Lactarius quietus

Lactarius quietus
Cappello:
3-10 cm; convesso, spianato, infine depresso, non umbonato; colore bruno-rossastro, a volte zonato; orlo involuto talvolta scanalato.
Lamelle:
fitte, leggermente decorrenti, diseguali, un po' forcate nell'inserzione al gambo; color crema, infine bruno-rossastre.
Gambo:
altezza cm 2,5-9; diametro cm 0,8-1,5; concolore al cappello, con base più scura; fusiforme o cilindrico con base
Carne:
biancastra o crema-rossastra; gambo cavo, odore forte di cimice, sapore mite poi astringente; latice biancastro che diventa color crema dopo qualche minuto.
Habitat:
sotto latifoglie.
Spore:
color crema in massa, ovali, con verruche unite da creste, formanti un reticolo. 7,5-9 X 6,5-8 micron.
Commestibilità:
non commestibile.
Reazioni macrochimiche:
cuticola + KOH = bruno-oliva leggero; carne + FeSO4 = subito color isabella, poi ocra-oliva; carne + guaiaco = subito grigio-verde; carne + fenolo = grigio-rossastro fino al marrone o viola scuro.
Osservazioni:
abbondante sotto quercia, riconoscibile per il colore rossastro omogeneo di tutto il carpoforo e per il forte odore di cimice.
Condividi:
Scheda
Funghi:
Etimologia:
quietus = quieto.

Potrebbe interessarti anche:

  • 2-5 cm, conico poi convesso con umbone ottuso. Superficie giallo paglierino o giallo-ocraceo, ricoperta da piccole squame che si infittiscono nel disco.
  • 5-15 (20) cm; da emisferico a convesso, talvolta guancialiforme; cuticola tomentoso-vellutata di un bel colore bruno-cioccolata. Orlo irregolare involuto nel giovane esemplare. Si...
  • 6-20 cm; emisferico, poi convesso, carnoso, cuticola di colore biancastro, con sfumature rosate più marcate al margine.
  • 5-15 cm, da emisferico a convesso, poi appianato. Cuticola molto viscida, totalmente separabile, di colore bruno-castagna, con tonalità violette specialmente sul bordo. Margine...
  • 3-7 cm, globoso-convesso poi piano con una leggera depressione al centro. Cuticola bianca o crema-rosato. Margine incurvato, liscio non striato, leggermente scanalato a maturità.
  • 4-12 cm; emisferico poi convesso-appianato. Cuticola molto vischiosa, separabile, di colore biancastro nel giovane, poi bruno-castano ma sempre più chiara sul margine. Orlo...
  • 2-5 cm; convesso poi appianato, di colore bruno fulvo, con il centro più scuro; cuticola viscosa con tempo umido; margine appendicolato da residui di velo biancastri.
  • 2-4 cm; da parabolico a campanulato, color grigio-bruno al centro, rosa-lillacino verso il margine.
  • 5-18 cm; convesso, poi appianato depresso e talvolta imbutiforme. Cuticola separabile, lucida, asciutta, rugosa, di colore giallo-arancio brillante; invecchiando scurisce a...
  • 5-20 cm; carnoso, convesso poi appianato, guancialiforme, con gibbosità irregolari. Cuticola vellutata, di un bel colore rosso vivo, rosso-porpora. Margine lobato.
  • 4-8 cm; emisferico, poi convesso, infine appianato e guancialiforme. Superficie bitorzoluta, screpolato con tempo secco e ventoso, untuoso con tempo umido. Colore bruno-scuro...
  • 2-6 cm; convesso poi nettamente depresso. Colore variabile dal violetto al viola vinoso, con centro solitamente verdastro. Cuticola separabile, untuosa, decolorata al margine.