Lactarius vinosus

Lactarius vinosus
Cappello:
5-12 cm; convesso, depresso al centro, con margine irregolare; cuticola separabile per uno due centimetri, di colore aranciato, presto vinoso, infine verdastro
Lamelle:
fitte, annesse-attenuate o decorrenti, forcate nell'inserimento al gambo, violacee poi verdastre.
Gambo:
altezza cm 2-6; diametro cm 1-2; corto, scrobicolato, cavo, violaceo-verdastro al tocco, attenuato in basso, al momento della raccolta si trascina un po' di substrato.
Habitat:
nelle pinete mediterranee; abbondante nelle stazioni di crescita.
Spore:
da subglobose a ellittiche, verrucose. 7,5-9 X 6-8 micron.
Commestibilità:
commestibile.
Osservazioni:
fungo tipico delle pinete mediterranee. In Sardegna compare dal tardo autunno fino ai primi freddi. Cresce insieme al L. deliciosus dal quale si differenzia
Condividi:
Scheda
Funghi:
Etimologia:
vinosus = vinoso.
Sinonimi:
Lactarius violaceus.

Potrebbe interessarti anche:

  • 4-12 cm; emisferico poi convesso-appianato. Cuticola molto vischiosa, separabile, di colore biancastro nel giovane, poi bruno-castano ma sempre più chiara sul margine. Orlo...
  • 2-8 cm; a forma di conchiglia con superficie feltrato-tomentosa, di colore giallo-arancio, igrofana. Margine involuto. Sessile (gambo assente).
  • 3-7 cm, globoso-convesso poi piano con una leggera depressione al centro. Cuticola bianca o crema-rosato. Margine incurvato, liscio non striato, leggermente scanalato a maturità.
  • 5-9 cm; convesso poi appianato, depresso al centro, con margine liscio, talvolta appendicolato. Cuticola di colore bianco opaco, separabile; nudo o con qualche residuo di volva...
  • La Lobaria pulmonaria è un grande lichene folioso, epifita . Cresce sulla corteccia di vari alberi (in Sardegna si può trovare su leccio e roverella ). ​Crescita e sviluppo...
  • Cm 8-15 (20), emisferico poi espanso, carnoso, bianco con tendenza a macchiarsi di giallo per sfregamento o con l'età; margine appendicolato; cuticola lucida a tempo secco...
  • 5-20 cm; carnoso, convesso poi appianato, guancialiforme, con gibbosità irregolari. Cuticola vellutata, di un bel colore rosso vivo, rosso-porpora. Margine lobato.
  • 2-3,5 cm, inizialmente convesso poi spianato, infine ombelicato. Superficie lucida, viscosa a tempo umido, fulvo, bruno-ocraceo o bruno-rossiccio. Margine pseudodenticolato.
  • 2-7 cm, emisferico poi piano. Superficie ocra olivacea , feltrata, ricoperta da fibrille brunastre. Margine inizialmente involuto.