La scuola nel bosco 2015/2016

16 Novembre 2015
la scuola nel bosco - novembre 2015 monte Arrubiu

Lunedì 9 Novembre 2015
Un anno è passato, i piccoli pionieri di Monte Arrubiu sono cresciuti e altre giovani vite si sono aggiunte per nuove, magiche ed eccitanti avventure boschive.
L'ansia e l'eccitazione del primo giorno aleggia attorno a noi, è palpabile nell'euforia di alcuni bambini e nella composta seriosità dei più.
Lo sguardo dei bambini riflette il desiderio di ritrovare strade già battute, odori, sensazioni, colori, emozioni sedimentati nella memoria, ma anche, prepotente, l'ansia del nuovo, dell'inesplorato, dell'avventura.

È un flashback della mente, attimi di un tempo passato che ci accarezzano, si confidano e si fondono con il presente.
Il pulmino che ci aspetta davanti al cancello della scuola. Il nostro autista Fernando insieme a Ubaldo ci aiutano a salire. Ci siamo tutti. Tutti troviamo posto e il viaggio, oggi come allora, ha inizio, con il magico pulmino, libero e giallo come il sole che ci accompagna.
Entriamo nel bosco. La casa rosa, silenziosa, sempre come noi la sappiamo. Claudio, il custode del bosco, i nuovi amici Alberto, Daniela e Tore ci accolgono calorosamente.
Ci sentiamo tutti a casa.
I bambini sciamano verso il boschetto di lecci. Si arrampicano, raccolgono bastoni, foglie, sassi, piume. Scavano, corrono, saltano, si nascondono fra i cespugli. Giacomo, Vittorio, Sofia e Francesca non hanno sosta. Si inerpicano sulle rocce senza timore mettendo alla prova possibilità e limiti del proprio corpo.

Il bosco libera pensieri, desideri nascosti, energie sopite.
Emma e Antonio in perfetta simbiosi tra le anguste pareti della scuola, ritrovano in natura la propria identità e scoprono nuovi legami.
Il piccolo Andrea... una sorpresa! Il bosco ha placato tutte le sue ansie, regalandoci un bambino felice e pieno di energie positive.
Il “Trio dei Riccardi” non da meno dei veterani, prendono possesso del territorio. Scalano i piccoli costoni rocciosi e scivolano nel terreno morbido, con prudenza si, ma senza timore. La piccola Giorgia è concentratissima mentre scava nel sottobosco e affonda le mani tra il fogliame umido.
E poi ci siamo sdraiati sul terreno morbido . E i nostri occhi si sono persi tra il verde delle chiome dei vecchi lecci, alla ricerca di “pezzettini di cielo”.

La voce del silenzio di Monte Arrubiu ci abbraccia ancora una volta. Il rumore dei passi, la luminosità della giornata, i raggi del sole che moltiplicano i colori intorno a noi... ci rituffiamo nel soffio cosmico della natura.
Maestra Alba

Per saperne di più
La pagina dell'iniziativa

Categoria:
Condividi:

Notizie ed eventi

26 Settembre 2022
POTENZIARE LE CAPACITà di PREVISIONE e PREVENZIONE

A Sassari il 12 e 13 settembre sono stati presentati i risultati del progetto triennale MED-Star ( Strategie e misure per la mitigazione del rischio di incendio nell’area...

23 Settembre 2022

Si parlerà di Gestione Forestale e Tutela del Paesaggio nel raduno di tecnici forestali provenienti da tutta Italia, organizzato dall'associazione Pro Silva e che si terrà nelle Foreste demaniali di Is...

22 Settembre 2022

Un cervo sardo ( Cervus elaphus corsicanus ) è stato recuperato ieri a Castiadas in un vascone d'acqua di un'azienda agricola, grazie ai vigili del fuoco di San Vito.

È stato accolto dall'Agenzia Forestas in un recinto di ricovero per...

22 Settembre 2022

Pubblicato avviso per la concessione in rapporto precario di fide pascolo per il periodo dal 1 Gennaio 2023 al 31 Dicembre 2023, all’esercizio del godimento erbatico del pascolo nel rispetto del vigente “...

21 Settembre 2022

Cresce la consapevolezza del valore e dell' importanza dei servizi ecosistemici svolti delle piante anche in città , dove parchi, giardini, aree verdi pubbliche e private, incidono nella qualità di vita delle...

13 Settembre 2022

Il Comune di Pattada e la Pro Loco Lerron in collaborazione con l’Agenzia Forestas organizzano per sabato 17 settembre 2022 , nel presidio forestale demaniale di Monte Lerno (località Badu Onu ) una giornata in...

06 Settembre 2022

Sono ora cinque le specie di avvoltoio europeo, secondo un report appena pubblicato da VCF per valutare lo stato di conservazione e diffusione delle varie specie di vulturidi in Europa e nel Mediterraneo...

01 Settembre 2022

Si prova a rispondere alla domanda complessa in modo semplice e discorsivo, per focalizzare i problemi che il clima porrà nella gestione del patrimonio boschivo negli anni a venire...

31 Agosto 2022

Il centro di smielatura e vendita Forestas sito in località Luas (Villagrande Strisaili, centro fieristico S.Barbara ) effettuerà d'ora innanzi la vendita al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 13:30 escluso i festivi...

31 Agosto 2022

Il miele (o meglio, i mieli) dei boschi sardi, prodotti da Forestas in varie aree della Sardegna e soprattutto in Ogliastra, sono stati premiati alla XXII edizione del concorso Premio qualità mieli tipici della Sardegna ...

29 Agosto 2022

Continuano a registrarsi casi con mortalità a carico di esemplari di avifauna nella nostra isola: si tratta di un problema che è necessario evidenziare, perché emerge una significativa incidenza, anche grazie a progetti...

29 Agosto 2022

Il Manifesto per il rilancio delle attività vivaistiche forestali è promosso da Alberitalia, SISEF e ANARF, per sensibilizzare i decisori in ambito nazionale, regionale e locale sull’ importanza strategica del settore vivaistico forestale...