Giornata Internazionale della Montagna

11 Dicembre 2022
Belvedere Normann verso Plagemesu

L’unidici dicembre si celebrano i "giganti della Terra"

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha designato l’11 dicembre di ogni anno “Giornata Internazionale della Montagna“ (International Mountain Day). Dal 2003 la celebrazione viene osservata annualmente per far riflettere sull’importanza delle montagne per la vita, per sensibilizzare sullo sviluppo sostenibile delle regioni montane e per avviare sinergie che portino un cambiamento positivo alle genti e alle terre alte di tutto il mondo. La FAO coordina e organizza le celebrazioni e ha il compito di promuoverla a livello globale. La Giornata Internazionale della Montagna ha le sue radici nel 1992 con l’adozione del capitolo 13 dell’Agenda 21 “Managing Fragile Ecosystems: Sustainable Mountain Development” in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente e lo sviluppo.

Le montagne: gioielli naturali da custodire

Ospitano il 15% della popolazione mondiale e circa il 25% degli animali e delle piante terrestri. Forniscono acqua dolce quotidianamente a metà dell’umanità. La loro conservazione è un fattore-chiave per lo sviluppo sostenibile, eppure le montagne sono minacciate dai cambiamenti climatici e dallo sfruttamento, e spesso raggiunte dall'inquinamento.  Mentre il clima globale continua a scaldarsi, alcune delle popolazioni di montagna più povere al mondo, affrontano lotte ancora maggiori per sopravvivere in questi luoghi. Le temperature in aumento significano anche che i ghiacciai si stanno sciogliendo a velocità senza precedenti, influenzando il fabbisogno di acqua dolce a valle per milioni di persone: un problema ecosistemico che riguarda tutti noi, anche in Sardegna dove l'orografia non offre cime particolarmente alte (in Corsica, terra "gemella", montagne come il Monte Cinto superano i 2700 mslm, mentre nella nostra Isola a malapena si superano i 1800 mslm con i 1834 di Punta Lamarmora).

In ogni caso, la conservazione della montagna, anche nelle nostre "piccole" montagne, è un elemento cruciale di sviluppo sostenibile, declinabile attraverso forme di turismo lento come la sentieristica, che in Sardegna la legge regionale affida alle cure e alla gestione di Forestas.

Domenica 11 Dicembre 2022 – Pulizia dei sentieri con il gruppo locale CAI di Sinnai

Nell’ambito della “Giornata Internazionale della Montagna” Forestas supporterà (sia con il proprio patrocinio sia concretamente schierando proprie squadre di operai) la pulizia lungo i sentieri organizzata dal Gruppo Locale Sinnai Gerrei, Parteolla, Sarrabus della Sezione CAI Cagliari, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali di Sinnai e Burcei su un tratto del Sentiero Italia, compreso tra le località Arcu ‘e Tidu e la Pineta di Bacu is Arangius.  L’iniziativa, che sarà riservata ai soci CAI e delle altre Associazioni ambientaliste aderenti, permetterà di dare un concreto segnale di attenzione alle nostre montagne ed ai sentieri che le innervano.

Categoria:
Tags:
Condividi:
Approfondimenti

Galleria immagini

Video: 

Indirizzo

località Arcu ‘e Tidu (fermata autobus)
Burcei - Parco Comunale
09040 Burcei CA
Italia

Notizie ed eventi

27 Gennaio 2023

Convocato a riscontro di una richiesta di Conf-Guide di Nuoro , che associa numerose tra le Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) iscritte al registro regionale, si è tenuta nel pomeriggio del 25 gennaio un'assemblea in video-...

04 Gennaio 2023

"Se non preserviamo le altre forme di vita, come dovere sacro, metteremo in pericolo noi stessi, distruggendo la casa in cui ci siamo evoluti" diceva il biologo statunitense Edward O. Wilson , padre del concetto di ...

29 Dicembre 2022

L'Agenzia ha bandito una SELEZIONE INTERNA riservata al personale dell'Agenzia Forestas per l'accesso iniziale della categoria D per un contingente di n. 6 posti di cui n. 4 con profilo tecnico e n. 2 con profilo amministrativo.

Avvertenze...
19 Dicembre 2022

Sardegna Foreste, i tesori naturali di un'Isola, lo stand itinerante dell'Agenzia, si rinnova: le richieste di allestimento solo su form da compilare on-line. Nuove regole per il piano annuale esposizioni 2023...

12 Dicembre 2022

Quattro buone notizie per la R.E.S., la Rete ciclo-Escursionistica ed ippoviaria della Sardegna:

1) avvio delle attività per il nuovo sito web del catasto regionale sentieri

2) riunione...

12 Dicembre 2022

Raccolti alcuni quintali di spazzatura: tanti (troppi) rifiuti abbandonati che nulla avevano a che fare col bosco e con i sentieri. Una stratificazione di anni di inciviltà e di gesti incivili li avevano accumulati lungo...

09 Dicembre 2022

Si rende noto che tutti gli uffici e gli sportelli al pubblico dell'Agenzia regionale Forestas, come stabilito dall'assessorato al personale per tutte le strutture della Regione Autonoma della Sardegna ,...

07 Dicembre 2022

Bando rettificato il 13.12.2022 (ore 12:40). La data ultima per partecipare è fissata per il giorno 9 gennaio 2023 . La piattaforma online per la partecipazione al concorso sarà disponibile...

05 Dicembre 2022
Martedì 6 dicembre

La Regione Sardegna ha organizzato un workshop online sul turismo sostenibile, che si terrà martedì 6 dicembre dalle 15.30 alle 18 in streaming sulla piattaforma Zoom . Il tema è: “ Sardegna: una destinazione...

05 Dicembre 2022

I sentieri RES ( rete escursionistica della Sardegna ) presso il sistema dunale di Portixeddu (Buggerru) oltre ad essere un'ambita meta per gli appassionati del trekking, sono anche un interessante sito per le scuole e per gli amanti della natura...

05 Dicembre 2022

Si informa l'utenza che il prossimo martedì 6 dicembre gli uffici del Servizio Territoriale di Sassari di via Roma e della sede di La mandra di la giua resteranno chiusi, per la fruizione della festività patronale da parte dei...

05 Dicembre 2022

Il Servizio Territoriale Forestas di Sassari informa che è intendimento dell’Agenzia individuare tra i dipendenti già inquadrati nella Categoria B del CCRL vigente, per svolgere l’attività di capo-squadra presso presso alcuni presidi forestali...