Parte il progetto FIRE RES

02 Marzo 2022
fire res

Prende avvio il progetto FIRE RES, di cui l’Agenzia Forestas è partner. Da oggi è online il sito web di progetto https://fire-res.eu/

Di cosa si tratta

FIRE-RES – che sta per “Tecnologie innovative e soluzioni socio-ecologiche-economiche per i territori resilienti al fuoco in Europa” –  terminerà alla fine del 2025.  Parte con l'obiettivo di rendere l'Europa resiliente di fronte agli eventi di incendi estremi, sviluppando un flusso di azioni innovative: una migliore comprensione del comportamento e dei fattori scatenanti gli incendi estremi, l'impatto sul paesaggio e sull'economia e le comunità locali, le strategie gli strumenti di gestione delle emergenze per la migliore governance, la resilienza della società e la comunicazione e consapevolezza dei rischi.  

FIRE-RES è un importante finanziamento dal programma europeo di ricerca e innovazione Horizon2020 di 19,8 milioni di euro e coinvolge un consorzio di 34 partner provenienti da 13 paesi con università, centri di ricerca, organismi di protezione civile, aziende tecnologiche, industrie e organizzazioni della società civile, coordinato dal Centro di Scienza e Tecnologia Forestale della Catalogna (Spagna).  Si prevede che FIRE-RES contribuirà a ridurre il numero di perdite umane, nonché gli impatti negativi su edifici, territorio, ecosistemi e salute, causati dagli incendi in Europa.   In tal modo, il progetto contribuirà anche al raggiungimento degli obiettivi dell'Unione Europea per il 2030.

Contesto europeo

I grandi incendi rappresentano una grave minaccia per l'intera Europa, anche a causa delle possibili implicazioni sul cambiamento climatico.  Le aree potenzialmente minacciate dal fenomeno stanno aumentando, mentre gli eventi registrati battono continuamente i record di superficie bruciata, velocità di propagazione, comportamento e impatti.  Secondo gli esperti anche territori mai colpiti finora rischiano di essere interessate da incendi in pochi anni. Per questo, la Commissione europea sta investendo importanti risorse per elaborare nuovi modelli e approcci innovativi al problema. 

Per fare ciò, 34 azioni innovative saranno testate in 11 ambienti su piccola scala territoriale, chiamati Living Labs: si svolgeranno in varie regioni di tutta Europa. Saranno situati in Italia (Sardegna), Francia, Bulgaria, Spagna (Isole Canarie, Catalogna, Galizia), Germania-Paesi Bassi, Grecia, Norvegia-Svezia, Portogallo e Cile. Ognuno si baserà su collaborazioni tra settore pubblico, comunità scientifiche, aziende private e associazioni di cittadini. Le strategie e le azioni attuate a livello locale o regionale saranno quindi potenziate per farne uno strumento di governance, applicabile in un'ampia varietà di condizioni.

Il ruolo di Forestas 

FoReSTAS e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) con il supporto della Organizzazione di Volontariato NOS, svilupperanno insieme per il Living Lab in Sardegna le azioni di innovazione su tematiche quali: gestione delle emergenze, soluzioni tecnologiche e strumenti di supporto per la gestione integrata degli incendi, governance e comunicazione, consapevolezza dei rischi.  

FOreSTAS è già partner di altri due importanti progetti sul tema, MedSTAR e MedForeste, entrambi finanziai dal programma Interreg.  Nel contesto Fire-Res FoReSTAS  supporterà l'allestimento dei due field trial presso i territori gestiti, nelle due aree di Porto Conte (Alghero) Sassari e Monte Arci (Usellus, OR).  Porto Conte è caratterizzato da Pinete Costiere di pino domestico e pino d'Aleppo originate da rimboschimento degli anni '60. Nelle aree costiere degradate la macchia mediterranea e la gariga costituiscono un'interfaccia con le infrastrutture turistiche e ricreative lungo la costa.
Nel sito del Monte Arci invece la vegetazione preponderante è caratterizzata da boschi di leccio, sia a ceduo che ad alto fusto o associati a macchia mediterranea, talvolta intervallati da sugherete.

Condividi:

Notizie ed eventi

26 Febbraio 2024

Si avvisano gli interessati che in data odierna (26 febbraio 2024 ) gli uffici della sede del Servizio Territoriale di Iglesias saranno chiusi per interruzione di energia elettrica

21 Febbraio 2024

Pubblicati in albo pretorio gli esiti dell'avviso per quindici incarichi di responsabile di Unità Organizzative

20 Febbraio 2024

Si è celebrata sabato 17 febbraio ad Armungia la Festa degli alberi , con le piantine fornite dall'Agenzia Forestas. L'evento, ripristinato dall'amministrazione comunale con cadenza annuale, mira a creare un legame delle ...

14 Febbraio 2024

Si informano gli interessati che a causa di un problema tecnico alla centrale telefonica non è possibile contattare telefonicamente gli uffici della sede del Servizio di Sassari .

Il Servizio si sta...

08 Febbraio 2024

Si rende noto che l’Agenzia FoReSTAS, Servizio Territoriale di Oristano intende affittare, per la durata di un anno (annata agraria), terreni da destinarsi a coltivazioni agricole annuali (orticole o erbacee) nel rispetto del piano di...

27 Gennaio 2024

L'incontro sarà trasmeso in diretta streaming sui canali ufficiali. Il grifone sta per tornare nello storico areale da cui era scomparso: il Sarrabus-Gerrei vedrà già dal prossimo mese di aprile, una importante fase di rilascio di venti grifoni (...

09 Gennaio 2024

Si informano gli interessati che è pubblicato in albo pretorio un avviso interno rivolto al personale categoria D , dipendente di ruolo di amministrazione del Sistema Regione per la...

04 Gennaio 2024

Foto e tutte le presentazioni dei relatori, e i video degli interventi, sono disponibili nella pagina del progetto. Adesso è possibile riascoltare i lavori attraverso il video integrale del workshop “Preservare e gestire gli...

02 Gennaio 2024

Chiusura degli uffici regionali per l'anno 2024, e ferie d'ufficio. Informiamo i cittadini che l'Agenzia Forestas, ad eccezione di alcuni casi specifici, osserverà la chiusura dei propri uffici nelle giornate individuate dalla...

02 Gennaio 2024

Pubblicati gli elenchi degli incarichi (strutture subirigenziali) di settore e delle "alte professionalità" per l'anno 2024...

20 Dicembre 2023

Fino al 14 gennaio 2024 (compreso) saranno sospese le vendite di prodotti floro-vivaistici e miele nel vivaio di Campulongu (OR). Bagantinus (CA) sarà invece chiuso fino al giorno 8...

07 Dicembre 2023
Ruolo fondamentale di Forestas nella gestione e valorizzazione del patrimonio boschivo sardo

Si sono conclusi i lavori per la celebrazione del quarantesimo anniversario dell' ANARF , l'associazione...