Molosso di Cestoni

Molosso di Cestoni-Foto di M.Mucedda
Areale di distribuzione:
La specie presente nel bacino del Mediterraneo, in Italia è nota principalmente nelle regioni occidentali, comprese le due Isole maggiori, scarso o assente lungo la costa adriatica.
Identificazione:
Si riconosce per la grossa mole, per le grandi orecchi parzialmente unite alla base e dirette in avanti, per la notevole sporgenza della coda oltre il margine della membrana caudale e per la presenza di soli due incisivi superiori. Il colore è grigio-brunastro sul dorso, più chiaro nel ventre. Lunghezza testa-tronco è di 80-92 mm con un’apertura alare di 440 mm.
Habitat:
E’ una specie rupicola sebbene oggi sia presente anche nelle aree antropizzate. Predilige pareti rocciose e dirupi di vario tipo, le grotte, dal livello del mare fino alla montagna, dove si rifugia o isolatamente o in piccoli gruppi. La specie pare sia attiva anche durante l’inverno, alternando fasi di riposo a fasi di attività, e non di profonda letargia. Esce dal rifugio dopo il tramonto, anche con condizioni metereologiche avverse, cacciando con volo veloce e per lo più rettilineo, vari tipi di insetti in prevalenza Falene, seguita da Coleotteri, Ditteri. Talvolta, al crepuscolo, si associa ai rondoni. La specie è sedentaria e solo occasionalmente migratrice.
Riproduzione:
Gli accoppiamenti si verificano dal tardo inverno fino alla primavera successiva, ma di prevalenza la riproduzione avviene, come in tutti i pipistrelli, in estate. Le femmine formano colonie separate e partoriscono generalmente un solo piccolo.
Status di conservazione:
Indeterminato
Fattori di minaccia:
La perdita di habitat e la diminuzione delle prede sono i maggiori pericoli per la specie.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna, All. II; DIR. CEE 43/92, All. IV; L. 157/92; L.R.23/98.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Tadarida teniotis
Nome sardo:
Tutturréddu, alaepèdhe, pinnedhu, pibiristedhu.
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Tipica anatra tuffatrice di aspetto massiccio e di medie dimensioni, collo lungo e robusto e un’ampia apertura alare. Peso di 750-1300 g ed una lunghezza di 42-46 cm. La femmina è...
  • Le ali sono di color cioccolato sfumato di grigio, con 4 grandi ocelli. La femmina adulta ha l’addome molto voluminoso e può raggiungere un’apertura alare di ben 16 cm. Il bruco è...
  • Corpo snello e affusolato, con ali più lunghe rispetto a quelle delle altre albanelle, coda lunga e stretta. Dimorfismo sessuale. Lunga 40-45 cm, apertura alare di 105-120, peso...
  • Gli adulti possono raggiungere i 30 cm di lunghezza, anche se le dimensioni sono solitamente minori, la coda rappresenta quasi la metà della lunghezza totale. Si tratta di uno...
  • L’adulto, lungo 18-22 millimetri, ricorda un’esile libellula. Ha ali trasparenti e ricche di nervature, lunghe quanto il corpo, che è giallo pallido con macchie più o meno scure...
  • La Marzaiola leggermente più grande dell’Alzavola ha una lunghezza di 37 cm, un’apertura alare di 60-63 cm e un peso di 250-600g. Il maschio è ben riconoscibile per una striscia...
  • Anfibio urodelo di piccole dimensioni, di solito raggiunge gli 11-12 cm. Si distingue per a testa appiattita, poco più lunga che larga, di forma triangolare e poco distinta dal...
  • Ha dimensioni medio-grandi con una apertura alare tra i 70 e gli 80 millimetri. Le ali sono bruno scuro con i margini arancio. Le ali posteriori hanno due piccole code molto...
  • L’adulto, che ha un’apertura alare di 65-85 millimetri, ha il corpo e le ali anteriori di colore crema con bande biancastre. Le ali posteriori, più scure, hanno una larga banda di...
  • Passeriformi dall'aspetto robusto e inconfondibile per forma e colorazione, e per la testolina squadrata ed il becco conico. Uccello di indole gregaria, frequenta boschi, siepi,...
    Il fringuello è un uccello molto comune che può raggiungere una lunghezza di 17 cm. Piumaggio variegato e inconfondibile. Il maschio ha il groppone verdastro, il petto rossastro,...
  • Felino carnivoro, presente solo nelle zone interne e montuose, nei boschi dell'Isola. Difficilissimo riuscire a vederlo, quasi impossibile fotografarlo: specie elusiva per...
    Molto più robusto e forte rispetto ai gatti domestici (lunghezza testa-corpo: fino a 70 cm). Ha una caratteristica coda, lunga circa metà del corpo, che termina di netto come se...
  • La specie si riconosce per il caratteristico colore bianco con le remiganti nere, le zampe lunghe e rosse, il becco lungo e rosso arancio ed infine per la forma slanciata del...