Prescrizioni regionali antincendio per il 2007

03 Giugno 2010
Spegnimento di un incendio

Nel sito web del Corpo Forestale e di vigilanza ambientale della Sardegna sono pubblicate le nuove prescrizioni regionali antincendio, note come "Ordinanza Antincendi" che stabiliscono modi e termini per l'utilizzo del fuoco ed una serie di comportamenti da tenersi nel periodo compreso dal 1° giugno al 15 ottobre. Di seguito alcune informazioni utili per non incorrere in sanzioni.

Assolutamente vietato
Innanzitutto, e di sicuro interesse per i campeggiatori, è vietato in tutto il territorio regionale accendere fuochi, usare attrezzature come forni e fornelli a gas, sia elettrici che a carbone. Viene fatta specifica deroga per coloro che soggiornino nella campagne per lavoro, purché prendano le dovute precauzioni e l’utilizzo si limiti alla cottura dei cibi.
E’ vietato lo smaltimento delle braci, l’abbruciamento delle stoppie e dei residui di lavorazione delle utilizzazioni boschive, anche se esistono precise deroghe per i proprietari e i conduttori di terreni, anche se sotto la loro diretta responsabilità civile e penale.
Vietato, e non sarebbe nemmeno il caso di dirlo, abbandonare sul terreno sigarette o altro materiale acceso, o comunque compiere qualsiasi azione che possa creare un pericolo immediato di incendio.

In caso di incendio
Per tutelare l’incolumità delle persone in caso di incendio sono suggerite alcuni comportamenti da tenere in caso di pericolo. Per prima cosa cercare di spegnere un incendio solo se si è certi di una via di fuga, stando con le spalle al vento e battendo le fiamme con un ramo verde fino a soffocarle. E’ inutile correre rischi inutili. Molto più saggio telefonare al numero verde 1515 del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale (CFVA) o ai Vigli del Fuoco (115), Polizia (113) o Carabinieri (112).
E’ bene ricordarsi inoltre che un incendio non è uno spettacolo, per cui se si è alla guida permettere il rapido passaggio dei mezzi di soccorso, non parcheggiare lungo le strade per vedere meglio le fiamme e, se possibile, mettere a disposizione riserve d’acqua e altre attrezzature ai soccorritori.

In caso di immediato pericolo
Se malauguratamente capitasse di rimanere circondati dal fuoco è bene cercare sempre una via di fuga sicura, preferibilmente una strada o un corso d’acqua. Se non fosse possibile scappare stendersi a terra dove non c’è vegetazione incendiabile, cospargersi d’acqua o di altre sostanze ignifughe e ripararsi dal fumo respirando con un panno bagnato sulla bocca.
Se il fuoco ci sorprendesse in casa, la cosa più prudente da fare sarebbe quella di rimanere nell’abitazione mettendo al riparo materiali o liquidi infiammabili, disattivare l’impianto elettrico e sigillare con carta adesiva e panni bagnati porte e finestre.

Categoria:
Condividi:

Notizie ed eventi

21 Settembre 2021

Avviata in questi giorni la collaborazione con l’Università di Cagliari per valutare gli effetti del devastante incendio di luglio 2021 sulla copertura vegetazionale nell’area del Montiferru-Planargia; intervento di sei...

25 Settembre 2021

Tra le attività previste, una visita al sito e, curata dall'Agenzia Forestas, la messa a dimora di piantine di specie autoctone della Sardegna, con attività (gratuite) dedicate ai bambini...

17 Settembre 2021

Grande successo ieri per il cantiere formativo-informativo gratuito sul Monte Arci organizzato da Forestas nell'ambito del progetto nazionale omonimo. Oltre 120 iscritti , il 40% dei quali da cooperative...

16 Settembre 2021

Dopo le cure veterinarie, che hanno incluso un intervento chirurgico per ripristinare la funzionalità del femore , attualmente questo giovane esemplare di Aquila del Bonelli è in fase di riabilitazione...

13 Settembre 2021

Anche alla ventunesima edizione del " Premio qualità mieli tipici della Sardegna " di Guspini sono arrivati quattro premi per il miele prodotto nelle foreste sarde...

10 Settembre 2021

Venerdì scorso è stato liberato un esemplare di Falco Pellegrino trovato da un cittadino a inizio giugno in territorio del comune di Nuxis...

09 Settembre 2021

Ci si potrà iscrivere, GRATUITAMENTE, sino al 14 settembre per partecipare alla giornata dimostrativa il prossimo 16 settembre presso il cantiere forestale del Monte Arci....

02 Settembre 2021

Destinato alle ditte boschive e agli operatori del settore forestale , la giornata gratuita è programmata per il prossimo 16 settembre presso il cantiere forestale del Monte...

30 Agosto 2021

Al via il Progetto For.Italy: un cantiere dimostrativo di formazione e informazione forestale in Sardegna. Il 16 settembre 2021 - località Acquafrida - Monte Arci, comune di Ales (OR). Realizzato dall’ Agenzia FoReSTAS nell’...

24 Agosto 2021

In questi giorni sono stati pubblicati online, anche nell'albo pretorio di questo sito, 13 distinti avvisi di restituzione terreni vincolati ai sensi del Regio Decreto del 1923, n. 3267, per il rinsaldamento dei terreni percorsi da incendio e...

23 Agosto 2021
Aggiornamenti del mese di agosto

Due buone notizie da quel di Tepilora , dove prosegue il progetto di reintroduzione dell'Aquila di Bonelli, basato sulla voliera realizzata dal personale Forestas, e sulla collaborazione di ISPRA e Grefa Spagna,...