Tavolo Tecnico Regionale per la R.E.S.: sintesi seduta del 31 marzo 2022

08 Aprile 2022
Oasi di Assai: tra sentieri e sughere (foto A.Saba)

SEDUTA 1/2022 del 31 marzo

Il Tavolo Tecnico Regionale (TTR) per la Rete Escursionistica (RES) ed ippoviaria (RIS) è stato istituito da alcuni anni in Sardegna, ed opera secondo le regole contenute nell'Allegato D (composizione e funzionamento).
Questo organo tecnico opera sotto il coordinamento di Forestas, secondo gli indirizzi della Giunta, per la gestione della Rete Escursionistica e la programmazione e valorizzazione dei sentieri. Si è riunito lo scorso 31 marzo con una serie di importanti dossier da esaminare. 

Ordine del giorno 1/2022

- Esame della (bozza di) proposta normativa da inviare al Consiglio Regionale e agli Assessorati competenti sul tema dei Rifugi escursionistici e dei  Bivacchi 
-  
inserimento in Catasto Sentieri dei tracciati già vagliati da Forestas secondo Iter definito dall’allegato C alla DGR 23/80 del 2021  [tra questi: Molentargius, Gutturu Mannu, Settefratelli, Bolotana
- definizione della Collaborazione con il Soccorso Alpino [accesso piste forestali per i mezzi di soccorso del CNSASS]
illustrazione della bozza del Piano triennale di sviluppo della R.E.S. 2022-2024, in elaborazione,  alla luce delle direttive contenute nella DGR 23/80 del 22.6.2021

Inoltre, in preparazione programma di lavoro per le successive sedute del Tavolo Tecnico Regionale (TTR):

  1. Problematiche gestionali rilevate negli “Sportelli del Sentiero”,  tra cui l'analisi della coesistenza tra due attività di pari importanza e dignità, che spesso rischiano di sovrapporsi e disturbarsi: caccia ed escursionismo; . 
  2. Interventi per gestire il proliferare di “segni non standard” e non autorizzati e supportare i Comuni che intendano dotarsi di percorsi R.E.S.

La necessità di una normativa regionale sui Bivacchi e sui Rifugi Escursionistici

La parte più rilevante della riunione del TTR è stata dedicata  all'esame del contesto escursionistico regionale, che presenta ormai un grande sviluppo della Rete Sentieristica, anche attraverso dorsali di media-lunga percorrenza (Sentiero Italia e relative diramazioni) con tappe anche lunghe oltre 20 km con tempi di percorrenza che rendono necessari punti di appoggio (spesso assenti) e supporto alla fruizione in sicurezza, specie quando la durata dell’escursione è oltre 10 ore.
Nello scenario attuale, appare urgente completare la normativa (T.U.Turismo e regolamento RES) per consentire la nascita di strutture di supporto alla fruizione in sicurezza. Forestas ha rappresentato la presenza di fortissime e pressanti istanze da parte di numerosi portatori di interesse, anche organizzati in gruppi di discussione su Facebook molto attivi proprio sul tema dell’assenza di una normativa specifica in Sardegna per rifugi / bivacchi e sulla stretta necessità di averne una che regoli la fruizione escursionistica lungo le dorsali di media e lunga percorrenza.

Dopo una discussione sulla situazione sarda, sulla normativa nazionale e su quella di altre regioni [ qui il documento di lavoro predisposto dall'Agenzia Forestas per il TTR ]  
si è concordato di biforcare l’esame della proposta normativa di partenza, proposta da Forestas al TTR, mettendo da parte (per ora) quella sui “rifugi escursionistici” che per la loro natura di “struttura (ricettiva)” ha implicazioni differenti da quelle legate al bivacco (fisso e mobile).  Le osservazioni dei componenti ass.Turismo, CAI, Forestas, ass.Ambiente, ass.EELL e Urbanistica,  hanno permesso di modificare il testo della proposta normativa per i Bivacchi, che Forestas intende sottoporre - già nel mese in corso - ad una prima consultazione pubblica per raccogliere osservazioni e utili feedback dagli stakeholder. Va ribadito anche qui che si tratta di una “bozza in discussionee non di una proposta definitiva approvata dal Tavolo Tecnico (che invece ne discuterà ancora, dopo approfondimenti delle Direzioni Generali competenti, anche nella prossima seduta del 3 maggio convocando anche i rappresentati delle GAE, le guide escursionistiche iscritte al registro regionale).

