Un'altra aquila di Bonelli salvata nel Centro Fauna Selvatica di Bonassai

16 Settembre 2021
RX Aquila Bonelli ferita operata al CARF Bonasssai 2021-09

Dopo le cure veterinarie, che hanno incluso un intervento chirurgico per ripristinare la funzionalità del femore, attualmente questo giovane esemplare di Aquila del Bonelli è in fase di riabilitazione dopo l'estrazione del chiodo ortopedico, dunque quasi pronta per il rilascio in natura. 

In alcuni organi di stampa, forse per un fraintendimento sull'incidente di caccia, era stata pubblicata una notizia non vera, che imputava ancora ai bracconieri l'incidente, in questo caso invece del tutto "naturale".

Cosa era successo

L'aquila, reintrodotta nel parco di Tepilora e battezzata con il nome di Bonaria, nell'ambito del progetto europeo Aquila A-Life in collaborazione con Grefa Spagna ed ISPRA (Istituto Superiore per la Protezionee la Ricerca Ambientale) era stata recuperata nel Sulcis in condizioni non buone, per via della frattura del femore procurata verosimilmente durante le fasi di predazione, che per questi rapaci possono risultare rocambolesche ed acrobatiche, dunque rischiose, specie per l'inesperienza nei giovani rapaci: infatti le aquile del Bonelli sono molto temerarie tanto che a volte (i giovani esemplari in particolare) si avventurano a predare animali a velocità eccessive, o di una taglia superiore alle tipiche prede naturali della specie (che sono conigli selvatici, uccelli della grandezza di una pernice o di una cornacchia).
Capita così, non di rado, che le ali o le zampe sbattano mentre l'aquila sta trascinando una preda dal peso impegnativo; oppure, lanciate sulle prede a velocità elevatissime, possono incorrere in incidenti ed infortuni ("di caccia" appunto) sia per l'impatto al suolo o per un improvviso movimento della preda. Senza le cure veterinarie, sarebbe presto morta di fame, non potendo più andare a caccia di cibo per via della grave frattura rimediata alla zampa.

Oltre al video allegato, che ci conferma le buone condizioni post-operatorie del prezioso rapace, nelle prossime settimane saranno diffusi aggiornamenti sul rilascio in natura, a guarigione completata.

Due buone notizie

Le buone notizie sono dunque due: che in questo caso non c'è stata nessuna azione di bracconaggio o spari contro l'aquila, come putroppo registrato in passato, e che prossimamente la Bonelli tornerà a volare sui nostri cieli. La preziosissima collaborazione con Grefa Spagna e con ISPRA in Sardegna prosegue, con l'obiettivo di completare, nei prossimi anni, la reintroduzione della specie nella nostra isola.

Condividi:

Notizie ed eventi

22 Ottobre 2021

Sui molteplici versanti del Monte Linas , splendido scenario escursionistico, sono già partiti due grossi interventi, finanziati con fondi UE (Por). Ora è stata completata la complessa progettazione esecutiva ...

22 Ottobre 2021

Conclusa la campagna antincendio, riprendono i lavori di sistemazione dei tracciati: gli oltre 1000 km di tracciati escursionistici necessitano di periodiche manutenzioni ordinarie e straordinarie (al fondo, alla vegetazione,...

19 Ottobre 2021

Finanziato dal FEASR con 868.000 Euro , con il supporto di Forestas i 18 Comuni ogliastrini potranno realizzare nuovi sentieri, aree attrezzate, segnaletica, percorsi accessibili per disabili, strutture di temporaneo riparo,...

11 Ottobre 2021

Una giornata interessante, sabato 9 ottobre 2021 presso il bosco vetusto di Tuviois , organizzata dalla sezione sarda della Società Botanica Italiana , con il patrocinio di Forestas, del Comune di Sinnai e della Sezione CAI di...

07 Ottobre 2021

È il lieto fine per il grifone Cristina : il 2 ottobre è stata rilasciata da Forestas a Badde Orca , che si affaccia a strapiombo sul mare; la liberazione segue un periodo di ricovero gestito da Forestas nel Centro recupero di Bonassai...

06 Ottobre 2021

Con l' avvertenza che alcune specie potrebbero non essere disponibili, l'Agenzia ha predisposto e rende pubblico l'elenco delle specie prodotte nei vivai, la loro consistenza al settembre 2021 , aggiornata per...

04 Ottobre 2021

Foreste mediterranee e cambiamenti climatici : tra mitigazione e adattamento. Seminari organizzati da Life AForClimate con il patrocinio della SISEF. Al via il secondo ciclo di conferenze, il calendario prevede...

04 Ottobre 2021

Interessati 16 comuni , per uno sviluppo che supera i 250 km lineari . Dopo oltre due anni, un complicato percorso di sopralluoghi, verifiche e progettazione, chiuso l' iter autorizzativo della...

30 Settembre 2021

Una conferenza, integralmente trasmessa in diretta dal Comune di Lanusei (che la ospita) per riflettere:

sul lavoro necessario per mantenere una rete sentieristica, sulle opportunità che tale il turismo outdoor può offrire al territorio.....
30 Settembre 2021

Forestas ha siglato una convenzione nell’ambito del programma ERASMUS+, PRACTICUM DEPO 2020, con la Diputación Provincial de Pontevedra (Spagna), per attivare un tirocinio di formazione e orientamento in favore di un giovane...

29 Settembre 2021

Lo scorso sabato 25 settembre a Santadi Forestas ha dedicato una giornata all'educazione ambientale, presso l' area archeologica di Pani Loriga, con la messa a dimora di piantine di specie...

28 Settembre 2021

Il giovane esemplare maschi, liberato il 27 settembre a Fonni, al momento del ricovero era disidratato con occlusione intestinale. Sottoposto alla terapia del caso l'animale ha ripreso la normale alimentazione...