Censimento del Cervo Sardo 2014: ricerca volontari

02 Settembre 2014
Esemplare di cervo maschio

Il censimento ha l’obiettivo di incrementare il quadro conoscitivo di questa specie, raccogliendo dati sulla consistenza numerica e sulla distribuzione nei territori indagati.

Modalità di svolgimento
Il censimento del cervo al bramito si terrà dal 2 al 29 settembre 2014.
Le aree di monitoraggio sono le seguenti:
- Montimannu Villacidro (VS) il 15 e 16 settembre
- Arbus e Montevecchio (VS) il 5 settembre
- Gutturu Mannu (Pixinamanna - Pula) l'11, 12 e 13 settembre
- Settefratelli – Castiadas il 15 e 16 settembre
- Funtanamela Laconi (OR) l'8 settembre
- Usellus - Pau (OR) il 5 settembre
- Barigadu – Neoneli il 29 settembre
- Monte Olia - Monti (OT) il 16 e 17 settembre
- Sa conchedda (OT) il 23 e 24 settembre
- Monte Lerno - Pattada (SS) dall'8 al 12 settembre
- Ulassai e Montarbu (OG) il 2 e 9 settembre

Le date possono subire delle modifiche in relazione alle condizioni climatiche e per esigenze organizzative. Ogni variazione sarà tempestivamente comunicata.
Per tutte le attività svolte all’interno delle aree gestite dall’Ente Foreste, lo stesso Ente Foreste è il soggetto che sovrintende e coordina le operazioni.
Il censimento si svolgerà secondo le procedure indicate nell’allegato tecnico scaricabile sempre dal sito www.sardegnaforeste.it.

Organizzazione dei partecipanti
I volontari saranno accompagnati nelle aree di censimento dal personale esperto dell’Ente Foreste.
Tutti i partecipanti al censimento devono essere fisicamente idonei al loro compito, che prevede lo svolgimento di attività di rilievo in località di montagna anche al di fuori delle strade e dei sentieri, durante le ore notturne.
L’Ente Foreste non risponde di eventuali problemi derivanti dallo stato di salute anche preesistente al censimento (intolleranze, allergie, malattie respiratorie etc.). È a discrezione dell’Ente valutare, sulla base delle indicazioni fornite dal partecipante, l’esclusione dal censimento.
A tutti i partecipanti sarà assicurata adeguata formazione per lo svolgimento delle attività di monitoraggio al bramito, il cui luogo e ora di effettuazione sarà comunicata in anticipo.
La partecipazione è gratuita. I volontari saranno coperti da assicurazione per infortuni e responsabilità civile.
E’ a carico dei singoli volontari il trasferimento fino al punto d’incontro dal quale l’Ente Foreste effettuerà il trasferimento con i propri mezzi e qualsiasi altra possibile ed eventuale voce di costo. Non è previsto l’organizzazione delle cene durante il censimento, per cui ciascun partecipante dovrà organizzarsi per i pasti in autonomia (cena al sacco).
I volontari saranno affiancati al personale dell’Ente Foreste per la costituzione delle squadre di riferimento.
La scelta del sito di esecuzione del censimento e della composizione delle squadre di rilevamento è a discrezione dell’Ente Foreste, che terrà conto, nei limiti del possibile, delle eventuali preferenze espresse dai richiedenti nella scheda di iscrizione.

Modalità di svolgimento delle operazioni
Le operazioni di censimento sono organizzate dal personale specializzato dell’Ente Foreste.
A ciascuna squadra di rilevatori verrà assegnata una zona ed un preciso orario di ritrovo, solitamente coincidente con le ore 17.00. La mancata presentazione nel luogo ed orario indicato comporterà l’esclusione dalle operazioni.
La disponibilità dalle ore 17.00 fino al termine delle operazioni è obbligatoria per tutti.
Entro le ore 19.15 circa tutti gli operatori saranno accompagnati sui luoghi assegnati, così da poter avviare le operazioni di censimento vero e proprio senza ritardo, a partire dalle ore 20.00. Tali operazioni termineranno alle ore 22.00.
Per il censimento da realizzarsi a Monte Lerno (Pattada) l’orario previsto è dalle 21.00 alle 23.00.
Tutte le squadre saranno successivamente riaccompagnate ai luoghi di ritrovo dall'accompagnatore assegnato.
Anche in relazione alla cospicua presenza di rilevatori sul territorio, durante le operazioni tutti dovranno rispettare il silenzio (disattivando anche le suonerie del telefono cellulare, laddove sussista campo) e le buone norme di comportamento. Fari e torce dovranno essere utilizzati esclusivamente per il corretto svolgimento delle operazioni (spostamento da e per la postazione, compilazione delle schede) e non dovranno essere utilizzati per l’indiscriminata osservazione degli animali.
L’Ente Foreste collaborerà facilitando i contatti tra i volontari per la condivisione dei mezzi di trasporto per arrivare al luogo d’incontro. Occasionalmente l’Ente potrà farsi carico, nei limiti delle possibilità, della soluzione dei singoli e particolari problemi di trasporto. Durante le operazioni di censimento, dal punto di ritrovo alle singole postazioni, i trasporti saranno coordinati dall’Ente Foreste, utilizzando i mezzi degli Enti coinvolti e dei veterani che li metteranno a disposizione.

Modalità di iscrizione
L’iscrizione dei partecipanti avverrà solamente tramite la compilazione del modulo di iscrizione.
Successivamente, l’iscritto riceverà una e-mail di conferma.
Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste allo 070/2799215 o alla
e-mail: educazioneambientale@enteforestesardegna.it.

Tutte le comunicazioni sulle modalità di svolgimento, date e appuntamenti relativi al censimento avverranno via e-mail e attraverso il sito www.sardegnaforeste.it.
L’iscrizione comporta la completa accettazione della presente procedura da parte di ogni singolo volontario.
L’invio del modulo costituisce accettazione al trattamento dei dati personali che avverrà solo per i fini istituzionali dell’Ente.
Al termine del censimento verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

L’iscrizione dovrà avvenire necessariamente entro il 28 agosto 2014.

Calendario censimento
- 2 settembre: Foresta di Montarbu, Seui. L'incontro con i volontari che si sono iscritti e che hanno ricevuto conferma è previsto per le ore 16.00 presso la struttura dell'Ente Foreste a Montarbu.
- 5 settembre: Montevecchio. L'incontro con i volontari avverrà alle ore 17.00 presso il chiosco sito a Montevecchio.

Condividi:

Notizie ed eventi

20 Giugno 2024

Con Delibera di Giunta Regionale e successivo Decreto della Presidente della Regione, il dottor Salvatore Piras è stato incaricato quale Amminitratore Unico e Legale Rappresentante dell'Agenzia Forestas...

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...