Fischione

Origine zoogeografica:
Eurosibirica
Areale di distribuzione:
Presente in Sardegna come svernante in piccoli gruppi.
Identificazione:
Anatra lunga 45 cm. Il maschio ha la testa marrone chiaro con fronte giallastra, petto rosato e parti restanti grigio leggermente screziato. Il becco è grigio, molto chiaro, con apice nero. La parte posteriore è nera e il ventre bianco. La femmina ha dimensioni inferiori, con colori più smorti e specchio alare verde e nero parzialmente oscurato. .
Habitat:
Durante lo svernamento predilige zone umide costiere e ambienti marittimi. Si ciba di vegetali che raccoglie nuotando in superficie, principalmente nelle ore notturne. Nonostante abbia abitudini gregarie, preferisce non associarsi ad altri individui durante la ricerca del cibo.
Riproduzione:
Gli habitat preferiti dal Fischione per la nidificazione sono aree umide d’acqua dolce con acque poco profonde.
Status di conservazione:
Specie soggetta ad una forte pressione venatoria molto intensa durante il periodo di permanenza in Italia, tanto che, là dove mancano vaste aree protette in cui gli uccelli possono trascorrere le ore diurne, si formano grandi assembramenti in mare. Tra i fattori limitanti per la popolazione svernante in Italia sono da annoverare la riduzione delle praterie di Ruppia sp. E di Zostera sp. Nelle zone umide salmastre costiere e la scarsità di specie vegetali sommerse (idrofite) nelle zone umide d’acqua dolce a causa, principalmente, dell’inquinamento. Inoltre, come tutte le anatre, è soggetta all’avvelenamento da piombo in seguito all’ingestione dei pallini da caccia che raccoglie sul fondo delle zone umide (tratto da Iconografie degli Uccelli d’Italia-scheda Roberto Tinarelli)
Fattori di minaccia:
Alterazione e riduzione degli habitat, inquinamento delle acque.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Anas penelope
Nome sardo:
Buscìnu, piberòni, bùsciu
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • L’adulto, lungo 18-22 millimetri, ricorda un’esile libellula. Ha ali trasparenti e ricche di nervature, lunghe quanto il corpo, che è giallo pallido con macchie più o meno scure...
  • Di dimensioni minori del Cormorano, con una lunghezza di circa 75 cm, il collo più sottile e più corto, il becco più piccolo e la testa più sottile. Il corpo si presenta di un...
  • Il corpo è di forma ovoidale e raggiunge in genere gli 8 mm di lunghezza. Capo e torace sono neri, con due macchie bianche. Sulle elitre, dal tipico colore rosso acceso, si...
  • Anfibio anuro di ragguardevoli dimensioni, può superare i 10 cm., dal corpo tozzo e la pelle verrucosa, dorsalmene di colore verde-grigiastro, giallastro, generalmente con un’...
  • L’adulto può raggiungere circa 6 centimetri di apertura alare. Le ali sono bianche. Quelle anteriori hanno le estremità nere e, nelle femmine, hanno due macchie nere per ala.
  • La sua apertura alare è variabile da 55 a 60 millimetri e l’intera superficie delle ali è di colore rosso. Negli angoli si trovano quattro macchie a forma di occhio dette “ocelli...
  • Il Mestolone si distingue dalle altre anatre per avere il becco smoderatamente grande a spatola e grosso. Il maschio è bianco con losanga scura superiormente con lo specchio...
  • Specie molto sospettosa presenta la parte superiore ed il vertice color sabbia mentre la parte inferiore è bianca. La faccia è grigia tendente al blu. In livrea nuziale il maschio...
  • È una farfalla di medie dimensioni con un’apertura alare che può variare da 50 a 60 millimetri. La femmina ha le ali con una sfumatura verdastra. Nel maschio le ali sul lato...
  • Morfologia tipica dei Toporagni, ha la testa ha un muso lungo ed appuntito, occhi quasi invisibili e orecchie piccole e tondeggianti; la coda è nuda, con alcune lunghe setole...
  • È una farfalla di piccole dimensioni, con un’apertura alare di circa 36-40 millimetri. Ha le ali arancioni striate di marron scuro, con un ocello nero su quelle superiori e due...