Un passo importante verso la Certificazione Forestale

16 Luglio 2010
infiorescenze di Ontano nero

Due delle foreste demaniali sottoposte alla certificazione, quella di Fiorentini (Provincia di Sassari) e di Gutturu Mannu (Provincia di Cagliari) sono state lo scenario dell'ultima ispezione da parte del valutatore dell'Ente Certificatore SGS. Il terzo sito del progetto è la foresta di Sos Littos-Sas Tumbas (Provincia di Nuoro). Attraverso una check list l'ispettore ha verificato il rispetto della maggior parte delle norme e degli indicatori previsti dal criterio FSC.
Sono emerse infatti soltanto due piccole non-conformità che saranno da subito obiettivo di risoluzione da parte del gruppo di lavoro dell'Ente.

La Multifunzionalità delle Foreste attraverso il F.S.C.
I requisiti positivamente rispettati invece, contraddistinguono la gestione forestale sostenibile sotto i tre fondamentali aspetti della sostenibilità: ambientale, economica e sociale. Lo standard del Forest Stewardship Council è stato utilizzato quale strumento di misurazione proprio per le sue caratteristiche multi-funzionali che prevedono l'integrazione delle politiche forestali con le politiche energetiche, le politiche del lavoro, le politiche di sviluppo rurale e le politiche sociali ed educatiive.

Gli obiettivi e finalità della Certificazione
I buoni risultati raggiunti in questi ultimi cinque anni di lavoro, hanno permesso di conseguire la certificazione multifunzionale delle tre foreste in questione. Lo standard FSC è basato certamente su performance prettamente ambientali ma copre inoltre, in modo capillare, aspetti ecologici, sociali ed economici della sostenibilità. La conformità dei criteri FSC raggiunti ad oggi dall'Ente Foreste si inseriscono nella strategia del P.F.A.R..
La Pianificazione Regionale (P.F.A.R.) comprende infatti questi tre obiettivi fondamentali:
- i progetti operativi strategici (sul potenziamento del comparto sughericolo e sulla certificazione della gestione forestale nel patrimonio);
- la multifunzionalità delle foreste;
- la pianificazione territoriale.

I risultati raggiunti
Si sono conseguiti nel multi-sito scelto dall'Ente Foreste (le tre foreste demaniali di Fiorentini, Sos Littos e Gutturu Mannu)gli obiettivi della certificazione, riassumibili in tre fasi a lungo termine: la gestione forestale dei boschi in Italia per la produzione di sughero e di legna da ardere, la gestione di protezione e interventi di difesa del suolo e l'attività di prevenzione e lotta agli incendi boschivi.
I principali vantaggi che l'Ente Foreste acquisterà nel lungo periodo sono identificabili in:
- miglioramento dell'efficienza gestionale interna;
- miglioramento dei rapporti con le istituzioni, le amministrazioni e comunità locali e le imprese;
- miglioramento del clima organizzativo interno e del rapporto con i lavoratori;
- un più facile accesso ai finanziamenti destinati allo sviluppo sostenibile ed a progetti comunitari;
- minori premi di assicurazione e rischi di infortunio;
- ottimizzazione dei processi e risparmi di gestione;
- una rivalutazione del territorio e la conseguente acquisizione di nuovi mercati.

Condividi:

Notizie ed eventi

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

Pubblicato in albo pretorio un avviso per Manifestazione d'interesse per Responsabile di Presidio e UOS presso i seguenti presidi forestali afferenti al Servizio Territoriale di Cagliari: ...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...

24 Aprile 2024

Come disposto dalla DGR n° 10/71 del 23.04.2024 , la Regione ha pubblicato l’Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per...

11 Aprile 2024

Passi importanti nel bacino del Basso Flumendosa : Forestas ha posto in pre-accatastamento i tre nuovi percorsi tra Orroli e Nurri.

La RES cresce e raggiunge la parte centro-meridionale del Sarcidano-Barbagia di Seulo, un...

16 Aprile 2024
I GIORNI DEL GRIFONE NEL SUD SARDEGNA SONO ARRIVATI !

Nei giorni scorsi, sono finalmente iniziate le operazioni per il rilascio dei primi quindici grifoni nel sud Sardegna, a partire dalla base operativa presso il cantiere...