Combattente

Areale di distribuzione:
Diffuso in Europa ed Asia settentrionali dal 50° parallelo nord al circolo artico. Specie presente in Sardegna durante i periodi dei passi e lo svernamento.
Identificazione:
Il Combattente è caratterizzato da dimorfismo sessuale, con il maschio che raggiunge i 30 cm di lunghezza e la femmina che sfiora i 23 cm. di medie dimensioni, ha forme eleganti con becco di media lunghezza, sottile, lievemente ricurvo e appuntito, coda rotonda. Il maschio ha un abito nuziale caratterizzato da una colorazione sgargiante, due ciuffi auricolari erettili e la presenza di un collare di colore differente tra individui. I caratteri distintivi durante il periodo invernale sono il becco bruno-nerastro, le zampe giallastre e dorso brunastro con caratteristici margini chiari presenti sulle piume in entrambi i sessi. Parti inferiori chiare. Possiede un volo rapido accompagnato da regolari battiti d’ala.
Habitat:
Frequenta gli ambienti umidi, come stagni, paludi, litorali ed estuari. Il carattere del Combattente, come si evince dal suo nome, è poco socievole e diviene solitario durante il periodo degli amori. I giovani e le femmine tendono invece a formare gruppi anche di grandi dimensioni. I maschi adulti hanno l’abitudine di isolarsi anche durante le migrazioni, anticipando spesso la partenza rispetto alle femmine ed ai giovani. La dieta è costituita principalmente da insetti e larve, ma anche di molluschi, crostacei e spesso da alghe raccolte in acque basse. Si reca in pastura sia di giorno che di notte.
Riproduzione:
Il periodo riproduttivo ha inizio intorno a metà maggio. Gli accoppiamenti sono preceduti da combattimenti e parate nuziali. I maschi convergono nelle zone cosiddette “campi di combattimento” e si confrontano seguendo un preciso rituale. Il nido viene costruito su una depressione sul terreno dove la femmina vi depone 4-5 uova, che cova per circa 21 giorni.
Fattori di minaccia:
Bonifica delle zone umide in generale. Inquinamento delle acque.
Grado di protezione:
L. R. 29 luglio 1998, n° 23.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Philomachus pugnax
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Si tratta di un piccolo sauro appartenente alla stessa famiglia del Gongilo Sardo ( Scincidi ). Questa specie è presente in gran parte del bacino occidentale del Mediterraneo...
    Come tutti gli Scincidi, la specie ha il corpo allungato e serpentiforme; può raggiungere e superare i 40 cm di lunghezza, ma generalmente si riscontrano dimensioni inferiori, la...
  • Specie inconfondibile, lunga 1,30 m, con un’apertura alare di circa 140 cm. ed un peso variabile tra i 2 ed i 4 kg. Un trampoliere rosato con collo e zampe lunghissimi e il becco...
  • Migratore parziale . Specie diffusa in Europa e in Asia. In Italia è nidificante: insieme al Fiorrancino è tra i più minuscoli uccelli italiani. La sua presenza in Sardegna è in...
    Lungo circa 9 cm è un uccello piccolo e paffuto molto simile al Fiorrancino. Le parti superiori del piumaggio sono verde oliva; le parti inferiori sono grigiastro-olivastre molto...
  • Le lunghe antenne sono il tratto distintivo di questo splendido insetto: nodose e segmentate, superano la lunghezza del corpo (nel maschio) o la eguagliano (nelle femmine).
    L’adulto, lungo fino a 7 centimetri, ha un corpo slanciato di colore nero. Le antenne nodose e filiformi sono rivolte all'indietro e molto lunghe, fino a 11 centimetri nel...
  • Abile saltatore, ha doti di gran scalatore e veloce corridore (circa 60 Km/h ): il Muflone è sicuramente tra gli animali più rappresentativi dell’Isola, perlomeno per gli ambienti...
    Ha un’aspetto compatto e robusto, con tronco e arti muscolosi, occhi grandi e orecchie brevi, piuttosto simile ad una pecora domestica ma con forme più slanciate,...
  • Come il Rinolofo di Mehely, la specie ha dimensioni piuttosto grandi che lo distinguono dagli altri rinolofidi. La colorazione è bruno scuro nella parte superiore mentre il...
  • Specie di medie dimensioni, misura circa 30 cm e risulta più piccola e più scura rispetto al Colombaccio, dal quale si distingue per l’assenza del colore bianco sulle ali e sul...
  • <body/>
    L’adulto, che ha un’apertura alare di 65-85 millimetri, ha il corpo e le ali anteriori di colore crema con bande biancastre. Le ali posteriori, più scure, hanno una larga banda di...
  • È una cavalletta dalla conformazione tozza. La femmina, più grande del maschio, raggiunge i 10 centimetri di lunghezza. Il colore di base è verde, con screziature variegate. Le...
  • Il Grillaio è un piccolo falco, somigliante al Gheppio, ma che, a differenza di questo, frequenta le nostre zone solamente durante il periodo di nidificazione. Presenta uno...
  • Lo Smeriglio è un falconiforme di piccola taglia, in Nordamerica nota come pigeon hawk ("falco dei piccioni").
    Il maschio del Falco columbarius è il più piccolo rapace europeo mentre la femmina può superare le dimensioni di altri falchi. Nell’insieme ha un aspetto compatto. Dimorfismo...