Nitticora

Nitticora
Origine zoogeografica:
Subcosmopolita
Areale di distribuzione:
Specie cosmopolita, in Europa è diffusa soprattutto nel bacino del Mediterraneo. Le colonie di nidificazione sono concentrate soprattutto in Lombardia e Piemonte spesso nelle aree con intensa coltivazione a risaia e nell'Italia settentrionale in corrispondenza delle zone umide costiere. Colonie di dimensioni minori sono presenti in Sicilia, in Sardegna e Italia centro-meridionale.
Identificazione:
Airone di forma tozza e con zampe piuttosto corte. Lungo circa 50 cm, con un’apertura alare di 105-112 cm e un peso di 380-890 g, si presenta con il dorso è nero e le parti inferiori chiare, vertice nero, lunga cresta bianca pendente. Occhi rossi, zampe giallastre (rossastre nel periodo della cova), becco robusto e nero.
Habitat:
Predilige le zone palustri, gli stagni, i fiumi, i torrenti e le rive di fiumi con abbondante vegetazione con sufficienti densità di prede. Specie crepuscolare e notturna ad eccezione della stagione della cova, passa le giornate nascosta tra la fitta vegetazione degli alberi. Si nutre di pesci, anfibi, insetti.
Riproduzione:
Nidifica in colonie, spesso con altre specie di aironi e di uccelli acquatici, sugli alberi, in cespuglietti e talvolta tra le canne al di sotto dei 200 m s.l.m. Il numero delle colonie è influenzato notevolmente dall’estensione degli ambienti di alimentazione disponibile all’intorno. La deposizione delle uova inizia ai primi di aprile per protrarsi fino a maggio
Status di conservazione:
Specie vulnerabile a livello regionale, non minacciata a livello nazionale.
Fattori di minaccia:
Riduzione e alterazione degli habitat di alimentazione e riproduzione, inquinamento delle acque.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna All.II; DIR. CEE 409/79, All. I; L.R. 23/98.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Nycticorax nycticorax
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Anitra caratterizzata dalla colorazione grigio vermicolato sui fianchi e sul dorso leggermente screziata sul capo e sul collo del maschio, con la presenza del nero nelle parti...
  • Le lunghe antenne sono il tratto distintivo di questo splendido insetto: nodose e segmentate, superano la lunghezza del corpo (nel maschio) o la eguagliano (nelle femmine).
    L’adulto, lungo fino a 7 centimetri, ha un corpo slanciato di colore nero. Le antenne nodose e filiformi sono rivolte all'indietro e molto lunghe, fino a 11 centimetri nel...
  • La sua apertura alare va dai 39 ai 48 millimetri. La femmina è leggermente più piccola del maschio. Ha ali bianche con una macchia nera e apice nero nelle femmine, mentre nei...
  • Piccola aquila di dimensioni simili a quelle della Poiana, ma con ali più lunghe e più strette.
    La coda è lunga e squadrata. Testa e collo non particolarmente sporgenti. Femmina leggermente più grande del maschio. Apertura alare di 110-130 cm. Sessi simili. Due fasi di...
  • Un rapace tra i più belli che si incontrano in Sardegna, dove nidifica tipicamente negli stagni e nelle aree umide da nord a sud, spesso nascondendosi tra i canneti ai bordi degli...
    Ha una lunghezza di 48-55 cm. e un’apertura alare di 115-130 cm. Becco curvo nerastro con cera gialla.. Vista acutissima. Presente un leggero dicromismo tra i due sessi. Il...
  • Il topolino comune ( Mus musculus ) è un piccolo mammifero roditore della famiglia dei Muridi, anche chiamato topo domestico , per differenziarlo dal topo selvatico ( Apodemus...
    Il genere Mus (Linnaeus, 1758) presenta una sistematica molto complessa e spesso oggetto di opinioni fortemente discordanti. La specie Mus domesticus è stata ultimamente distinta...
  • Buona nuotatrice, arrampicatrice e saltatrice: è sicuramente la lucertola italiana più agile e veloce . Sopporta temperature più basse rispetto alla lucertola campestre e alla...
    Ha un muso allungato e la testa piuttosto appiattita, colorazione del dorso e delle parti superiori scura, quasi nerastra picchiettata-reticolata di giallo, talora chiara, grigio-...
  • È una cavalletta dalla conformazione tozza. La femmina, più grande del maschio, raggiunge i 10 centimetri di lunghezza. Il colore di base è verde, con screziature variegate. Le...
  • Più piccolo e chiaro della specie nominale, ha una lunghezza totale di circa 38-53 cm, le zampe posteriori lunghe, una colorazione della pelliccia prevalentemente grigia,...
  • È una grande ape solitaria lunga fino a 3 centimetri. Il suo corpo è interamente nero e peloso, con riflessi violacei soprattutto sulle ali. È dotata di un robusto pungiglione.
  • L'assiolo - o assiuolo - misura poco più di 18 cm. Il suo piumaggio è notevole: il pattern ricorda una corteccia d'albero, ma a toccarla certamente è una soffice coltre piumata...
    Lungo 19 cm, con un’apertura alare di 53-63 cm ed un peso di 55-130 g. Il piumaggio è superiormente bruno scuro lievemente vermicolato, con sfumature rossicce; inferiormente...
  • dimensioni molto contenute, i maschi hanno un’altezza al garrese di 125 -135 cm, le femmine 115 – 130; il peso varia nell’adulto dai 170 ai 200 kg. Il mantello originario era...