Piano triennale sviluppo R.E.S.: allo studio mille nuovi chilometri di sentieri

07 Febbraio 2022
Il suggestivo panorama del Nuraghe Mont'Arbu (foto A.Saba)

Con la DGR del 22 giugno 2021, n. 23/80  sono state aggiornate e integrate le Linee guida per la gestione della Rete Escursionistica della Sardegna e delle Ippovie, secondo la L.R. n. 16/2017.   
Inoltre la Giunta Regionale ha già stabilito gli indirizzi per la programmazione triennale 2022-2024 degli interventi sulla RES (qui la pagina dedicata all'approfondimento normativo)

IN CORSO I SOPRALLUOGHI PER IL PIANO DI SVILUPPO, TRIENNIO 2022-2024

Tra gli ambiti di interesse ci sono tutte quelle aree che, secondo il regolamento regionale, consentono di potenziare la connessione tra le dorsali di lunga percorrenza (alte vie, Sentiero Italia, collegamenti inter-vallivi etc.) con i centri abitati e gli attrattori naturali, tra cui senz'altro Foreste Demaniali e Parchi naturali regionali. Proprio intorno alla Foresta demaniale di Settefratelli, in collaborazione con il CAI di Cagliari, proseguono i sopralluoghi per valutare le possibili connessioni tra la costa (Geremeas) e la parte sommitale del massiccio di Settefratelli.
In particolare, sono allo studio le diramazione del sentiero Italia (tappe Z27 e Z28, da Burcei a Castiadas) verso il golfo degli Angeli, sia per raggiungere Quartucciu e Quartu dai territori forestali di Sinnai e Maracalagonis, lungo gli alvei del Rio Geremeas, del Rio Corti Ois, e sul versante di Su Meriagu mannu che offrono la vista di splendide cascate stagionali, sia per raggiungere l'hinterland di Cagliari passando per le chiese campestri del Buoncammino e di S.Forzorio e, quindi, tramite le lunghe e panoramiche salite di via Fra Ponti, l'ascesa fino a Bruncu de su Soli e Bruncu PalincioniCodoledduMonte Cresia.  

Prospettive "chilometriche"

L'Agenzia Forestas sta recensendo, in tutta la Sardegna, i futuri possibili sviluppi per il triennio che da qui al 2024 dovrebbe assicurare ulteriori 1000 chilometri di nuovi sentieri accatastati.

Uno straordinari sviluppo, che contribuirà a portare l'Isola tra le destinazioni escursionistiche più "connesse" in Italia, con migliaia di chilometri inseriti nel catasto ufficiale, lo stesso dove nei giorni scorsi sono stati inseriti i percorsi del Parco Regionale di Molentargius, il medesimo dove confluiscono oltre 200 chilometri di percorsi del Parco di Gutturu Mannu, e dove presto saranno inseriti anche i percorsi in realizzazione nel Parco Regionale di Tepilora: ma la lista di ambiti territoriali su cui siamo al lavoro è lunga, e ricalca gli indirizzi dello sviluppo 2019-2021 in fase di conclusione.
Tra questi è anche il Supramonte di Oliena, di cui è stato recentemente pubblicato un report su queste pagine. 

Categoria:
Condividi:

Notizie ed eventi

12 Aprile 2024

Disponibile il programma. L’evento si terrà a Roma il 12 Aprile 2024. Si potrà seguire anche in streaming sul web. Pubblicata la proposta di CARTA DEI PRINCIPI per la gestione dei Demani Forestali...

14 Febbraio 2024

Si informano gli interessati che a causa di un problema tecnico alla centrale telefonica non è possibile contattare telefonicamente gli uffici della sede del Servizio di Sassari .

Il Servizio si sta...

11 Aprile 2024

Passi importanti nel bacino del Basso Flumendosa : Forestas ha posto in pre-accatastamento i tre nuovi percorsi tra Orroli e Nurri.

La RES cresce e raggiunge la parte centro-meridionale del Sarcidano-Barbagia di Seulo, un...

16 Aprile 2024
I GIORNI DEL GRIFONE NEL SUD SARDEGNA SONO ARRIVATI !

Nei giorni scorsi, sono finalmente iniziate le operazioni per il rilascio dei primi quindici grifoni nel sud Sardegna, a partire dalla base operativa presso il cantiere...

10 Aprile 2024

ANARF nel proprio sito ha reso pubblica la (proposta di) Carta dei Principi per la gestione sostenibile delle Foreste Demaniali che verrà discussa nel convegno del 12 Aprile 2024 organizzato a Roma in...

30 Marzo 2024

Altri 21 grifoni sono sbarcati nei giorni scorsi a Porto Torres provenienti dalla Spagna per diventare protagonisti del progetto LIFE Safe for Vultures , che mira ad assicurare la presenza e il benessere a lungo termine della...

28 Marzo 2024

Nella Strategia forestale dell’UE per il 2030 , la gestione forestale come un insieme di pratiche orientate a foreste multifunzionali - sia di conservazione della biodiversità e degli stock di carbonio , sia di...

28 Marzo 2024

Si svolgerà in Sardegna, tra Seneghe , Nuoro , Orgosolo e Bono - presumibilmente nel mese di maggio 2025 - con focus sulla gestione selvicolturale dei boschi a prevalenza di...

21 Marzo 2024

La Giornata Internazionale delle Foreste si celebra ogni 21 marzo e rappresenta un momento fondamentale per...

20 Marzo 2024

Se ne parlerà mercoledì 20 marzo , a Tempio Pausania - in previsione della Giornata Internazionale delle Foreste (che ricorre il 21 marzo di ogni anno)...

18 Marzo 2024

Partiranno a breve gli interventi finanziati da fondi UE con il progetto a cura di Forestas, a protezione degli habitat del campo dunale del litorale di Arborea e dello stagno di S'ena arrubia ...

13 Marzo 2024
Caduta massi lungo la strada sterrata da Campu Omu a Maidopis

Con le piogge registrate tra il 9 e il 10 marzo nel territorio del complesso forestale di Sette Fratelli nel Comune di Sinnai , si è verificata la...