Moretta tabaccata

Moretta tabaccata, foto DigitalLibrary
Origine zoogeografica:
Euroturanica
Areale di distribuzione:
L’areale riproduttivo è piuttosto frammentato ed esteso dall’Europa Occidentale fino alla Mongolia occidentale. In Italia risultano, da stime recenti, circa 80-100 coppie nidificanti. Le colonie riproduttive sono concentrate a Nord di Ravenna, in due zone umide pedegarganiche e nella vecchia ansa del Simeto.
Identificazione:
E’ una delle anatre selvatiche più rare in Italia. Il piumaggio è color mogano scuro, mentre il ventre, lo specchio alare ed il sottocoda sono color argento. Non presenta mai del bianco alla base del becco. Il maschio ha gli occhi bianchi mentre nella femmina l’iride è scura. In volo è riconoscibile per la presenza di una barra alare bianca ampia e curva. Le dimensioni vanno dai 38 ai 43 cm circa in lunghezza.
Habitat:
Frequenta ambienti acquatici con acque poco profonde e ricche di vegetazione. Si nutre principalmente di sostanze vegetali, di invertebrati acquatici, pesci e piccoli anfibi. La specie ha abitudini prevalentemente notturne e gregarie.
Riproduzione:
Nidifica tra la metà del mese di aprile e la fine di maggio talora si protrae fino alla prima metà di giugno nelle zone paludose o stagni con acque poco profonde ricche di vegetazione sommersa e galleggiante circondate da canneti. Il nido viene costruito in prossimità dell’acqua nascosto tra la vegetazione, dove vengono deposte dalle 7 alle 11 uova.
Status di conservazione:
Specie rara a livello regionale e nazionale.
Fattori di minaccia:
Alterazione e perdita di habitat e bracconaggio.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna (legge 503/1981, allegato III); Dir. CEE 79/409 All. I; L.R. 23/98.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Aythya nyroca
Nome sardo:
Niedhutzèdhu
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • L' Apis mellifera è diffusa in tutti i continenti ad esclusione delle zone polari. Apprezziamo il suo delizioso miele , ma questo impollinatore produce servizi ecosistemici ben...
    L’ape è un insetto caratterizzato da un corpo articolato in tre parti: capo, torace e addome; ha uno esoscheletro protettivo, possiede 6 zampe attaccate al torace e presenta...
  • Passeriformi dall'aspetto robusto e inconfondibile per forma e colorazione, e per la testolina squadrata ed il becco conico. Uccello di indole gregaria, frequenta boschi, siepi,...
    Il fringuello è un uccello molto comune che può raggiungere una lunghezza di 17 cm. Piumaggio variegato e inconfondibile. Il maschio ha il groppone verdastro, il petto rossastro,...
  • Airone di piccole dimensioni e piumaggio prevalentemente bianco, confuso spesso con la Garzetta da cui differisce per il collo più grosso e l’aspetto più tozzo.. Sessi simili. Il...
  • Il Quercino non è una specie strettamente arboricola e frequenta tutti gli ecosistemi forestali : spesso tra la bassa vegetazione, in macchie e garighe, ma anche negli ambienti...
    Si tratta di un animale di piccole dimensioni, con occhi e orecchie grandi, mascherina nera facciale che parte dai baffi e arriva dietro le orecchie, passando sugli occhi. Le...
  • Si tratta di un Colubride col corpo snello, che può raggiungere i 200 cm negli esemplari maschi, molto elegante sia come portamento sia come flessuosità di movimento. Gli adulti...
  • Tipica anatra tuffatrice di aspetto massiccio e di medie dimensioni, collo lungo e robusto e un’ampia apertura alare. Peso di 750-1300 g ed una lunghezza di 42-46 cm. La femmina è...
  • Spesso confuso con il Gabbiano comune da cui differisce per la corporatura più snella ed elegante, capo relativamente piccolo, collo più alto, profilo affusolato posteriormente,...
  • Il Merlo è un uccello abbastanza noto, con i suoi 25 cm di lunghezza, peso gr 80-100 e un’apertura alare di 30-40 cm. Il piumaggio del maschio è nero lucente con becco e rima...
  • Si tratta di un piccolo sauro appartenente alla stessa famiglia del Gongilo Sardo ( Scincidi ). Questa specie è presente in gran parte del bacino occidentale del Mediterraneo...
    Come tutti gli Scincidi, la specie ha il corpo allungato e serpentiforme; può raggiungere e superare i 40 cm di lunghezza, ma generalmente si riscontrano dimensioni inferiori, la...
  • Orecchie grandi e lunghe a contatto sopra la testa. Lunghezza testa-tronco 42-53 mm, un’apertura alare di 240-285 mm. Il dorso assume una colorazione grigio-bruna tendente al...
  • Corpo snello e affusolato, con ali più lunghe rispetto a quelle delle altre albanelle, coda lunga e stretta. Dimorfismo sessuale. Lunga 40-45 cm, apertura alare di 105-120, peso...
  • Il discoglosso sardo è un rospo dal corpo snello , lungo fino a 8 cm. La caratteristica testa triangolare , larga e corta, è poco distinta dal tronco. Gli occhi sono sporgenti con...
    Anfibio anuro di medie dimensioni, più piccolo del rospo smeraldino con dimensioni che raggiungono di solito fino a 7 – 8 cm. Il corpo è snello e slanciato, la testa è...