Trota Sarda: rilascio di uova embrionate nel rio Fundu di Monti (Tempio) e Oridda (Villacidro)

20 Aprile 2023
trota mediterranea (foto Andrea Bonavita)

Con il progetto LIFE Streams sono stati attrezzati, nel Monte Limbara (Tempio) e a Montimannu (Villacidro) due incubatoi mobili per la riproduzione della trota autoctona.

LA RIPRODUZIONE

La riproduzione della Salmo cettii avviene in acque basse e correnti, in un fondo ghiaioso che la femmina ripulisce dalla vegetazione acquatica. Generalmente il periodo va da novembre e gennaio, ma può protrarsi anche fino a marzo. La femmina depone le uova in più riprese e, una volta fecondate, le ricopre con la ghiaia e piccoli ciottoli per proteggerle dai predatori.  

Queste pratiche - chiamate anche "spremitura" - consistono in particolari manipolazioni che si effettuano sulle femmine con le uova mature e sui maschi per fecondare le uova

A dicembre 2022 sono stati catturati 29 riproduttori dal rio Fundu di Monti (Tempio) e 29 dal rio Cannisoni (Villacidro). I riproduttori sono stati marcati individualmente, campionati per le analisi genetiche e mantenuti negli incubatoi.
Le analisi genetiche hanno poi stabilito quali riproduttori erano autoctoni e potevano essere utilizzati per la riproduzione.
Nel rio Fundu di Monti sono stati catturati 17 maschi e 22 femmine.
Di questi sono stati spremuti 15 maschi e 22 femmine, per ottenere 1238 uova fecondate. Tuttavia, considerata la mortalità e l’utilizzo di uova fecondate provenienti da riproduttori selvatici autoctoni, le uova embrionate rilasciate nel torrentesono state 164 (5 covate).
Nel rio Cannisoni (Monti Mannu, Villacidro) sono stati catturati 20 maschi e 19 femmine. Di questi sono stati spremuti 9 maschi e 5 femmine, per ottenere 543 uova fecondate. Le uova embrionate sopravvissute e utilizzabili sono state 90 (1 covata). Sono state rilasciate nel Rio Oridda, dove la trota autoctona si è estinta e non sono state trovate altre specie di trota. Si sta infatti cercando di ricreare in un tratto idoneo di torrente una popolazione vitale autoctona.

Prime prove di riproduzione da selvatico con incubatoi mobili 

Numeri bassi per le prime prove di riproduzione da selvatico con incubatoi mobili effettuate in Sardegna: precedenti esperienze di allevamento della trota autoctona avevano previsto un lungo periodo di selezione dei riproduttori, che tuttavia può portare alla domesticazione. Per evitare gli effetti negativi della domesticazione, si tenta quindi di utilizzare esclusivamente riproduttori selvatici catturati poco prima che raggiungano la maturazione sessuale e poi rilasciati dopo la spremitura.

In questo primo tentativo siamo riusciti a produrre uova in entrambi i siti al primo tentativo.  L’anno prossimo ci riproveremo.

Condividi:

Notizie ed eventi

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...

24 Aprile 2024

Come disposto dalla DGR n° 10/71 del 23.04.2024 , la Regione ha pubblicato l’Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per...

11 Aprile 2024

Passi importanti nel bacino del Basso Flumendosa : Forestas ha posto in pre-accatastamento i tre nuovi percorsi tra Orroli e Nurri.

La RES cresce e raggiunge la parte centro-meridionale del Sarcidano-Barbagia di Seulo, un...

16 Aprile 2024
I GIORNI DEL GRIFONE NEL SUD SARDEGNA SONO ARRIVATI !

Nei giorni scorsi, sono finalmente iniziate le operazioni per il rilascio dei primi quindici grifoni nel sud Sardegna, a partire dalla base operativa presso il cantiere...

10 Aprile 2024

ANARF nel proprio sito ha reso pubblica la (proposta di) Carta dei Principi per la gestione sostenibile delle Foreste Demaniali che verrà discussa nel convegno del 12 Aprile 2024 organizzato a Roma in...

30 Marzo 2024

Altri 21 grifoni sono sbarcati nei giorni scorsi a Porto Torres provenienti dalla Spagna per diventare protagonisti del progetto LIFE Safe for Vultures , che mira ad assicurare la presenza e il benessere a lungo termine della...