Siglato l'accordo sul Supramonte

22 Dicembre 2008
Supramonte di Urzulei

Vengono concessi all’Ente Foreste per trent’anni nel Supramonte 2.350 ettari in territorio di Dorgali, e 2.700 in quello di Orgosolo, con l’obiettivo comune fra Regione e amministrazioni locali, di salvaguardia del territorio che contemperi la tutela, la conservazione, il ripristino delle formazioni boschive naturali e la loro proficua utilizzazione economico-produttiva, valorizzando in questo modo la multifunzionalità dei sistemi forestali in termini di protezione, di potenzialità turistico-ricreative, culturali, produttive del territorio stesso.

Il Progetto pilota del Supramonte ha il fine di regolamentare gli accessi all’area; coinvolgere gli operatori turistici locali nella gestione dei flussi turistici nel Supramonte e di diversificazione dell’offerta turistica facendo sistema tra gli operatori; favorire l’aumento delle capacità imprenditoriali delle imprese presenti nel territorio attraverso la formazione qualificata e l’incontro con esperienze imprenditoriali significative del turismo verde di altre regioni, finalizzato ad acquisire una maggiore consapevolezza delle potenzialità del proprio territorio; individuare le linee guida per un piano di marketing territoriale volto alla promozione della fruizione turistica del Supramonte attraverso gli operatori locali, nonché delle produzioni locali di qualità, mediante affermazione del logo “Supramonte” e del marchio “Gambale”; promuovere azioni di gestione e conservazione del patrimonio di biodiversità anche attraverso interventi di ripristino e rinaturalizzazione ambientale; promuovere la diffusione di microfiliere locali per l’utilizzo razionale delle biomasse allo scopo di produrre energia (es. diffusione di caldaie ad alta efficienza alimentare a pellets producibili con utilizzo di biomasse di filiere corte).

Per la gestione del Progetto pilota di sviluppo riguardante l’intera area del Supramonte è istituito il Comitato di gestione composto dal Presidente dell’Ente Foreste della Sardegna e dai Sindaci dei comuni di Dorgali e Orgosolo. Ai membri del Comitato di gestione non compete alcuna indennità o gettone di presenza. I compiti e le funzioni del Comitato di gestione saranno oggetto di successivo regolamento redatto sulla base della concertazione tra i comuni e l’Ente Foreste della Sardegna.

L’Ente Foreste procederà ad assumere in pianta stabile l’ulteriore personale necessario, comprese quelle figure dotate di specifica professionalità, tali da garantire l’attuazione degli interventi previsti e favorire il miglioramento dello standard di sviluppo economico sociale presente nel territorio quanto la fruibilità delle risorse turistico - naturalistiche. Le assunzioni verranno definite attraverso uno specifico protocollo di intesa come previsto dalla normativa vigente tra Comuni, Ente Foreste, organizzazioni sindacali e Servizi per l’impiego della provincia di Nuoro.

Le risorse finanziarie necessarie all’attuazione del progetto pilota Supramonte verranno reperite per l’anno 2008 dal bilancio dell’Ente Foreste della Sardegna e per gli anni successivi con incremento dei trasferimenti annuali dalla Regione all’Ente Foreste stesso.

I Comuni di Dorgali e Orgosolo s’impegnano a concedere i terreni liberi da diritti reali o personali di terzi che possono eventualmente condizionare il raggiungimento degli obiettivi stabiliti in premessa. A tale proposito i comuni s’impegnano a sospendere, per la durata della convenzione, gli eventuali usi civici presenti. I ricavi provenienti dalla gestione del compendio, la fruizione turistica e l’attività zootecnica e agricola, saranno oggetto di apposito regolamento, opportunamente redatto, sulla base della concertazione tra i comuni e l’Ente Foreste della Sardegna.

Condividi:

Notizie ed eventi

04 Luglio 2024

Si informano gli interessati che la sede del Servizio Territoriale di Sassari dell'Agenzia Forestas in via Roma 62 a Sassari resterà chiusa al pubblico per un intervento di disinfestazione nella giornata di...

25 Giugno 2024

Si svolgerà a Santu Lussurgiu il 27 giugno 2024 a partire dalle ore 10.30 la giornata conclusiva del Progetto che ha avuto Forestas capofila. Era nato dopo il grande rogo del Montiferru del luglio 2021 , con l’...

20 Giugno 2024

Con Delibera di Giunta Regionale e successivo Decreto della Presidente della Regione, il dottor Salvatore Piras è stato incaricato quale Amminitratore Unico e Legale Rappresentante dell'Agenzia Forestas...

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...