Sardegna-Senegal: al centro della visita del ministro senegalese anche un protocollo di intesa con l'Ente Foreste

08 Ottobre 2015
un momento della visita della delegazione Senegalese al Servizio territoriale di Oristano

Il ministro senegalese Kane ha parlato dei problemi di desertificazione e degrado ambientale che affliggono diverse zone del Senegal:

da cui l'esigenza di predisporre una bozza di protocollo d’intesa fra l’Ente Foreste e la Repubblica del Senegal
contenente tutte le azioni necessarie per la cooperazione e il trasferimento di competenze nella cura e salvaguardia ambientale.
 

Cosa prevederà il protocollo di intesa

In particolare, una volta sottoscritto ed approvato dalle parti l'Ente Foreste fornirà al governo del Senegal formazione ed assistenza su:
- tecniche vivaistiche (e conduzione tecnica delle aziende vivaistiche secondo criteri eco-compatibili, sia in pieno campo, sia in contenitore);
- tecniche di preparazione del suolo (andante, a gradoni, a gradoncini) e tecniche di impianto (semina o piantagione)
- tecniche di gestione selvicolturale degli impianti già affermati e successiva gestione forestale "attiva" ;
- tecniche GIS per la gestione del territorio;
- sicurezza sul lavoro (intesa come prevenzione e sicurezza dei lavoratori).

29 e 30 settembre: visite nelle strutture dell'Ente Foreste
I primi due giorni della visita sono stati caratterizzati dall'accoglienza e trasporto ad Oristano a cura dell'Ente Foreste.
Le prime tappe della delegazione proveniente da Dakar e guidata dal Ministro senegalese Yaya Abdoul Kane (accompagnato da El Hadji Sidy Niang, primo consigliere del Ministro, e da Idrissa Balde, primo consigliere e rappresentante del Ministro dell’Ambiente) hanno previsto, infatti:

- una visita alla struttura del vivaio di Campulongu, durante la quale si è mostrato il ciclo produttivo del vivaio (ombrari, piantonaio, etc..) insieme alle varie azioni per il mantenimento ed il miglioramento della biodiversità (certificazione del materiale di propagazione forestale) ed ai macchinari e la gestione della sicurezza nell'attività vivaistica.
- una visita ad alcune aziende agro-zootecnica dell'oristanese;
- visita alla pineta di Is Arenas (Narbolia) per illustrare gli interventi di stabilizzazione delle dune effettuati una decina di anni or sono, con specifici dettagli sulle problematiche gestionali delle specie esotiche utilizzate nel rimboschimento (specie alloctone a comportamento invasivo).
- visita al complesso forestale del Monte Arci con illustrazione del Piano Territoriale di Distretto Arci- Grighine. Si è parlato del rimboschimenti con Pinus radiata e Pinus pinaster con attuale potenziale finalità di biomasse ad uso energetico;
- visita alle Pinete litoranee di Arborea, oggetto di interventi di gestione da parte dell’Ente Foreste, per illustrare la rinnovazione naturale nelle zone percorse da incendio e le problematiche fitosanitarie all’interno dei popolamenti artificiale di conifere; per concludere si è offerta alla delegazione una dimostrazione pratica di abbattimento dei tronchi-esca per la lotta al Tomicus, con l'occasione esponendo anche le particolarità dell'attrezzatura per la sicurezza nell'attività selvicolturale.
 

1 ottobre: incontro istituzionale con il vice presidente della Regione Sardegna

Presso la sala Giunta di viale Trento, incontro bilaterale sulle azioni di prevenzione dell’immigrazione clandestina, contrasto alla desertificazione, assistenza tecnica e trasferimento di competenze per lo sviluppo dell’agricoltura. All'incontro era presente anche il commissario straordinario dell’Ente Foreste, prof. Giuseppe Pulina.
Maggiori dettagli su questo incontro nel sito regione.sardegna.it

Condividi:

Notizie ed eventi

19 Ottobre 2020

Forestas conduce in Sardegna una nuova campagna scientifica per la tutela della Trota mediterranea ( Salmo cettii ) finanziata dalla UE. Con nuove attrezzature acquistate è partito il campionamento genetico in Ogliastra e nel...

15 Ottobre 2020

Sembra un romanzo d'avventura, ma è una storia vera: Kronos è un piccolo grifone nato in cattività...ma capace di prendere il volo e conquistare la sua libertà, vagando sulle Alpi e attraversando il Mediterraneo...

15 Ottobre 2020

Dopo gli ottimi risultati del precedente progetto, arrivano in Sardegna nuovi finanziamenti LIFE: proseguiranno sino al 2026 le azioni per riportare il Grifone in tutta la Sardegna e consolidare i risultati...

14 Ottobre 2020

In occasione del 20° anniversario della firma della Convenzione europea del paesaggio a Firenze ( 20 ottobre 2000 ) UNISCAPE ha organizzato per i prossimi 16 -17 ottobre una conferenza...

13 Ottobre 2020

Il contributo dell'Agenzia alla settimana nazionale della protezione civile, online un contributo su Prevenzione Antincendio tra interventi silcocolturali e pianificazione delle risorse ai fini AIB ...

12 Ottobre 2020
FInalmente i lavori stanno per partire

La complessa macchina organizzativa, messa in campo da Forestas per la realizzazione di migliaia di chilometri di sentieri escursionsitici e ciclo-escursionsitici (MtB) in Sardegna, finanziata dalla UE con i...

08 Ottobre 2020

Un breve riepilogo delle principali sfide del progetto, e sui passi sin qui compiuti nella cooperazione transfrontaliere extra UE che vede Forestas capofila per varie azioni di Ricerca Applicata sui sistemi agroforestali ed, in...

07 Ottobre 2020

Anche sui molteplici versanti del Monte Linas , dopo un anno di rilievi puntuali, studi cartografici e catastali, sopralluoghi e verifiche sul campo, sono state completate le prime due fasi della complessa progettazione...

06 Ottobre 2020

L’Agenzia Forestas per il periodo 2020-2023 sarà il soggetto attuatore per la Sardegna del progetto For. Italy , che rappresenta il primo ed importante risultato della cooperazione interistituzionale attivata grazie al “ Testo...

02 Ottobre 2020

Alla fine degli anni Settanta il condor della California ( Gymnogyps californianus ) gigante alato che dominava i cieli del Nord America da migliaia di anni, ha rischiato di scomparire per sempre. La specie...

30 Settembre 2020

Concluso l'iter di valutazione delle richieste dell'ACI per lo svolgimento dell’evento sportivo motorizzato in programma dal giorno 8 al 11 ottobre 2020 . L'atto di assenso è stato condizionato al rispetto di alcune prescizioni,...

29 Settembre 2020

In data odierna è stato pubblicato l' elenco delle DOMANDE AMMESSE con riserva per la partecipazione...