Pubblicato il libro "Equilibri Naturali - L'educazione ambientale dalla A alla Z spiegata dai bambini"

13 Maggio 2013
equilibri-naturali-libro

Il libro "Equilibri Naturali - L'educazione ambientale dalla A alla Z spiegata dai bambini" vuole divulgare, soprattutto tra i più piccoli, i principi dell’educazione ambientale sui quali è stata improntata l’intera attività dell'omonimo progetto, e trae ispirazione da diversi documenti ufficiali, tra cui gli Alfabeti Ecologici del Ministero dell’Ambiente, la Carta della Terra e la Carta di Fiuggi, in cui sono definiti i fondamenti dell’educazione ambientale orientata allo sviluppo sostenibile e consapevole.

Il Progetto Equilibri Naturali

rientra nell'omonimo programma nazionale realizzato in collaborazione con numerose aree protette, enti pubblici e associazioni private che ha come unico obiettivo quello di riavvicinare i bambini alla Natura. Sempre più bambini, infatti, soffrono della Sindrome da Iperattività e deficit di attenzione (ADHD) anche a causa delle moltissime ore (una media di 36 alla settimana) trascorse davanti a uno schermo e dal conseguente allontanamento dagli spazi naturali e dalle attività libere all'aperto.

il disordine da "deficit di natura"

Anche la mancanza degli stimoli ed il carente contatto diretto con l’ambiente naturale dei bambini sono stati associati ai fattori che provocano la cosiddetta sindrome ADHD, definita anche come disordine da deficit di natura. Da qui la necessità di promuovere una maggiore partecipazione degli adulti, delle famiglie alle attività in natura e di fornire loro stimoli, occasioni e opportunità per “riscoprire" insieme ai bambini le emozioni che solo la natura può offrire.

Il testo edito dall'Ente Foreste

Il libro: Equilibri Naturali (l'educazione ambientale spiegata dai bambini, dalla A alla Z) è corredato dalle efficaci illustrazioni colorate di Valeria Valenza

Si tratta di un testo frutto del progetto di educazione ambientale realizzato, per la seconda volta nel 2012, dall’Ente Foreste della Sardegna. Ha coinvolto sedici bambini, di cui cinque segnalati dall’Unità di Neuropsichiatria Infantile della ASL 8 di Cagliari. Il percorso prevedeva otto incontri in foresta. I bambini hanno potuto giocare con la natura, conoscere il bosco e gli animali che lo abitano e vivere l’esperienza indimenticabile della passeggiata notturna, conclusa davanti ad un falò dove sono state raccontate le storie delle Janas, piccole fate che abitano i boschi sardi.
Parallelamente, i loro genitori hanno preso parte a incontri con gli operatori ASL su tematiche riguardanti lo sviluppo e la crescita dei bambini, e delle giornate in foresta, con attività di educazione ambientale.

Il libro risponde, quindi, all’esigenza di divulgare, soprattutto tra i più piccoli, i principi dell’educazione ambientale sui quali è stata improntata l’intera attività del Progetto. Trae ispirazione da diversi documenti ufficiali, tra cui gli Alfabeti Ecologici del Ministero dell’Ambiente, la Carta della Terra e la Carta di Fiuggi, in cui sono definiti i fondamenti dell’educazione ambientale orientata allo sviluppo sostenibile e consapevole.

Condividi:
Approfondimenti

Contenuti correlati

Galleria immagini

Notizie ed eventi

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...

24 Aprile 2024

Come disposto dalla DGR n° 10/71 del 23.04.2024 , la Regione ha pubblicato l’Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per...

11 Aprile 2024

Passi importanti nel bacino del Basso Flumendosa : Forestas ha posto in pre-accatastamento i tre nuovi percorsi tra Orroli e Nurri.

La RES cresce e raggiunge la parte centro-meridionale del Sarcidano-Barbagia di Seulo, un...

16 Aprile 2024
I GIORNI DEL GRIFONE NEL SUD SARDEGNA SONO ARRIVATI !

Nei giorni scorsi, sono finalmente iniziate le operazioni per il rilascio dei primi quindici grifoni nel sud Sardegna, a partire dalla base operativa presso il cantiere...