Alzavola

Christophe Eyquem [CC BY 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/3.0)]
Origine zoogeografica:
Oloartica
Areale di distribuzione:
Presente in quasi tutta l’Europa e Asia paleartica. In Sardegna si può osservare principalmente durante i passi e durante l’inverno.
Identificazione:
E’ l’anatra di superficie più piccola presente in Europa. E’ lunga circa 35 cm e con un peso di 250-450 gr. Il maschio ha lo specchio alare verde e nero con barra bianca sulle scapolari, la testa e il collo sono castano scuro, tranne due fasce, una per parte, color verde, che si estende dall’occhio sino alla nuca; dorso e fianchi grigio vermicolati, addome bianco. La femmina è bruno uniforme con lo specchio alare verde ben marcato. Entrambe i sessi hanno iride scura, zampe grigio-brunastre e il becco nerastro. Il volo è rapido ed è in grado di alzarsi in volo dall’acqua con estrema facilità.
Habitat:
Gli habitat ideali sono gli stagni con canneti, paludi, laghi e fiumi. Caccia prevalentemente di notte, filtrando l’acqua con il becco per ricavarne il nutrimento necessario. Si nutre prevalentemente di sostanze vegetali ma pure di piccoli invertebrati. Il comportamento è gregario al di fuori della stagione riproduttiva. Di carattere socievole e confidente, generalmente si osserva in gruppi uniti tra di loro.
Riproduzione:
Si riproduce tra marzo e maggio. La nidificazione (in Sardegna non accade), avviene nelle paludi, nelle torbiere, nei boschi. Il nido viene costruito dalla femmina sul terreno asciutto tra i cespugli e gli arbusti. Le uova in numero di 8-10 color giallino, sono covate dalla femmina per 21-22 giorni.
Status di conservazione:
Specie insufficientemente conosciuta a livello regionale.
Fattori di minaccia:
Alterazione e diminuzione degli habitat.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna (legge 503/1981, allegato III); Dir. CEE 79/409 All. III
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Anas crecca
Nome sardo:
Anadòne, anadòni, circaredha, crabedhu
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Le dimensioni testa-tronco sono di circa 42-58 mm, con apertura alare di 29-32 cm. Si tratta di una specie relativamente grande, di colore grigio bruno nella parte dorsale ed il...
  • Uccello inconfondibile, dalla livrea particolarmente colorata, lungo 27 cm. La testa e la parte iniziale del dorso sono castane, per poi sfumare nei colori rosso, giallo e...
  • Un falconide di notevoli dimensioni, il cui areale comprende Europa, Asia e Africa. Nonostante la sacralità dei falchi presso numerose culture antiche, il nome italiano ( sacro )...
    Grande falco massiccio dalle ali e la coda lunghe con coda squadrata o leggermente arrotondata. Apertura alare di 104-129 cm. Le dimensioni sono simili a quelle della Poiana...
  • Le sue caratteristiche fisiche lo fanno somigliare ad un ramoscello. Ha antenne corte, zampe lunghe, ed è privo di ali e di spine. Il colore va dal verde chiaro della fase...
  • Il picchio rosso maggiore è diffuso in aree forestali di ogni tipo ed ha una dieta molto varia: è in grado di estrarre semi dalle pigne, larve di insetto dall'interno degli alberi...
    Lungo circa 20 cm, ha il becco nero appuntito e robusto, i muscoli del collo ben sviluppati, le zampe dotate di due dita avanti e due dietro per favorire la presa sui tronchi e la...
  • I sessi risultano differenziati: il maschio in primavera e durante l’inverno ha il capo e il collo di color verde scuro, collare bianco, petto bruno-rossiccio in contrasto con le...
  • Simile a L. michahellis ma generalmente più piccolo, zampe leggermente più corte, collo più stretto, ali più corte. Sessi simili. Piumaggio simile nel complesso a L. michahellis...
  • Come il Rinolofo di Mehely, la specie ha dimensioni piuttosto grandi che lo distinguono dagli altri rinolofidi. La colorazione è bruno scuro nella parte superiore mentre il...
  • La lunghezza testa-tronco è di circa (48) 50-62 (65) mm, un’apertura alare di (208) 305-350 mm. La colorazione del dorso è di una tonalità bruno-grigio scuro, il ventre grigio o...
  • Presenta un corpo ovoidale, grigio-nerastro, lungo circa 3 millimetri. Le antenne sono rivolte all’indietro. Posteriormente, l’addome porta due sottili tubi, detti cornìcoli, che...
  • Di dimensioni minori del Cormorano, con una lunghezza di circa 75 cm, il collo più sottile e più corto, il becco più piccolo e la testa più sottile. Il corpo si presenta di un...
  • Si riconosce per le grosse dimensioni che caratterizzano gli esemplari adulti. Volo elegante, abitualmente planato e volteggiato.
    Si riconosce per le grosse dimensioni che caratterizzano gli esemplari adulti. Volo elegante, abitualmente planato e volteggiato. Volteggia con rari battiti d’ala e tenendo le ali...