La Resina: un altro tesoro del bosco

28 Marzo 2022
resina (foto progetto INCREDIBLE)

La Resina: materia prima naturale

La resina gommosa è una materia prima naturale con un ruolo importante nella bio-economia: la resina di pino è in effetti un metabolita naturale a base biologica con molteplici applicazioni nell'industria chimica "verde".  Tuttavia, nel decennio degli anni '90 la produzione europea si è quasi totalmente arrestata e l'UE è oggi fortemente dipendente dalle importazioni di resine e suoi derivati. Recenti mutamenti nelle condizioni del mercato globale hanno permesso un rilancio della produzione di resina nella penisola iberica, ma questo potenziale è ancora poco sfruttato nel bacino del Mediterraneo. 

Scambio di buone pratiche

Nell'ambito del progetto I.N.C.R.Edible Forestas ha ospitato studenti di dottorato dell’INIA (Spanish National Institute for Agricultural and Food Research and Technology) e dell’UPM (Università Politecnica di Madrid) per uno scambio di conoscenze sull'uso della resina del Pinus pinaster (pino marittimo) in Sardegna. L'obiettivo del network di innovazione creato con il progetto INCREdible è raccogliere ricerca e innovazione favorendo le migliori pratiche nella catena del valore delle resine gommose a livello europeo.  Al fine di effettuare un'analisi predittiva della produzione di resina nell'Isola e stimare la possibile quantità di prodotto estraibile, sono stati visitati tre presidi forestali gestiti dall’Agenzia nei Servizi Territoriali di Oristano, Cagliari e Tempio Pausania. Le foreste visitate comprendono una piantagione mista a bassa presenza di Pinus pinaster nella zona centrale di Morgongiori, una piantagione monospecifica di Pinus pinaster nella zona sud di Burcei, una foresta naturale di Pinus pinaster nell'area del Monte Pino.  Grazie a questa visita di scambio con di EFI (European Forest Institute) e alla dedizione dei lavoratori FoReSTAS, è stato possibile discutere scientificamente e tecnicamente nella foresta la possibilità di applicare l'innovativo metodo di estrazione della resina proposto dai partner europei. 

Vantaggi nell'uso di resina naturale

Vi sono numerosi vantaggi legati a questo materiale naturale: ad esempio per la produzione "sostenibile" di colle, vernici, bitume, gomme da masticare.  Il suo utilizzo può aiutare a ridurre la dipendenza dai combustibili fossili o la dipendenza dai materiali essenziali;  genera occupazione rurali sia dirette che indirette; inoltre, la foresta in cui viene estratta la resina, presenta un minor rischio di incendio.

Produzione di Resina, come fare?

Considerando che la produzione ideale di resina di pino è ottenibile in climi che presentino buona piovosità durante l'anno tranne che in estate (quando invece deve fare molto caldo) la Sardegna risulta un potenziale scenario ideale per la sua estrazione.  Per questi motivi FoReSTAS, INIA e UPM, e grazie al supporto di EFI, stanno ora analizzando la possibilità di uno studio scientifico per stimare la produzione di resina di pino nell'isola.

Condividi:
Approfondimenti

Galleria immagini

Video: 

Notizie ed eventi

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...

24 Aprile 2024

Come disposto dalla DGR n° 10/71 del 23.04.2024 , la Regione ha pubblicato l’Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per...

11 Aprile 2024

Passi importanti nel bacino del Basso Flumendosa : Forestas ha posto in pre-accatastamento i tre nuovi percorsi tra Orroli e Nurri.

La RES cresce e raggiunge la parte centro-meridionale del Sarcidano-Barbagia di Seulo, un...

16 Aprile 2024
I GIORNI DEL GRIFONE NEL SUD SARDEGNA SONO ARRIVATI !

Nei giorni scorsi, sono finalmente iniziate le operazioni per il rilascio dei primi quindici grifoni nel sud Sardegna, a partire dalla base operativa presso il cantiere...