Il Giardino delle Farfalle sul Limbara Sud

Ultimo aggiornamento: 
12/01/2017
Foto di Carlo Di Bella - prima classificata al concorso fotografico Limbara-giardino delle Farfalle

Presso Berchidda(OT) nel complesso forestale Limbara sud, per proteggere un patrimonio entomologico ricco e vario, con molte specie di farfalle rare, l’Ente Foreste ha realizzato il Giardino delle Farfalle. I visitatori potranno ammirarle dalla primavera all'autunno.

Come arrivare

Il giardino si trova all'interno della Foresta Demaniale del Limbara sud, che dista circa 4 km dal centro abitato di Berchidda e si raggiunge percorrendo la strada che dal centro del paese conduce a Vallicciola: usciti da Berchidda sono circa 3 i chilometri da percorrere in salita, sino al cartello che indica l'ingresso alla Foresta Demaniale. La strada è transitabile in auto e piccoli pullman, pur essendo in alcuni brevi tratti caratterizzata da fondo sterrato.

Visite al giardino delle farfalle
Inaugurato dall'Ente Foreste il 14 giugno 2009, è stato apprezzato dai molti visitatori accorsi.
D'ora in poi, dalla primavera all’autunno, si potranno ammirare le farfalle completamente libere.
Il Giardino è visitabile tutti i giorni feriali con orario 8:30-12 e 14-16;
previo contatto telefonico per appuntamento con il responsabile, sono possibili visite anche nel week-end ed oltre gli orari di apertura indicati.
Un ulteriore riferimento da contattare specialmente per le visite organizzate e per i weekend è:
Ufficio turistico di Berchidda (Tourismsardinia soc. coop.)
Piazza del Popolo, 1 - tel. cellulare: 340.8208482 - 348.0819226.
Numerose scolaresche visitano ogni anno la foresta di Monte Limbara sud: oltre al Giardino vi si trova il centro visita dell'Arboreto mediterraneo (altro importante progetto dell'Ente Foreste della Sardegna) ubicato pochi km più avanti nella struttura di Sa Dispensa che si presenta come luogo privilegiato per l'attività di educazione ambientale, introducendo la visita alle aree già allestite nell'ambito dell'Arboreto.

Contatti
È possibile richiedere on-line la disponibilità per visitare il Giardino delle farfalle
Nota: la compilazione di questo modulo non comporta il diritto alla prenotazione automatica ma rappresenta solo l'invio telematico di una richiesta finalizzata all'organizzazione ottimale della visita.Seguirà quindi una conferma da parte del responsabile dell'Ente Foreste che provvederà a contattare telefonicamente oppure via e-mail gli interessati. Si consiglia di inoltrare la richiesta con almeno una settimana di anticipo e comunque non meno di tre giorni prima della visita.

Le farfalle
Il Monte Limbara, conserva ambienti naturali ancora intatti e ospita una fauna entomologica ricca, varia, con molte specie di farfalle rare. Per proteggere questo prezioso patrimonio, l’Ente Foreste della Sardegna ha realizzato il Giardino delle Farfalle anche per sensibilizzare l’opinione pubblica, soprattutto il mondo scolastico, al problema della conservazione e della protezione delle farfalle.
I visitatori del Giardino, dalla primavera all’autunno, potranno così ammirare le farfalle completamente libere, intente a nutrirsi del nettare dei fiori o mentre depongono le uova sulle piante nutrici.
Attraverso appositi disegni potranno apprenderne il nome, la biologia, la metamorfosi, la funzione ed i rapporti ecologici delle diverse specie nei vari biotopi. Un approccio al mondo delle farfalle completamente nuovo che si rinnova di stagione in stagione.

L’ambiente naturale del Massiccio del Limbara, ricco, vario e in buona parte intatto, possiede uno straordinario patrimonio di specie vegetali e animali, ed una biodiversità notevolmente superiore a quella presente nella maggioranza delle zone collinari della penisola, trasformate e alterate dalla presenza umana.

Tra le farfalle più preziose ed endemiche della Sardegna, presenti sul Limbara ricordiamo la Esperide sardo-corsa (Spialia therapne), il Macaone sardo (Papilio hospiton), la Pieride sarda (Euchloe insularis), la Vanessa sarda (Aglais ichnusa), la Ninfalide della Sardegna (Argynnis elisa), la Licena sardo-corsa (Lycaeides corsica), il Satiro aristeo (Hipparchia aristaeus), la Maniola dei nuraghi (Maniola nurag), la Corinna (Coenonympha corinna) e la Lasiommata sarda (Lasiommata paramegaera).
Le farfalle sono degli ottimi indicatori ecologici: la loro presenza è una conferma della qualità ed integrità dell'ambiente sul monte Limbara.

Contatti

Responsabile Vivaio
Responsabile del Giardino delle Farfalle
Telefono:
079 6787229
Cellulare: 320 4331134