Il progetto della Rete Escursionistica del Gennargentu prosegue i suoi passi

03 Luglio 2019
cartografia Gennargentu (foto A.Saba)

Oggi i tecnici dell'Agenzia sono stati al Comune di Fonni per illustrare agli amministratori il piano di sviluppo della Rete ciclo-Escursionistica, portata avanti da Forestas con i fondi UE (POR) a valle della Programmazione Territoriale (Progetto di Sviluppo Territoriale, PST) condotta dalla Regione Sardegna e dal Centro Regionale di Programmazione.

Sono stati progettati (e saranno realizzati nei prossimi due anni) quasi 100 km di sentieri, che recuperano le antiche vie dei pastori, i percorsi di alta montagna e sentieri in tutta l'area del Gennargentu, con direttrici di collegamento verso i Supramontes, e verso Perda 'e Liana.

Tra gli aspetti più importanti, c'è da segnalare che saranno progettati distinti percorsi per Mountain Bike e per il trekking, con attenzione alla differente tipologia di fruizione.

I percorsi attraverseranno anche il cantiere forestale di Monte Novu fino alle vette più alte della Sardegna (Monte Spada, Punta Lamarmora, Bruncuspina, Punta Paulina).

Lungo il percorso saranno anche realizzate diverse aree di sosta, con recupero di fontane naturali, vecchi ovili ed il ripristino di particolari punti panoramici da cui ammirare paesaggi, ma anche endemismi botanici, flora e fauna.
La rete escursionistica estenderà i sentieri CAI già presenti, connettendo l'intera area alla dorsale Sentiero Italia che da S.Teresa Gallura raggiunge Castiadas attraversando l'intera fascia montuosa dell'interno: si tratta della più lunga e varia dorsale escursionistica di lunga percorrenza in Sardegna.

Le scelte progettuali

Il completamento della rete consentirà una gestione dei flussi escursionistici, cicloescursionistici e a cavallo grazie ad appositi percorsi di facile percorribilità e di grande godibilità sotto il profilo paesaggistico e l'integrazione dei percorsi naturalistici con quelli storico-archeologici. La rete sentieristica permetterà di fruire l'area nel pieno rispetto dei beni naturalistici e culturali presenti nel sito.
Verranno ristrutturati anche i vecchi Barraccos/Pinnettos, recuperate le sorgenti e realizzate opere di infrastrutturazione leggera (punti di soste e aree pic-nic, oltre ai numerosi punti di posa previsti per la segnaletica orizzontale e verticale nonché i pannelli informativi 140cmx100 a standard regionale previsti dalle Linee Guida approvate con DGR 48/36 del 2 ottobre 2018 per la fruizione con standard di sicurezza adeguati al livello fruizionale.

Sono stati previsti il ripristino della struttura portante staticamente instabile mediante utilizzo di pietrame locale, la sostituzione della copertura costituita da piccola e grossa orditura in legno, il ripristino di aree attrezzate con tavoli e panche in legno e/o in muratura di pietrame locale, la sistemazione dell’area attraverso piccoli movimenti di terra eseguiti manualmente e il ripristino di muretti di contenimento eseguiti in pietra locale.
I percorsi saranno realizzati nel totale rispetto dell’attuale andamento plano-altimetrico dei tracciati, mediante la potatura della vegetazione laterale ai sentieri e che intralcia il passaggio, la sistemazione e la pulizia del piano viario con eliminazione di eventuali ostacoli e messa in sicurezza dei tratti eventualmente più impegnativi, l’allestimento aree di sosta anche per i cavalli, la realizzazione e posa in opera di cartellonistica indicativa (frecce bianco-rosse) ed informativa sui percorsi, anche per la sicurezza e la fruizione turistico-ricreativa. 

L’intervento garantirà l’aumento del valore turistico (segmento del “Turismo Attivo”) anche grazie all’inclusione dei percorsi nella Rete Regionale ufficiale (RES e RIS rispettivamente per i percorsi ciclo-escursionsitici e per quelli ippoviari).

SCELTE CONDIVISE 

Nei prossimi mesi organizzeremo insieme all'Amministrazione comunale di Fonni una presentazione del progetto, prima di avviare i lavori, per condividere le scelte con gli operatori e le guide locali. Eventuali suggerimenti ed integrazioni alla Rete di percorsi pianificata, potranno essere accolti ed inseriti nella rete.

Condividi:

Notizie ed eventi

20 Giugno 2024

Con Delibera di Giunta Regionale e successivo Decreto della Presidente della Regione, il dottor Salvatore Piras è stato incaricato quale Amminitratore Unico e Legale Rappresentante dell'Agenzia Forestas...

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...