Pubblicato il libro "Equilibri Naturali - L'educazione ambientale dalla A alla Z spiegata dai bambini"

13 Maggio 2013
equilibri-naturali-libro

Il libro "Equilibri Naturali - L'educazione ambientale dalla A alla Z spiegata dai bambini" vuole divulgare, soprattutto tra i più piccoli, i principi dell’educazione ambientale sui quali è stata improntata l’intera attività dell'omonimo progetto, e trae ispirazione da diversi documenti ufficiali, tra cui gli Alfabeti Ecologici del Ministero dell’Ambiente, la Carta della Terra e la Carta di Fiuggi, in cui sono definiti i fondamenti dell’educazione ambientale orientata allo sviluppo sostenibile e consapevole.

Il Progetto Equilibri Naturali

rientra nell'omonimo programma nazionale realizzato in collaborazione con numerose aree protette, enti pubblici e associazioni private che ha come unico obiettivo quello di riavvicinare i bambini alla Natura. Sempre più bambini, infatti, soffrono della Sindrome da Iperattività e deficit di attenzione (ADHD) anche a causa delle moltissime ore (una media di 36 alla settimana) trascorse davanti a uno schermo e dal conseguente allontanamento dagli spazi naturali e dalle attività libere all'aperto.

il disordine da "deficit di natura"

Anche la mancanza degli stimoli ed il carente contatto diretto con l’ambiente naturale dei bambini sono stati associati ai fattori che provocano la cosiddetta sindrome ADHD, definita anche come disordine da deficit di natura. Da qui la necessità di promuovere una maggiore partecipazione degli adulti, delle famiglie alle attività in natura e di fornire loro stimoli, occasioni e opportunità per “riscoprire" insieme ai bambini le emozioni che solo la natura può offrire.

Il testo edito dall'Ente Foreste

Il libro: Equilibri Naturali (l'educazione ambientale spiegata dai bambini, dalla A alla Z) è corredato dalle efficaci illustrazioni colorate di Valeria Valenza

Si tratta di un testo frutto del progetto di educazione ambientale realizzato, per la seconda volta nel 2012, dall’Ente Foreste della Sardegna. Ha coinvolto sedici bambini, di cui cinque segnalati dall’Unità di Neuropsichiatria Infantile della ASL 8 di Cagliari. Il percorso prevedeva otto incontri in foresta. I bambini hanno potuto giocare con la natura, conoscere il bosco e gli animali che lo abitano e vivere l’esperienza indimenticabile della passeggiata notturna, conclusa davanti ad un falò dove sono state raccontate le storie delle Janas, piccole fate che abitano i boschi sardi.
Parallelamente, i loro genitori hanno preso parte a incontri con gli operatori ASL su tematiche riguardanti lo sviluppo e la crescita dei bambini, e delle giornate in foresta, con attività di educazione ambientale.

Il libro risponde, quindi, all’esigenza di divulgare, soprattutto tra i più piccoli, i principi dell’educazione ambientale sui quali è stata improntata l’intera attività del Progetto. Trae ispirazione da diversi documenti ufficiali, tra cui gli Alfabeti Ecologici del Ministero dell’Ambiente, la Carta della Terra e la Carta di Fiuggi, in cui sono definiti i fondamenti dell’educazione ambientale orientata allo sviluppo sostenibile e consapevole.

Condividi:
Approfondimenti

Contenuti correlati

Galleria immagini

Notizie ed eventi

26 Settembre 2022
POTENZIARE LE CAPACITà di PREVISIONE e PREVENZIONE

A Sassari il 12 e 13 settembre sono stati presentati i risultati del progetto triennale MED-Star ( Strategie e misure per la mitigazione del rischio di incendio nell’area...

23 Settembre 2022

Si parlerà di Gestione Forestale e Tutela del Paesaggio nel raduno di tecnici forestali provenienti da tutta Italia, organizzato dall'associazione Pro Silva e che si terrà nelle Foreste demaniali di Is...

22 Settembre 2022

Un cervo sardo ( Cervus elaphus corsicanus ) è stato recuperato ieri a Castiadas in un vascone d'acqua di un'azienda agricola, grazie ai vigili del fuoco di San Vito.

È stato accolto dall'Agenzia Forestas in un recinto di ricovero per...

22 Settembre 2022

Pubblicato avviso per la concessione in rapporto precario di fide pascolo per il periodo dal 1 Gennaio 2023 al 31 Dicembre 2023, all’esercizio del godimento erbatico del pascolo nel rispetto del vigente “...

21 Settembre 2022

Cresce la consapevolezza del valore e dell' importanza dei servizi ecosistemici svolti delle piante anche in città , dove parchi, giardini, aree verdi pubbliche e private, incidono nella qualità di vita delle...

13 Settembre 2022

Il Comune di Pattada e la Pro Loco Lerron in collaborazione con l’Agenzia Forestas organizzano per sabato 17 settembre 2022 , nel presidio forestale demaniale di Monte Lerno (località Badu Onu ) una giornata in...

06 Settembre 2022

Sono ora cinque le specie di avvoltoio europeo, secondo un report appena pubblicato da VCF per valutare lo stato di conservazione e diffusione delle varie specie di vulturidi in Europa e nel Mediterraneo...

01 Settembre 2022

Si prova a rispondere alla domanda complessa in modo semplice e discorsivo, per focalizzare i problemi che il clima porrà nella gestione del patrimonio boschivo negli anni a venire...

31 Agosto 2022

Il centro di smielatura e vendita Forestas sito in località Luas (Villagrande Strisaili, centro fieristico S.Barbara ) effettuerà d'ora innanzi la vendita al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 13:30 escluso i festivi...

31 Agosto 2022

Il miele (o meglio, i mieli) dei boschi sardi, prodotti da Forestas in varie aree della Sardegna e soprattutto in Ogliastra, sono stati premiati alla XXII edizione del concorso Premio qualità mieli tipici della Sardegna ...

29 Agosto 2022

Continuano a registrarsi casi con mortalità a carico di esemplari di avifauna nella nostra isola: si tratta di un problema che è necessario evidenziare, perché emerge una significativa incidenza, anche grazie a progetti...

29 Agosto 2022

Il Manifesto per il rilancio delle attività vivaistiche forestali è promosso da Alberitalia, SISEF e ANARF, per sensibilizzare i decisori in ambito nazionale, regionale e locale sull’ importanza strategica del settore vivaistico forestale...