Le iniziative dell'Unione Europea per il clima

18 Settembre 2007
Piscinas, dune di sabbia

È stato raggiundo l'accordo tra i capi di Stato e di Governo dei 27 Paesi dell'Unione europea al vertice di Bruxelles sul clima.
L'intesa è stata accolta con grande entusiasmo dalle associazioni ambientaliste che hanno sottolineato come questa sia la più importante decisione in materia di ambiente presa da due anni a questa parte, dopo la ratifica del Protocollo di Kyoto. Un innegabile successo anche dal punto di vista politico con l'Unione Europea che si pone come modello nella lotta ai cambiamenti climatici.

I punti dell'accordo
- Gli stati membri si impegneranno per il raggiungimento di "obiettivi vincolanti" di consumo di energie rinnovabili pari al 20% (rispetto al 7% attuale) entro il 2020.
Sulla base degli obiettivi generali «saranno elaborati obiettivi nazionali specifici con il pieno coinvolgimento dei Paesi membri, tenendo conto di procedere a una ripartizione giusta e adeguata, tenendo conto dei differenti punti di partenza nazionali, comprese le energie rinnovabili e il mix energetico». Viene data inoltre libertà a ciascuna nazione di scegliere il proprio mix energetico.
- I leader Ue si impegnano a ridurre, entro il 2020, almeno del 20% le emissioni di gas serra.
- Riguardo alle energie rinnovabili previsto un obiettivo obbligatorio per ciascuna nazione del 10% per il consumo di biocarburanti entro il 2020.

Le fonti rinnovabili come energia solare, energia idroelettrica e le biomasse costituiranno dunque un elemento importante dell'ambiziosa strategia dell'Ue di integrare una politica energetica a lungo termine con gli sforzi per combattere il riscaldamento globale.

L'Europa spera che la sua politica comune possa diventare la base per i futuri negoziati sul superamento del trattato di Kyoto, in scadenza nel 2012

 

 

 

Condividi:

Notizie ed eventi

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...