Progetto Livingagro: Evento di lancio e Conferenza Stampa a Cagliari il 26 e 27 novembre 2019

24 Ottobre 2019
LivingAgro Logos

Comunicato Stampa  24 ottobre 2019

(ATTENZIONE: articolo aggiornato con rettifiche successive, per la data della conferenza stampa)

Al via il progetto “LIVINGAGRO – Cross Border Living Laboratories for Agroforestry” finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma ENI CBC Bacino del Mediterraneo 2014-2020

Livingagro: innovazione, trasferimento di conoscenza e tecnologie per l’agro-forestale nel bacino del Mediterraneo

Evento di lancio e Conferenza Stampa a Cagliari il 26 e 27 novembre 2019

Parte da Cagliari il 26 e 27 novembre prossimi il progetto LIVINGAGRO con l’incontro preliminare tra i partner (26 e 27 novembre) ed una Conferenza Stampa (26 novembre).
L’evento di lancio (kick-off meeting) riservato agli addetti ai lavori sarà organizzato in Viale Trento 69, presso la Sala regionale (primo piano “Torre”) dalle ore 9 del martedì 26, mentre la Conferenza Stampa di avvio ufficiale delle attività si terrà presso la Sala Riunioni della Regione in Viale Trento 69 alle ore 11:30 del martedì 26.

Una grande scommessa finanziata dall’Unione Europea nell’ambito del Programma ENI CBC Med 2014-2020, obiettivo A.2 “Support to education, research, technological development and innovation” (supporto all'istruzione, alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e all’innovazione) priorità A.2.1 “Technological transfer and commercialization of research results” (trasferimento tecnologico e commercializzazione dei risultati della ricerca) con un budget complessivo pari a 3,3 milioni di euro e un contributo UE pari a 2,8 milioni. Il progetto avrà una durata di 36 mesi e vede il coinvolgimento di 6 partner di 4 diversi Paesi dell’area del Mediterraneo (Italia, Giordania, Libano, Grecia).

Oltre all’Agenzia forestale regionale per lo sviluppo del territorio e dell'ambiente della Sardegna (Fo.Re.S.T.A.S.) in qualità di capofila, partecipano al progetto il CNR (Dipartimento di Biologia, Agricoltura e Scienze dell'alimentazione), ATM consulting sas, il National Center for Agricultural Research and Extension (Giordania), l’Istituto  l’Istituto Libanese per la ricerca in Agricoltura e l’Istituto Agronomico Mediterraneo di Chania (Grecia).

Le finalità del progetto riguardano, in sintesi: il trasferimento di conoscenza e tecnologie innovative sui sistemi agro-forestali del Mediterraneo, per conseguire la condivisione delle buone pratiche, favorire la produzione sostenibile così come la protezione della biodiversità rafforzando la cooperazione tra enti di Ricerca, istituzioni, PMI, agricoltori e portatori di interesse. L’approccio adottato sarà di ”open innovation”, per promuovere la co-creazione di valore economico e sociale nei territori interessati in area Mediterranea, per lo sviluppo delle interazioni e delle connessioni tra domanda e offerta nel mercato agro-forestale, eliminando le barriere geografiche e culturali. Tra le principali azioni del progetto è prevista la creazione di due Laboratori (Living Labs) sui temi dei sistemi olivicoli multi-funzionali (olive multifunctional systems) e dei pascoli arborati (grazed woodlands) le cui fasi di attivazione prevedono la localizzazione e individuazione dei portatori di interesse rilevanti, la costituzione dei “Living Labs” mediante specifici accordi tra enti pubblici e privati, lo sviluppo della piattaforma ICT dedicata, la creazione di una community pubblico-privata che includa anche le persone e l’avvio di azioni pilota volte alla sperimentazione. Sono, inoltre, previsti la stipula di almeno 4 accordi di Ricerca tra università e centri di ricerca in collaborazione con gli operatori economici dei Paesi partner di progetto, l’organizzazione di 6 visite sul campo da parte degli enti di ricerca per valutare nonché rilevare le esigenze di innovazione da parte delle aziende, la cooperazione tra almeno 8 imprese/enti di Ricerca per lo sviluppo di attività e servizi innovativi, l’attivazione di 6 corsi relativi alla creazione di imprese/startup innovative, la realizzazione di 30 eventi di intermediazione aziendale-scientifica in Giordania (4 eventi B2B), Libano (4 eventi B2B) e Creta (2 eventi B2B), l’analisi nonché lo sviluppo di almeno 10 nuovi prodotti/servizi per il settore agro-forestale e l’attivazione di 20 servizi di trasferimento tecnologico e intermediazione di proprietà intellettuale rivolti ad aziende, università, enti di ricerca e al grande pubblico.

 

Contatti

Federica Romano

Ufficio Stampa progetto Livingagro      
livingagro.communication@forestas.it 

Alessio Saba

 Ufficio Comunicazione Ag.Forestas  asaba@forestas.it

Condividi:

Notizie ed eventi

25 Giugno 2024

Si svolgerà a Santu Lussurgiu il 27 giugno 2024 a partire dalle ore 10.30 la giornata conclusiva del Progetto che ha avuto Forestas capofila. Era nato dopo il grande rogo del Montiferru del luglio 2021 , con l’...

20 Giugno 2024

Con Delibera di Giunta Regionale e successivo Decreto della Presidente della Regione, il dottor Salvatore Piras è stato incaricato quale Amminitratore Unico e Legale Rappresentante dell'Agenzia Forestas...

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...