Ricerca applicata alla prevenzione incendi: il progetto MED-Foreste

17 Giugno 2020
logo MEd foreste

L'Agenzia Forestas curerà la sperimentazione, l'attività di Ricerca e l'attuazione di alcuni interventi selvicolturali dimostrativi per la riduzione del rischio incendi nelle pinete litoranee di Porto Conte (Alghero) ed Arborea, nell'ambito del progetto di cooperazione internazionale MED-Foreste, finanziato con fondi INTERREG (Marittimo Italia-Francia)

IL PROGETTO

 MED-Foreste (gestione degli ecosistemi forestali per la riduzione del rischio incendi boschivi) - è un progetto "semplice" avviato nel 2019 con un budget di 1.109.908 €, di cui l'85% finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - parte di un'ampia famiglia di progetti, denominati MED -  che include anche il progetto strategico MED-Star (Strategie e misure per la mitigazione del rischio di incendio nell'area Mediterranea) - e 3 progetti semplici (InterMED,MedCoopFire, MED-Pss) tutti di durata triennale.
I partner, oltre a Forestas per la Sardegna, saranno Toscana, Liguria, Corsica e dipartimento del VAR francese. Per Forestas un finanziamento di 150.000€.

Nell’ambito di questo gruppo di progetti, MED-Foreste si occupa di prevenzione degli incendi boschivi, tramite sperimentazioni e realizzazione di opere per la gestione attiva del bosco.

Il rischio incendi nell’area mediterranea

Indubbiamente è legato ai cambiamenti climatici in atto - ma nel caso dei boschi il pericolo è fortemente aggravato dal generale abbandono delle attività agricole e silvo-pastorali, specie nelle aree montane e marginali. L’abbandono determina un incremento della superficie forestale, anche nelle zone urbano-costiere, con conseguente incremento del materiale combustibile, diminuzione delle aree di discontinuità e della resistenza e resilienza degli ecosistemi al passaggio del fuoco. Definire nuove azioni di prevenzione significa quindi agire sulle possibili cause degli incendi, rendendo le foreste meno infiammabili, più resistenti e resilienti agli incendi e più sicure per chi ci abita.

Diffondere la cultura della prevenzione tra gli amministratori locali ed i cittadini permetterà di contenere la distruzione del patrimonio ambientale e paesaggistico e di diminuire la spesa per gli effetti devastanti degli incendi. Inoltre, il recupero della gestione forestale potrebbe creare nuove opportunità economiche per le comunità locali, permettendo l’avvio o il consolidamento di attività produttive sostenibili.

Cosa realizzerà MED-Foreste?

L'obiettivo generale è il miglioramento della capacità di prevenire e gestire il rischio incendi boschivi da parte delle istituzioni pubbliche, tramite una sperimentazione e la sinergia transfrontaliera per gli interventi di prevenzione incendi. Si prevedono poi due tipologie di azioni:

  1. Sperimentazione e monitoraggio di strategie di gestione del combustibile (fuoco prescritto, meccanizzato, pascolo) in aree boschive, con rielaborazione e sistematizzazione comparata transfrontaliera dei dati raccolti, per il supporto dei processi decisionali nella prevenzione e gestione incendi. I risultati saranno analizzati secondo 3 dimensioni di "sostenibilità: socio-economica (impatto sul capitale umano e sullo sviluppo economico dei territori) ambientale (capacità di garantire tutela e rinnovamento del patrimonio naturale) e finanziaria (costo di realizzazione);
  2. Realizzazione e monitoraggio di interventi di prevenzione antincendi boschivi (viali e fasce parafuoco, cure selvicolturali, trattamenti con fuoco prescritto,etc.) nei punti strategici previsti dai piani di prevenzione, sul modello dei piani richiamati o realizzati dal progetto strategico MED-STAR.

L’aspetto più innovativo sta nella comparazione transfrontaliera di sperimentazioni e tecniche di gestione del combustibile, che permetterà di capitalizzare l’esperienza pregressa di ciascun partner e di migliorarla. Verrà codificata una metodologia comune frutto di una sintesi di strumenti già utilizzati dai partner.

In un manuale saranno raccolti i risultati, a supporto delle decisioni delle Istituzioni pubbliche compenti in materia di prevenzione e lotta agli incendi: la vera sfida sarà rendere fruibili i risultati e promuovere una nuova cultura della prevenzione degli incendi presso le Istituzioni ed i cittadini. I piani d'azione transfrontalieri così realizzati saranno presentati in eventi pubblici da tutto il partenariato del gruppo dei progetti MED.

Condividi:

Notizie ed eventi

29 Luglio 2021

Scade il prossimo 10 settembre il termine per le candidature per la selezione per titoli e colloquio , per il conferimento di un contratto di lavoro autonomo professionale per il supporto alla...

28 Luglio 2021

Il Servizio Territoriale di Nuoro comunica al pubblico la chiusura degli uffici di via Deffenu (Nuoro) per la giornata del 5 agosto 2021 in occasione della festività patronale di Santa Maria...

27 Luglio 2021

Il Servizio Territoriale di Oristano comunica al pubblico la chiusura delle vendite presso il vivaio di Campulongu (Massama, Oristano) dal 9 al 20 agosto (compreso).

Il Servizio Territoriale di...

27 Luglio 2021

Realizzato in italiano e Spagnolo, grazie al gruppo di lavoro del progetto...

22 Luglio 2021

In occasione del vertice dei Ministri dell’agricoltura del G20 (Firenze, 17-18 settembre 2021 ) l’ Accademia dei Georgofili ha organizzato una serie di eventi scientifici per la settimana che precederà il...

20 Luglio 2021
AVVISO PUBBLICO: AVVIAMENTO A SELEZIONE FINALIZZATO ALL’ASSUNZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO NEL PRESIDIO FORESTALE DI MONTE PISANU (BOTTIDDA, BONO)

Il centro per l'impiego (CPI) di Ozieri rende noto che dal giorno...

16 Luglio 2021

Gli uffici del Servizio Territoriale dell'Agenzia Forestas, a Lanusei in via Piscinas n.5, saranno chiusi al pubblico nella giornata del giovedì 22 luglio per la festività patronale ...

12 Luglio 2021

Il 22 giugno 2021 la Giunta ha approvato le revisioni ed integrazioni alle direttive regionali previgenti: inseriti, nel regolamento tecnico regionale ulteriori allegati tecnici per la compiuta organizzazione...

07 Luglio 2021

Il progetto LIFE STREAMS ( Salmo ceTtii REcovery Actions in Mediterranean Streams ) mira al recupero e alla conservazione delle popolazioni di trota...

01 Luglio 2021

Dopo il loro recente trasferimento in Sardegna, sei aquile del Bonelli (2 femmine, 4 maschi) nate nel 2021, si trovano attualmente nella voliera di pre-ambientamento in sito protetto da Forestas, presso il...

02 Luglio 2021

Il Teatro Eliseo di Nuoro ospiterà il 2 luglio alle ore 21 la proiezione del cortometraggio di Domenico Ruiu, fotografo naturalista nuorese, prodotto dall'Agenzia Regionale Forestas: un video che sta già...

30 Giugno 2021

Nelle giornate dal 8 al 11 giugno si sono svolte le esercitazioni pratiche del corso per esperto in gestione forestale per la conservazione della biodiversità nel nuovo Martelloscopio di Monte Arci gestito da Forestas. Alla...