Marzaiola

Coppia di marzaiole, foto DigitalLibrary
Origine zoogeografica:
Euroasiatica
Areale di distribuzione:
La popolazione nidificatente in Italia è stimata in 200-300 coppie distribuite principalmente nelle zone umide della Pianura Padana; localmente la Marzaiola nidifica in qualche lago dell’Italia centrale, in zone umide del litorale tirrenico, di Puglia, Sicilia e Sardegna.
Identificazione:
La Marzaiola leggermente più grande dell’Alzavola ha una lunghezza di 37 cm, un’apertura alare di 60-63 cm e un peso di 250-600g. Il maschio è ben riconoscibile per una striscia bianca a mezzaluna che va dall'occhio alla nuca; piumaggio del corpo marrone vermicolato di bianco, guance castane rossicce; mento, gola e becco sono neri. Il colore delle ali in volo è grigio blu, il petto bruno fulvo e il ventre molto chiaro macchiettato verso l’alto. Femmine simili a quelle dell’Alzavola; si distinguono per avere il sopracciglio e le guance bianche, per il disegno a strie della testa e per lo specchio alare non differenziato verde opaco. Becco grigio-verdastro.
Habitat:
Frequenta stagni, paludi, estuari, terreni allagati, anche di piccole dimensioni purché aperti e con fondali bassi. Evita le zone umide troppo chiuse dalla vegetazione arborea ed arbustiva. Si nutre di vermi, girini, crostacei, piccoli pesci e resti vegetali.
Riproduzione:
Nidifica tra la vegetazione sparsa vicino all’acqua, nei canneti e nei prati vicino alle zone umide. La riproduzione avviene dopo la metà di aprile fino a metà giugno. Il nido viene costruito in una depressione del terreno dove vengono deposte dalle 7-12 uova.
Status di conservazione:
Specie rara a livello regionale e nazionale.
Fattori di minaccia:
Riduzione e alterazione degli habitat favorevoli, eccessiva pressione venatoria in alcuni Paesi europei dove è ancora consentita la caccia.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna (legge 503/1981, allegato III); Dir. CEE 79/409 All. I.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Anas querquedula
Nome sardo:
Anadòne, anadòni, circaredha
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Sessi simili. Rapace lungo 50-55 cm, apertura alare di 113-128 cm, peso 600-1400 gr. È un rapace diurno, facilmente riconoscibile per la silhouette di volo (collo tozzo e robusto...
  • Presenta un corpo ovoidale, grigio-nerastro, lungo circa 3 millimetri. Le antenne sono rivolte all’indietro. Posteriormente, l’addome porta due sottili tubi, detti cornìcoli, che...
  • Il Falco pescatore è un bellissimo uccello da preda tipico delle zone umide. Apertura alare di 147-170 cm. e un peso di 1,1 - 2 kg, mostra un netto contrasto tra le parti...
  • Abile saltatore, ha doti di gran scalatore e veloce corridore (circa 60 Km/h ): il Muflone è sicuramente tra gli animali più rappresentativi dell’Isola, perlomeno per gli ambienti...
    Ha un’aspetto compatto e robusto, con tronco e arti muscolosi, occhi grandi e orecchie brevi, piuttosto simile ad una pecora domestica ma con forme più slanciate,...
  • Si riconosce per avere sulle tibie e nella membrana alare il pelo folto. La colorazione sul dorso è grigio scura o marrone giallastra con il ventre più chiaro. La lunghezza testa-...
  • La Gallinella d’acqua è un uccello massiccio di dimensioni medie, con un piumaggio bruno – nerastro e una larga e irregolare striscia bianca sui fianchi, sottocoda bianco con...
  • Passeriformi dall'aspetto robusto e inconfondibile per forma e colorazione, e per la testolina squadrata ed il becco conico. Uccello di indole gregaria, frequenta boschi, siepi,...
    Il fringuello è un uccello molto comune che può raggiungere una lunghezza di 17 cm. Piumaggio variegato e inconfondibile. Il maschio ha il groppone verdastro, il petto rossastro,...
  • I Mutillidi sono una famiglia di imenotteri vespoidei . Vengono comunemente chiamati "formiche" di velluto per il corpo ricoperto di peluria e l'aspetto che ricorda una formica...
    Il corpo è lungo 10-16 millimetri e ha aspetto vellutato. La testa, il torace e le zampe sono di colore rosso brillante, l’addome è nero e presenta cinque macchie bianche. I...
  • Ha un’apertura alare di circa 45-55 millimetri. L’aspetto è elegante, con vistose macchie rettangolari bianche sulle ali nere e piccole macchie blu marginali. Maschi e femmine...
  • Si tratta del più piccolo geco europeo, che da adulto (la femmina) non supera gli 8 cm inclusa la coda. Il dorso, a differenza delle altre specie, non presenta protuberanze e le...
  • Simile a L. michahellis ma generalmente più piccolo, zampe leggermente più corte, collo più stretto, ali più corte. Sessi simili. Piumaggio simile nel complesso a L. michahellis...
  • Gli Irundinidi sono una famiglia di uccelli passeriformi caratterizzati dal loro adattamento alla nutrizione aerea e conosciuti come "rondini" e "topini". Le loro capacità di...
    Piccole dimensioni (18-20 cm e apertura alare di 30-35 cm), è tra gli uccelli più comuni in Europa. Il maschio adulto ha il piumaggio superiormente di colore blu-nero con riflessi...