Lockdown di Pasqua: limitazioni accesso nelle aree pic-nic e transito foreste demaniali

03 Aprile 2021
disposizioni lockdown pasqua 2021

Come noto, da sabato 3 aprile, vigilia di Pasqua, al lunedì 6 di Pasquetta, saranno operative le prescrizioni decretate dal Governo che annoverano, tra l'altro, sia il divieto di spostarsi tra regioni, sia il coprifuoco tra le ore 22 e le 5 del mattino, e tutte le altre limitazioni previste agli spostamenti e all'attività sportiva. 
Senza scendere qui nei dettagli, e rimandando alle fonti ufficiali per le ordinanze vigenti a livello regionale ed a livello nazionale,  l'Agenzia Forestas ritiene utile avvisare l'utenza che potrebbero essere disposte localmente limitazioni all'accesso e alla fruizione delle aree, disposte anche da ordinanze dei Sindaci.

Disposizioni specifiche per la Foresta Demaniale Settefratelli e pineta di Sinnai 

Ad esempio, è rilevante l'ordinanza sindacale disposta dal comune di Sinnai che per tutta la durata del lockdown pasquale ha previsto la sospensione della circolazione veicolare sia nel parco urbano della Pineta di Sinnai che nell'area di Settefratelli,  dove pertanto non sarà possibile accedere in auto nell'area di Maidopis e le sbarre resteranno chiuse per tutta la durata del lockdown.

Disposizioni generali per la fruizione delle aree demaniali

Divieto di assembramento ed altre prescrizioni statali e regionali comportano in ogni caso l'impossibilità di fruire delle aree destinate alla sosta e ai pic-nic per tutta la durata del lockdown.

Sempre tra il 3 ed il 5 aprile l'attività motoria all'aperto resta consentita, purché svolta individualmente, evitando assembramenti e restando nei pressi della propria abitazione.

In bicicletta è consentito allontanarsi dal proprio comune, a condizione che si parta dalla propria abitazione per poi farvi ritorno, senza quindi trasportare la bici in macchina, purché tale spostamento resti funzionale unicamente alla medesima attività sportiva e purchè la destinazione finale coincida con il comune di partenza.  

In ogni caso occorrerà dimostrare che lo spostamento rientra tra quelli consentiti, anche mediante autodichiarazione da rendere su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e alle polizie locali.   L’attività motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente. 

.

Tags:
FAQ
Condividi:

Notizie ed eventi

21 Giugno 2021

Informare e formare le imprese forestali o altri soggetti operanti nel contesto regionale, circa le attività del progetto For.Italy; o ffrire formazione e raccogliere adesioni per corsi in campo forestale ; effettuare una...

11 Giugno 2021

È disponibile on-line a questo link il video integrale del webinar trasmesso dalla sala consiliare di Lanusei,...

10 Giugno 2021

Prende il via il 10 giugno un ciclo di seminari gratuiti sul tema “ Foreste mediterranee e cambiamenti climatici: tra mitigazione ed adattamento ” - organizzati nell’ambito del progetto LIFE AForClimate e con...

09 Giugno 2021

Con due distinte deliberazioni commissariali, l'Agenzia ha stabilito di collaborare e supportare (a titolo non oneroso) due interessanti iniziative...

05 Giugno 2021

In Sardegna continua secondo il programma la reintroduzione di questo splendido grande rapace, promosso da alcuni anni da ISPRA in collaborazione con Grefa Spagna e l'Agenzia regionale Forestas, grazie a fondi dell'Unione Europea.

Altri...
05 Giugno 2021

La Giornata Mondiale dell’Ambiente , che si celebra ogni anno il 5 giugno , è il più grande evento annuale dell'O.N.U. per sensibilizzare il mondo sulla tutela del nostro pianeta...

04 Giugno 2021

Nel complesso forestale Settefratelli, accessibile dalla strada statale 125 (località Arcu 'e Tidu, presso bivio per Burcei ) dal prossimo lunedì 14 giugno riapriamo al pubblico il museo del Cervo e il...

25 Maggio 2021

Attraverso le prescrizioni della Campagna Antincendio si eleva l’attenzione delle Istituzioni sulla difesa del patrimonio boschivo sardo, bene insostituibile della nostra Isola.

Sono disponibili e si riportano anche in...

25 Maggio 2021

Un altro splendido grifone è stato rimesso in libertà sulla costa di BOSA ( Badde Orca ) lo scorso 19 maggio da una squadra dell'Agenzia Forestas...

24 Maggio 2021

Tra i lavori della montagna che testimoniano una secolare esistenza di duro lavoro c'era quello dei carbonai , e nei nostri boschi restano i segni di questo sfruttamento , un po' ovunque sono presenti resti di...

28 Maggio 2021

Un webinar, trasmesso dalla sala consiliare di Lanusei, dove sarà possibile accedere con la capienza limitata a sole 15 persone per via delle restrizioni CoViD-19, si terrà il prossimo 28 maggio 2021 a partire dalle ore...

20 Maggio 2021

Le api e altri impollinatori , come farfalle, pipistrelli e colibrì, sono sempre più minacciati dalle attività umane. L’ impollinazione è però un processo fondamentale per la sopravvivenza dei nostri ecosistemi...