Boletus reticulatus

Boletus reticulatus
Cappello:
5-20 cm; emisferico, poi convesso, infine appianato. Colore camoscio-bruno chiaro. Cuticola asciutta, tipicamente screpolata in areole per il tempo secco.
Gambo:
Altezza cm 6-15; diametro cm 2-5; robusto, ocraceo, ricoperto da un netto reticolo biancastro fortemente in rilievo che percorre tutto il piede.
Carne:
Bianca poi giallina, soda, cedevole sul cappello; odore e sapore grati.
Tubuli:
bianchi, poi giallo-verdastri.
Pori:
Piccoli, rotondi, bianchi poi giallo-verdastri.
Habitat:
Boschi di latifoglie, specialmente castagno. Nasce in estate, più raramente in autunno.
Spore:
Da olivastre a color tabacco in massa, fusiformi, lisce. 13-15 X 4,5-5,5 micron.
Commestibilità:
Commestibile, eccellente.
Osservazioni:
E'un boleto che viene spesso confuso con il B. aereus, dal quale si differenzia per le screpolature sul cappello, il colore più chiaro, il reticolo su tutto il gambo e la carne più cedevole. Inoltre viene spesso invaso da larve d'insetti anche negli esemplari giovani.
Condividi:
Scheda
Nome volgare:
Porcino d' estate.
Funghi:
Etimologia:
reticulatus = intessuto a maglie di rete.
Sinonimi:
Boletus aestivalis.

Potrebbe interessarti anche:

  • 5-18 cm; da emisferico a convesso, infine appianato. Cuticola vellutata poi liscia, di colore variabile dal giallo-ocra, al nocciola-ocra, al bruno chiaro, fino al camoscio.
  • Cm 8-15 (20), emisferico poi espanso, carnoso, bianco con tendenza a macchiarsi di giallo per sfregamento o con l'età; margine appendicolato; cuticola lucida a tempo secco...
  • 6-20 cm; emisferico, poi convesso, carnoso, cuticola di colore biancastro, con sfumature rosate più marcate al margine.
  • 2-7 cm, convesso poi spianato; cuticola bianco-grigiastra con margine nerastro.
  • Il porcino nero (Boletus aereus Bull., 1789) è un fungo edule della famiglia delle Boletaceae . È molto ricercato ed apprezzato per il suo aroma eccellente e perché dotato di una...
    8-20 (30) cm; emisferico poi convesso. Colore variabile dal bruno-tabacco scuro al nero o al bruno-rugginoso. Superficie vellutata, asciutta. Orlo lobato.
  • 2-6 cm; convesso poi nettamente depresso. Colore variabile dal violetto al viola vinoso, con centro solitamente verdastro. Cuticola separabile, untuosa, decolorata al margine.
  • 2-5 cm, conico poi convesso con umbone ottuso. Superficie giallo paglierino o giallo-ocraceo, ricoperta da piccole squame che si infittiscono nel disco.
  • Un lichene è in effetti composto da due organismi distinti : tipicamente un fungo e un'alga . Il fungo viene detto micobionte (ovvero simbionte micotico , dato che i funghi sono...
  • 2-4 cm; da parabolico a campanulato, color grigio-bruno al centro, rosa-lillacino verso il margine.