[Questo l'ESTRATTO Verbale seduta T.Tecnico Regionale del 31.03.22 con la bozza di lavoro approvata il 31.3.2022- ipotesi di norma per introdurre i BIVACCHI NELLA NORMATIVA REGIONALE ].

NOTA BENE: la bozza è un documento intermedio, non è conclusa la discussione nel merito.

Raccolta di pareri e osservazioni

Ed è in questa fase che l'Agenzia Forestas avvia una prima raccolta di osservazioni sul testo provvisorio definito dal TTR per i bivacchi, attraverso il seguente form-mail (compilare senza inserire dati sensibili, solo opzionalmente una email di contatto per ricevere un feedback entro il mese):  

COMPILA IL MODULO ON-LINE PER INVIARE al Tavolo Tecnico Regionale le tue osservazioni   

(tra le opzioni disponibili, selezionare "INVIO OSSERVAZIONI sulla IPOTESI DI NORMA PER I BIVACCHI ESCURSIONISTICI" ed inserire le proprie in riferimento alla bozza normativa Bivacchi contenuta nell'ESTRATTO Verbale seduta T.Tecnico Regionale del 31.03.22

Categoria:
Condividi:

Notizie ed eventi

12 Maggio 2022

Quest’anno si terrà a Pixinamanna e Pantaleo , foreste demaniali e "porte" del Parco naturale regionale di Gutturu Mannu , la SETTIMA edizione...

12 Maggio 2022

Il 5 maggio si è tenuto a Bosa un importante incontro tra gli staff dei due progetti Aquila A-Life (reintroduzione dell’ Aquila fasciata - s'abilastru in Sardegna) e...

16 Maggio 2022

La sesta conferenza europea sull'Agro-Forestazione, EURAF2022, si terrà a Nuoro dal 16 al 22 maggio 2022, dopo i rinvii del periodo pandemico (edizione 2020) e la versione "virtuale" nel 2021...

05 Maggio 2022
Un piccolo ma importante segmento della storia "agro-forestale" della nostra Isola ha a che fare con questa straordinaria pianta australiana: l'Eucalipto (o Eucaliptus ). Albero sempreverde, può raggiungere i 30...
02 Maggio 2022

Il TTR per la Rete Escursionistica (RES), coordinato da Forestas, si riunisce per la seconda seduta del 2022 martedì 03/05/2022 alle ore 10 in videoconferenza con il seguente programma...

02 Maggio 2022

La Regione ha approvato la Carta ittica delle acque dolci della Sardegna . Rappresenta il quadro aggiornato e completo , a livello di bacino idrografico , delle specie ittiche che popolano i...

02 Maggio 2022

Nella prima mattinata di oggi, per un problema tecnico al sito web che sarà risolto a breve, è stato rilevato un malfunzionamento nella sezione " albo pretorio, bandi, gare e altri avvisi ". Lo stesso accade per la sezione "...

22 Aprile 2022

Una sintesi delle attività sperimentali frutto del networking di competenze forestali nazionali (Toscana, Sardegna, Piemonte, Marche) con il contributo di Forestas, nel LIFE "Go Pro For...

22 Aprile 2022

In occasione del World Earth Day 2022, la mostra itinerante " Sardegna Foreste, i tesori naturali di un'Isola " sarà a disposizione delle scolaresche di Serramanna e dintorni, fino a tutta la giornata di sabato 23, negli spazi...

21 Aprile 2022

Ogni anno il 21 novembre si festeggia la Giornata Nazionale degli Alberi, che insieme alle tante altre celebrazioni e giornate internazionali o mondiali, sono ottime occasioni per parlare dei più importanti esseri viventi del pianeta: che...

22 Aprile 2022

Il 22 aprile si celebra la giornata della Terra: una moltitudine di paesi, di persone e di canali sul web affronteranno i tantissimi temi legati all'ambiente. Le Nazioni Unite celebrano l’ Earth Day ogni anno, un mese e due giorni dopo l'...

08 Aprile 2022

Le aree boschive del massiccio vulcanico del Monte Arci sono coinvolte, dalla primavera del 2021 , nel progetto Monte Arci Land Art Festival, iniziativa delle realtà associative Menabò e Mariposas de Sardinia : opere di ...