Giornata Internazionale delle Foreste: seminario a Bonassai

21 Marzo 2022
locandina panoramica

Il 21 marzo è la International Day of Forests, celebrata per accrescere la consapevolezza e l'importanza dei tanti tipi di "foreste" e del loro valore per le future generazioni.

Gli equilibri sono importanti

Ormai nelle foreste entriamo con facilità, anche grazie alla Rete Escursionistica, ma spesso dimentichiamo quale sia "il modo giusto" per stare in questi ambienti naturali così importante per l'equilibrio complessivo, per la difesa dal dissesto idro-geologico, per la biodiversità, per la regolazione del clima (che comporta altri rischi): tutta la vita animale e vegetale, nelle foreste, rappresenta una risorsa anche economica, una presenza importante e preziosa, di cui siamo troppo poco consapevoli.

IL VALORE ECOLOGICO ED ECONOMICO DELLE FORESTE

Almeno un terzo del territorio italiano è coperto da superficie forestale, grazie ad un processo spontaneo di "ricrescita" che ha portato, dagli anni '50, alla riconquista del territorio italiano.   Le foreste sono gli ecosistemi più diversi biologicamente sulla Terra, dove vive oltre l'80% delle specie.  Eppure, nonostante tutti questi inestimabili benefici ecologici, economici, sociali e sanitari, la deforestazione a scala globale continua ad essere allarmante: 12 milioni di ettari di foreste vengono distrutti ogni anno. La deforestazione rappresenta il 12-20% delle emissioni globali di gas serra che contribuiscono al cambiamento climatico per circa 4,5 miliardi di tonnellate di anidrite carbonica.

Il 21 marzo si svolge annualmente la Giornata internazionale delle foreste  anche per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza delle foreste per le persone e il ruolo vitale nell'eradicazione della povertà, nella sostenibilità ambientale e nella sicurezza alimentare. Il tema del 2022 sarà "Foreste, produzioni e consumi sostenibili"

Seminario a Bonassai (SS)

Organizzato dall'Agenzia Agris e Società Botanica Italiana, con la collaboraizone di UniSS, ISSLA e Agenzia Forestas, sarà l'occasione per celebrare la giornata delle Foreste parlando della  Lecceta mesofila di Bonassai (Sassari), il valore conservazionistico e gestionale dei boschi relittuali delle pianure mediterranee

Programma

Ore 09:30 – inizio dei lavori e saluti delle Autorità

Ore 10:00 – “Il bosco di Bonassai e la sua flora” G. Marco Marrosu, AGRIS Sardegna

Ore 10:20 – “L’importanza del bosco di Bonassai nel contesto della vegetazione forestale della Sardegna” Emanuele Farris, Università di Sassari e Società Botanica Italiana

Ore 10:40 – “Il bosco come rifugio per la fauna” Marco Muzzeddu e Dionigi Secci, Agenzia Forestas

Ore 10:55 – “Certificare la gestione sostenibile del bosco, il caso della sughereta di Cusseddu Miali Parapinta, Tempio Pausania” Pino Angelo Ruiu, AGRIS Sardegna

Ore 11:10 – “Valore ecosistemico e culturale dei grandi alberi e delle foreste vetuste” Ignazio Camarda, ISSLA

Ore 11:30 – Visita al bosco (termine attività ore 13:30)

Contatti

Dr. G. Marco Marrosu (AGRIS), email: gmarrosu@agrisricerca.it - Società Botanica Italiana sezione sarda, email: sbi.sezione.sarda@gmail.com

Modalità di fruizione delle attività

Data la situazione COVID potranno partecipare in presenza nell’aula magna solo gli studenti ed i tecnici invitati, ma quanti fossero interessati potranno in ogni caso seguire l’evento on line attraverso il link presente in locandina https://us02web.zoom.us/j/83797676205  e digitando la password/passcode  492252.

Condividi:
Approfondimenti

Galleria immagini

Video: 

Indirizzo

Azienda AGRIS Sardegna
presso sede Bonassai
07040 Olmedo SS
Italia

Notizie ed eventi

17 Luglio 2024

Per chi stia realizzando o abbia già realizzato una soluzione agricola o forestale innovativa per combattere il cambiamento climatico nel bacino del Mediterraneo. Ogni innovazione per noi merita di essere conosciuta e condivisa.

04 Luglio 2024

Si informano gli interessati che la sede del Servizio Territoriale di Sassari dell'Agenzia Forestas in via Roma 62 a Sassari resterà chiusa al pubblico per un intervento di disinfestazione nella giornata di...

25 Giugno 2024

Si svolgerà a Santu Lussurgiu il 27 giugno 2024 a partire dalle ore 10.30 la giornata conclusiva del Progetto che ha avuto Forestas capofila. Era nato dopo il grande rogo del Montiferru del luglio 2021 , con l’...

20 Giugno 2024

Con Delibera di Giunta Regionale e successivo Decreto della Presidente della Regione, il dottor Salvatore Piras è stato incaricato quale Amminitratore Unico e Legale Rappresentante dell'Agenzia Forestas...

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...