore variabile rosso-arancio fino all'ocra-fulvo, bruno-...
  • 6-20 cm, emisferico, poi pulvinato. Cuticola di colore rosa, o rosso lampone, o rosso ciliegia, che si screpola con tempo asciutto, quando nell'adulto compaiono delle macchie...
  • 2-3,5 cm, inizialmente convesso poi spianato, infine ombelicato. Superficie lucida, viscosa a tempo umido, fulvo, bruno-ocraceo o bruno-rossiccio. Margine pseudodenticolato.
  • 2-5 cm; convesso poi appianato, di colore bruno fulvo, con il centro più scuro; cuticola viscosa con tempo umido; margine appendicolato da residui di velo biancastri.
  • 3-10 cm; convesso, spianato, infine depresso, non umbonato; colore bruno-rossastro, a volte zonato; orlo involuto talvolta scanalato.
  • 3-7 cm, globoso-convesso poi piano con una leggera depressione al centro. Cuticola bianca o crema-rosato. Margine incurvato, liscio non striato, leggermente scanalato a maturità.
  • 2-4 cm; da parabolico a campanulato, color grigio-bruno al centro, rosa-lillacino verso il margine.
  • 5-20 cm; emisferico, poi convesso, infine appianato. Colore camoscio-bruno chiaro. Cuticola asciutta, tipicamente screpolata in areole per il tempo secco.
  • 2-7 cm, emisferico poi piano. Superficie ocra olivacea , feltrata, ricoperta da fibrille brunastre. Margine inizialmente involuto.
  • 2-6 cm; convesso poi nettamente depresso. Colore variabile dal violetto al viola vinoso, con centro solitamente verdastro. Cuticola separabile, untuosa, decolorata al margine.
  • 2-7 cm, convesso poi spianato; cuticola bianco-grigiastra con margine nerastro.