Censimento del Cervo sardo 2007

12 Marzo 2008
Esemplari femmine di Cervo sardo

Si è svolto per il terzo anno consecutivo il censimento del Cervo sardo (Cervus elaphus corsicanus) condotto dall’Ente Foreste della Sardegna. La ricerca si è svolta in tutta l’isola, nei territori gestiti dall’Ente e nelle zone limitrofe in cui la specie è presente. Per quanto riguarda le aree ricadenti nelle province di Cagliari, Medio Campidano e Carbonia-Iglesias, il censimento è stato condotto dal Servizio Territoriale di Cagliari, con l’utilizzo di 51 operatori dell’Ente. Inoltre, lo studio è stato portato avanti in collaborazione con il Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia dell’Università di Cagliari e la partecipazione di 35 studenti di Scienze Naturali e Scienze Biologiche. Le aree interessate sono state quelle del Montevecchio-Arburese nei giorni del 4, 5, 6 settembre, del Sulcis nei giorni del 12, 13, 14 settembre, dei Sette Fratelli-Castiadas nei giorni del 17, 18, 19 settembre e di Monti Mannu (Villacidro) il 17 settembre, per un totale di 10 giornate e 35.000 ha monitorati.
Relativamente all’areale di Monte Lerno, Pattada (SS), il censimento è stato condotto dal Servizio Territoriale di Sassari, con il coinvolgimento di 40 operatori nei giorni del 13 e 14 settembre, per un’area di 2.553 ha complessivi.

Il metodo utilizzato per stimare la popolazione del cervo è quello del bramito. La metodologia si basa sul censimento dei maschi adulti durante il periodo degli amori. Questa attività, richiede l’ascolto e il rilevamento dei bramiti da parte degli operatori, collocati in punti fissi e noti, georeferenziati in precedenza con l’uso del GPS. In seguito i dati raccolti vengono elaborati consentendo una stima della popolazione del cervo, presente all’interno degli areali di studio, e cartografati mediante sistemi GIS.

L’attività di censimento ha consentito di stimare 5721 individui, così suddivisi: Sulcis 1835 capi (15,24 capi/km2); Sette Fratelli-Castiadas 2145 capi (18,91 capi/km2); Montevecchio-Arburese 1405 capi (10,83 capi/km2); Monti Mannu 150 capi (8,3 capi/km2); Monte Lerno 186 capi (7,59 capi/km2). Considerando che nei recinti gestiti dall’Ente Foreste sono presenti 475 capi e che il censimento del Cervo sardo condotto quest’anno nella Riserva Naturale WWF di Monte Arcosu ha stimato la presenza di circa 1000 individui, si può stimare una popolazione di almeno 7196 cervi di cui circa 6721 in libertà.

I dati raccolti con il censimento 2007 indicano il proseguio del trend positivo riguardante il ripopolamento del Cervo sardo. L’anno scorso erano stati infatti circa 6500 gli esemplari censiti. Un incremento di popolazione che conferma il buon lavoro svolto in questi anni dall’Ente Foreste per la tutela e la reintroduzione di questa specie presente solamente in Sardegna e con un limitato numero di individui in Corsica.

Documenti correlati
Relazione censimento cervo 2007 [file .pdf]
Arbus - Montevecchio 2007 [file .pdf]
Castiadas - Settefratelli 2007 [file .pdf]
Linas - 2007 Punti ascolto - Bramiti [file .pdf]
Monte Lerno - 2007 Punti ascolto - Bramiti [file .pdf]
Sulcis - 2007 [file .pdf]

Condividi:

Notizie ed eventi

21 Febbraio 2024

Pubblicati in albo pretorio gli esiti dell'avviso per quindici incarichi di responsabile di Unità Organizzative

20 Febbraio 2024

Si è celebrata sabato 17 febbraio ad Armungia la Festa degli alberi , con le piantine fornite dall'Agenzia Forestas. L'evento, ripristinato dall'amministrazione comunale con cadenza annuale, mira a creare un legame delle ...

14 Febbraio 2024

Si informano gli interessati che a causa di un problema tecnico alla centrale telefonica non è possibile contattare telefonicamente gli uffici della sede del Servizio di Sassari .

Il Servizio si sta...

08 Febbraio 2024

Si rende noto che l’Agenzia FoReSTAS, Servizio Territoriale di Oristano intende affittare, per la durata di un anno (annata agraria), terreni da destinarsi a coltivazioni agricole annuali (orticole o erbacee) nel rispetto del piano di...

27 Gennaio 2024

L'incontro sarà trasmeso in diretta streaming sui canali ufficiali. Il grifone sta per tornare nello storico areale da cui era scomparso: il Sarrabus-Gerrei vedrà già dal prossimo mese di aprile, una importante fase di rilascio di venti grifoni (...

09 Gennaio 2024

Si informano gli interessati che è pubblicato in albo pretorio un avviso interno rivolto al personale categoria D , dipendente di ruolo di amministrazione del Sistema Regione per la...

04 Gennaio 2024

Foto e tutte le presentazioni dei relatori, e i video degli interventi, sono disponibili nella pagina del progetto. Adesso è possibile riascoltare i lavori attraverso il video integrale del workshop “Preservare e gestire gli...

02 Gennaio 2024

Chiusura degli uffici regionali per l'anno 2024, e ferie d'ufficio. Informiamo i cittadini che l'Agenzia Forestas, ad eccezione di alcuni casi specifici, osserverà la chiusura dei propri uffici nelle giornate individuate dalla...

02 Gennaio 2024

Pubblicati gli elenchi degli incarichi (strutture subirigenziali) di settore e delle "alte professionalità" per l'anno 2024...

20 Dicembre 2023

Fino al 14 gennaio 2024 (compreso) saranno sospese le vendite di prodotti floro-vivaistici e miele nel vivaio di Campulongu (OR). Bagantinus (CA) sarà invece chiuso fino al giorno 8...

07 Dicembre 2023
Ruolo fondamentale di Forestas nella gestione e valorizzazione del patrimonio boschivo sardo

Si sono conclusi i lavori per la celebrazione del quarantesimo anniversario dell' ANARF , l'associazione...

14 Dicembre 2023

Interverrà anche il DG dell'Agenzia Forestas, in qualità di presidente nazionale ANARF, al convegno del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IIA) in collaborazione con Regione Lazio , organizzato per il 14 dicembre...