Giornata Mondiale delle Api 2021

20 Maggio 2021
Ape in primo piano (foto Forestas)

Le api e altri impollinatori, come farfalle, pipistrelli e colibrì, sono sempre più minacciati dalle attività umane. L’impollinazione è però un processo fondamentale per la sopravvivenza dei nostri ecosistemi: non solo gli impollinatori contribuiscono direttamente alla sicurezza alimentare, ma sono fondamentali per la conservazione della biodiversità. E per rafforzare la protezione per le api e gli altri impollinatori, le Nazioni Unite hanno designato il 20 maggio come Giornata Mondiale delle Api.

L'Apis mellifera, quella che conosciamo tutti alle nostre latitudini, e di cui apprezziamo il prezioso miele, è diffusa in tutti i continenti ad esclusione delle zone polari, ed è l'unica presente in Europa. 

Ogni giorno è il giorno giusto per parlare delle api, anche nelle scuole: per questo l'Agenzia Forestas continua a distribuire in formato elettronico due recenti pubblicazioni, realizzate per le scuole:

IMPORTANZA DELLE API: NON SONO UN INSETTO QUALUNQUE !

Oltre alla produzione del miele, l'ape è un indicatore biologico della qualità dell'ambiente e attualmente rappresenta una delle maggiori emergenze ecologiche: nel Ventunesimo secolo si registrano un po' in tutto il modo riduzioni di oltre il 50% della popolazione di api, con valori che in alcuni paesi raggiungono picchi ancor più tragici. 

Non si tratta solo di un "calo del prodotto": la minore produzione del miele (ed il conseguente rialzo del prezzo sul mercato) è probabilmente il male minore; il problema vero è che lo stato di sofferenza delle api è indice di problemi ben più gravi. Le api muoiono per varie cause, non sempre del tutto chiare: inquinamento ambientale, cambiamenti climatici, antagonisti naturali sopraggiunti per cause antropiche, uso indiscriminato di fitofarmaci

I servizi ecosistemici degli impollinatori 

Forniti dalle api come da tutti gli impollinatori, di cui l’uomo e l’ambiente hanno beneficiato ogni giorno, sono ora a rischio poiché è in pericolo l’esistenza stessa degli impollinatori: quasi il 90% delle piante selvatiche da fiore ha bisogno di impollinatori  (come le api, vespe, farfalle, coccinelle, ragni...) per trasferire il polline da un fiore all'altro e completare la riproduzione sessuale. A loro volta, queste piante sono fondamentali per il funzionamento degli ecosistemi, la conservazione degli habitat, la fornitura di alimenti e fibre e per l’erogazione d’una vasta gamma di altri benefici e servizi ecosistemici. Gli impollinatori, quindi, hanno un ruolo chiave nella regolazione dei servizi a supporto della produzione alimentare, della salvaguardia degli habitat e delle risorse naturali, risultando fondamentali anche per la conservazione della diversità biologica. 

Tags:
Condividi:
Approfondimenti

Galleria immagini

Video: 

Notizie ed eventi

28 Luglio 2021

Il Servizio Territoriale di Nuoro comunica al pubblico la chiusura degli uffici di via Deffenu (Nuoro) per la giornata del 5 agosto 2021 in occasione della festività patronale di Santa Maria...

27 Luglio 2021

Il Servizio Territoriale di Oristano comunica al pubblico la chiusura delle vendite presso il vivaio di Campulongu (Massama, Oristano) dal 9 al 20 agosto (compreso).

Il Servizio Territoriale di...

27 Luglio 2021

Realizzato in italiano e Spagnolo, grazie al gruppo di lavoro del progetto...

22 Luglio 2021

In occasione del vertice dei Ministri dell’agricoltura del G20 (Firenze, 17-18 settembre 2021 ) l’ Accademia dei Georgofili ha organizzato una serie di eventi scientifici per la settimana che precederà il...

20 Luglio 2021
AVVISO PUBBLICO: AVVIAMENTO A SELEZIONE FINALIZZATO ALL’ASSUNZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO NEL PRESIDIO FORESTALE DI MONTE PISANU (BOTTIDDA, BONO)

Il centro per l'impiego (CPI) di Ozieri rende noto che dal giorno...

16 Luglio 2021

Gli uffici del Servizio Territoriale dell'Agenzia Forestas, a Lanusei in via Piscinas n.5, saranno chiusi al pubblico nella giornata del giovedì 22 luglio per la festività patronale ...

12 Luglio 2021

Il 22 giugno 2021 la Giunta ha approvato le revisioni ed integrazioni alle direttive regionali previgenti: inseriti, nel regolamento tecnico regionale ulteriori allegati tecnici per la compiuta organizzazione...

07 Luglio 2021

Il progetto LIFE STREAMS ( Salmo ceTtii REcovery Actions in Mediterranean Streams ) mira al recupero e alla conservazione delle popolazioni di trota...

01 Luglio 2021

Dopo il loro recente trasferimento in Sardegna, sei aquile del Bonelli (2 femmine, 4 maschi) nate nel 2021, si trovano attualmente nella voliera di pre-ambientamento in sito protetto da Forestas, presso il...

02 Luglio 2021

Il Teatro Eliseo di Nuoro ospiterà il 2 luglio alle ore 21 la proiezione del cortometraggio di Domenico Ruiu, fotografo naturalista nuorese, prodotto dall'Agenzia Regionale Forestas: un video che sta già...

30 Giugno 2021

Nelle giornate dal 8 al 11 giugno si sono svolte le esercitazioni pratiche del corso per esperto in gestione forestale per la conservazione della biodiversità nel nuovo Martelloscopio di Monte Arci gestito da Forestas. Alla...

26 Giugno 2021

Presentato alla Biennale di Venezia il mese scorso, in una speciale installazione cui ha collaborato l'Agenzia Forestas che ha trasportato 600 specie endemiche e della macchia tipiche dell’ Asinara , provenienti dai vivai...