Tre foreste demaniali ottengono la Certificazione Forestale FSC

09 Marzo 2012
F.D. di Fiorentini: vista da Monte Unturzu

Il Forest Stewardship Council
Il Forest Stewardship Council (FSC) è una organizzazione non-governativa e non-profit nata nel 1993 che promuove la gestione responsabile delle foreste nel mondo e rappresenta un sistema di certificazione forestale riconosciuto a livello internazionale. La certificazione ha come scopo la corretta gestione forestale e la tracciabilità dei prodotti derivati. La certificazione FSC garantisce che il prodotto è stato realizzato con materie prime derivanti da foreste correttamente gestite secondo i principi dei due principali standard: gestione forestale e catena di custodia; inoltre lo schema di certificazione FSC è indipendente e di parte terza. La ispezioni vengono infatti effettuate da 17 enti di certificazione in tutto il mondo a loro volta certificati da ASI (Accreditation Service International).
Una delle attività principali di FSC è la redazione degli standard secondo il codice promosso da ISEAL, questi standard, a loro volta, vengono adattati a livello locale dalle National Initiatives, all'incirca cinquanta in tutto il mondo, che contribuiscono ad adattare gli standard generali e a promuovere la certificazione a livello nazionale. In Italia è presente FSC-Italia.

Lo standard FSC
Tra le differenti certificazioni forestali fruibili, quella FSC viene preferita perché è specifica per il settore forestale in quanto utilizza principi e criteri selezionati considerando accuratamente tutti gli aspetti ecologici, sociali ed economici della sostenibilità ed impiega uno schema rigoroso basato sulla performance ambientale che permette l'apposizione di un marchio sui prodotti forestali green marketing.
La certificazione FSC si basa inoltre su un sistema che promuove il consenso e la comunicazione tra stakeholder ed è largamente diffuso nelle foreste produttive e sostenuto dalle ONG.

La certificazione
La certificazione è necessaria innanzitutto per uniformarsi agli indirizzi e disposizioni impartiti dalla normativa e pianificazione:
- Europea (varie Conferenze Intergovernative)
- Nazionale (D.Lgvo 227/2001)
- Regionale (Piano Forestale Ambientale Regionale (PFAR) ed i Progetti Operativi Strategici (POS) tra i quali il POS7: Certificazione della gestione forestale nel patrimonio EFS ed il POS1: Potenziamento del comparto sughericolo.
Ma è anche necessaria per dimostrare la bontà nella gestione delle risorse forestali.

La certificazione inoltre offre grandi vantaggi agli enti pubblici, come l'Ente Foreste, in termini di maggiore visibilità e riconoscimento internazionale, per ottimizzare i ricavi dalla vendita di prodotti certificati, per migliorare il processo di pianificazione territoriale ed ottimizzare l’efficienza gestionale, per ottenere un più facile accesso ai finanziamenti destinati allo sviluppo sostenibile ed a progetti comunitari (Fondi Comunitari, Nazionali e Regionali), per migliorare i rapporti con le istituzioni, le amministrazioni locali, le imprese e le comunità locali, per ottimizzare i processi ed i risparmi di gestione, per una rivalutazione del territorio e conseguente acquisizione di nuovi mercati - anche turistici come il turismo verde - ed infine è utile per assicurare una maggiore formazione ed informazione del personale.

L'Ente Foreste e la Certificazione Forestale FSC
Il percorso per la certificazione FSC è partito nel 2006 con l'obiettivo di ottenere l'attestazione della Gestione Forestale Sostenibile e la Catena di Custodia di legna da ardere e Sughero per le tre foreste demaniali di Gutturu Mannu (Serv. Terr. di Cagliari), Fiorentini (Serv. Terr. di Sassari) e Sos Littos-Sas Tumbas (Serv. Terr. di Nuoro) per una superficie di circa 8.500 ettari. Il processo si è concluso nel giugno del 2010 dopo una verifica ispettiva che ha avuto esito positivo da parte dell'ente certificatore (SGS), ed ha portato al rilascio del certificato per la gestione forestale sostenibile, per la catena di custodia della legna da ardere e, a breve, del prodotto sughericolo estratto dalle foreste certificate

Il traguardo che si pone l’Ente Foreste è quello di realizzare una certificazione a livello territoriale che possa costituire un volano per la valorizzazione economica del comparto sughericolo e di tutta la sua filiera. Questo coinvolgendo imprese e comunità locali affinché sviluppino una strategia generale unitaria per il comparto sughericolo che abbia un impatto, e quindi una forza, ben più rilevante rispetto ad una sommatoria frammentaria di certificazioni "individuali".

Condividi:

Notizie ed eventi

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

Pubblicato in albo pretorio un avviso per Manifestazione d'interesse per Responsabile di Presidio e UOS presso i seguenti presidi forestali afferenti al Servizio Territoriale di Cagliari: ...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...

24 Aprile 2024

Come disposto dalla DGR n° 10/71 del 23.04.2024 , la Regione ha pubblicato l’Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per...

11 Aprile 2024

Passi importanti nel bacino del Basso Flumendosa : Forestas ha posto in pre-accatastamento i tre nuovi percorsi tra Orroli e Nurri.

La RES cresce e raggiunge la parte centro-meridionale del Sarcidano-Barbagia di Seulo, un...

16 Aprile 2024
I GIORNI DEL GRIFONE NEL SUD SARDEGNA SONO ARRIVATI !

Nei giorni scorsi, sono finalmente iniziate le operazioni per il rilascio dei primi quindici grifoni nel sud Sardegna, a partire dalla base operativa presso il cantiere...