Parte il progetto FIRE RES

02 Marzo 2022
fire res

Prende avvio il progetto FIRE RES, di cui l’Agenzia Forestas è partner. Da oggi è online il sito web di progetto https://fire-res.eu/

Di cosa si tratta

FIRE-RES – che sta per “Tecnologie innovative e soluzioni socio-ecologiche-economiche per i territori resilienti al fuoco in Europa” –  terminerà alla fine del 2025.  Parte con l'obiettivo di rendere l'Europa resiliente di fronte agli eventi di incendi estremi, sviluppando un flusso di azioni innovative: una migliore comprensione del comportamento e dei fattori scatenanti gli incendi estremi, l'impatto sul paesaggio e sull'economia e le comunità locali, le strategie gli strumenti di gestione delle emergenze per la migliore governance, la resilienza della società e la comunicazione e consapevolezza dei rischi.  

FIRE-RES è un importante finanziamento dal programma europeo di ricerca e innovazione Horizon2020 di 19,8 milioni di euro e coinvolge un consorzio di 34 partner provenienti da 13 paesi con università, centri di ricerca, organismi di protezione civile, aziende tecnologiche, industrie e organizzazioni della società civile, coordinato dal Centro di Scienza e Tecnologia Forestale della Catalogna (Spagna).  Si prevede che FIRE-RES contribuirà a ridurre il numero di perdite umane, nonché gli impatti negativi su edifici, territorio, ecosistemi e salute, causati dagli incendi in Europa.   In tal modo, il progetto contribuirà anche al raggiungimento degli obiettivi dell'Unione Europea per il 2030.

Contesto europeo

I grandi incendi rappresentano una grave minaccia per l'intera Europa, anche a causa delle possibili implicazioni sul cambiamento climatico.  Le aree potenzialmente minacciate dal fenomeno stanno aumentando, mentre gli eventi registrati battono continuamente i record di superficie bruciata, velocità di propagazione, comportamento e impatti.  Secondo gli esperti anche territori mai colpiti finora rischiano di essere interessate da incendi in pochi anni. Per questo, la Commissione europea sta investendo importanti risorse per elaborare nuovi modelli e approcci innovativi al problema. 

Per fare ciò, 34 azioni innovative saranno testate in 11 ambienti su piccola scala territoriale, chiamati Living Labs: si svolgeranno in varie regioni di tutta Europa. Saranno situati in Italia (Sardegna), Francia, Bulgaria, Spagna (Isole Canarie, Catalogna, Galizia), Germania-Paesi Bassi, Grecia, Norvegia-Svezia, Portogallo e Cile. Ognuno si baserà su collaborazioni tra settore pubblico, comunità scientifiche, aziende private e associazioni di cittadini. Le strategie e le azioni attuate a livello locale o regionale saranno quindi potenziate per farne uno strumento di governance, applicabile in un'ampia varietà di condizioni.

Il ruolo di Forestas 

FoReSTAS e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) con il supporto della Organizzazione di Volontariato NOS, svilupperanno insieme per il Living Lab in Sardegna le azioni di innovazione su tematiche quali: gestione delle emergenze, soluzioni tecnologiche e strumenti di supporto per la gestione integrata degli incendi, governance e comunicazione, consapevolezza dei rischi.  

FOreSTAS è già partner di altri due importanti progetti sul tema, MedSTAR e MedForeste, entrambi finanziai dal programma Interreg.  Nel contesto Fire-Res FoReSTAS  supporterà l'allestimento dei due field trial presso i territori gestiti, nelle due aree di Porto Conte (Alghero) Sassari e Monte Arci (Usellus, OR).  Porto Conte è caratterizzato da Pinete Costiere di pino domestico e pino d'Aleppo originate da rimboschimento degli anni '60. Nelle aree costiere degradate la macchia mediterranea e la gariga costituiscono un'interfaccia con le infrastrutture turistiche e ricreative lungo la costa.
Nel sito del Monte Arci invece la vegetazione preponderante è caratterizzata da boschi di leccio, sia a ceduo che ad alto fusto o associati a macchia mediterranea, talvolta intervallati da sugherete.

Condividi:

Notizie ed eventi

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...