Studio sui piccoli mammiferi degli habitat forestali sardi

18 Luglio 2014
report-piccoli-mammiferi

Alcune specie, come il Ghiro (Glis glis melonii) ed il topo quercino (Eliomys quercinus sardus), sono poco studiate in Sardegna e non è stato valutato il loro stato di conservazione.

Per questo, l’Ente Foreste ha finanziato uno studio, recentemente concluso dall’Istituto per lo Studio degli Ecosistemi del CNR di Roma, per dare un primo contributo alla descrizione delle comunità di piccoli mammiferi associate ad habitat forestali sardi e per comprendere l’effetto della gestione forestale sulle loro popolazioni. Per le specie studiate si è valutato:
- (a) stato di conservazione secondo i criteri IUCN;
- (b) distribuzione e biodiversità negli habitat forestali;
- (c) effetto della gestione forestale;
- (d) gap di conoscenze per la conservazione;
- (f) schema di monitoraggio.

Lo studio ha evidenziato una bassa diversità di piccoli mammiferi con la dominanza quasi assoluta del topo selvatico (Apodemus sylvaticus). E’ stata inoltre confermata la rarità del Ghiro in Sardegna, che - a giudicare dai dati a disposizione – deve essere considerato in pericolo di estinzione.
La semplificazione strutturale delle foreste sarde, dovuta allo sfruttamento eccessivo dei secoli scorsi, può spiegare la bassa diversità di piccoli mammiferi osservata e la rarità del Ghiro, ma questo dovrà essere confermato con altri studi, previsti nel Programma Annuale dei Monitoraggi faunistici dell’Ente Foreste.

Condividi:

Notizie ed eventi

20 Giugno 2024

Con Delibera di Giunta Regionale e successivo Decreto della Presidente della Regione, il dottor Salvatore Piras è stato incaricato quale Amminitratore Unico e Legale Rappresentante dell'Agenzia Forestas...

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...