Regolamento Regionale per la Sentieristica

31 Luglio 2018

ESPRIMETE IL VOSTRO PARERE ENTRO il 27 AGOSTO
Consultazione on-line su SardegnaParteciPA

L'agenzia Fo.Re.S.T.A.S. era stata individuata, meno di un anno fa, come il braccio tecnico-operativo per lo sviluppo, la gestione, la manutenzione e la pianificazione della Rete Escursionistica della Sardegna (R.E.S.) e per le ippovie sarde.
Nei mesi scorsi Forestas ha predisposto il regolamento tecnico e lo ha inoltrato agli assessorati competenti (Turismo, Ambiente).
Una volta approvato dalla Giunta, consentirà di gestire la R.E.S. offrendo gli strumenti normativi, gestionali e finanziari per provvedere alla stesura di piani pluriennali di investimenti, per sviluppare la rete come prevede il Testo Unico sul Turismo (L.R. 16/2017).

Il Regolamento Regionale proposto da Forestas per attuare il Piano per l'istituzione e la gestione della R.E.S., prevede - alla stessa stregua di molte altre regioni italiane - un catasto dei sentieri basato sul sistema informativo SIRA dell'Assessorato regionale Ambiente, un portale web unico regionale, una normativa unificata per la segnaletica (a standard CAI - Club Alpino Italiano) ed una "governance" a due livelli:

1) REGIONALE (pianificazione delle risorse, accatastamento dei sentieri, sviluppo e manutenzione, dorsali di media-lunga percorrenza come il SENTIERO ITALIA);
2) LOCALE (con sette AMBITI TERRITORIALI corrispondenti agli uffici Forestas di Tempio-Sassari-Nuoro-Oristano-Lanusei-Cagliari-Iglesias) che saranno sede di uno "sportello del sentiero" aperto al pubblico almeno una volta alla settimana.

Su proposta di Forestas, il partner principale al fianco dell'Agenzia sarà proprio il CAI, attraverso i propri organi regionali e le sezioni di Cagliari, Nuoro e Sassari: nel solco della collaborazione già avviata dal 2015 con la stipula di un apposito protocollo di intesa per la R.E.S.

Una volta istituiti, con i tavoli tecnici regionale e territoriali si farà un importante passo in avanti per dotare la Sardegna degli strumenti necessari per mettere in rete e governare gli attuali 1000 km di sentieri escursionistici recensiti, che, grazie alla nuova normativa regionale e con il lavoro dell’Agenzia Forestas potranno diventare una rete connessa, sviluppata e messa in sicurezza sino a 4000 km, percorribili solo a piedi (o, in casi specifici, in mountain bike oppure a cavallo).

Condividi:

Notizie ed eventi

21 Giugno 2021

Informare e formare le imprese forestali o altri soggetti operanti nel contesto regionale, circa le attività del progetto For.Italy; o ffrire formazione e raccogliere adesioni per corsi in campo forestale ; effettuare una...

11 Giugno 2021

È disponibile on-line a questo link il video integrale del webinar trasmesso dalla sala consiliare di Lanusei,...

10 Giugno 2021

Prende il via il 10 giugno un ciclo di seminari gratuiti sul tema “ Foreste mediterranee e cambiamenti climatici: tra mitigazione ed adattamento ” - organizzati nell’ambito del progetto LIFE AForClimate e con...

09 Giugno 2021

Con due distinte deliberazioni commissariali, l'Agenzia ha stabilito di collaborare e supportare (a titolo non oneroso) due interessanti iniziative...

05 Giugno 2021

In Sardegna continua secondo il programma la reintroduzione di questo splendido grande rapace, promosso da alcuni anni da ISPRA in collaborazione con Grefa Spagna e l'Agenzia regionale Forestas, grazie a fondi dell'Unione Europea.

Altri...
05 Giugno 2021

La Giornata Mondiale dell’Ambiente , che si celebra ogni anno il 5 giugno , è il più grande evento annuale dell'O.N.U. per sensibilizzare il mondo sulla tutela del nostro pianeta...

04 Giugno 2021

Nel complesso forestale Settefratelli, accessibile dalla strada statale 125 (località Arcu 'e Tidu, presso bivio per Burcei ) dal prossimo lunedì 14 giugno riapriamo al pubblico il museo del Cervo e il...

25 Maggio 2021

Attraverso le prescrizioni della Campagna Antincendio si eleva l’attenzione delle Istituzioni sulla difesa del patrimonio boschivo sardo, bene insostituibile della nostra Isola.

Sono disponibili e si riportano anche in...

25 Maggio 2021

Un altro splendido grifone è stato rimesso in libertà sulla costa di BOSA ( Badde Orca ) lo scorso 19 maggio da una squadra dell'Agenzia Forestas...

24 Maggio 2021

Tra i lavori della montagna che testimoniano una secolare esistenza di duro lavoro c'era quello dei carbonai , e nei nostri boschi restano i segni di questo sfruttamento , un po' ovunque sono presenti resti di...

28 Maggio 2021

Un webinar, trasmesso dalla sala consiliare di Lanusei, dove sarà possibile accedere con la capienza limitata a sole 15 persone per via delle restrizioni CoViD-19, si terrà il prossimo 28 maggio 2021 a partire dalle ore...

20 Maggio 2021

Le api e altri impollinatori , come farfalle, pipistrelli e colibrì, sono sempre più minacciati dalle attività umane. L’ impollinazione è però un processo fondamentale per la sopravvivenza dei nostri ecosistemi...