L'educazione ambientale: una risorsa per lo sviluppo sostenibile

14 Novembre 2011
Tutte le brochure del convegno ClickAmbiente

Si è tenuto presso le strutture di Montimannu il convegno dal titolo "La formazione e l’educazione ambientale: incontro di risorse per un futuro sostenibile". L'evento ha avuto come momento centrale la presentazione del pacchetto multimediale ClickAmbiente, strumento didattico destinato ai bambini della scuola primaria, incentrato sulle tematiche dell’educazione ambientale e sui concetti base dell’ecologia e del rapporto uomo-territorio, con particolare attenzione alla peculiarità dell’ambiente regionale e delle aree gestite dall’Ente Foreste.

I temi affrontati nel corso dell'incontro sono stati lo sviluppo sostenibile, l'educazione ambientale, la gestione dei parchi e dei musei con particolare riferimento alle modalità di coinvolgimento degli scolari più giovani.

I lavori sono stati aperti dalla lettura del saluto inviato del presidente dell'Ente Foreste Carlo Murgia, assente poichè malato, e dai brevi interventi del sindaco di Villacidro Ignazio Fanni e del direttore dell'Ente Foreste Graziano Nudda che ha parlato della riorganizzazione in atto all'interno dell'Ente.

Successivamente è intervenuta la dottoressa Federica Rolle del comitato scientifico del DES - Roma che ha riferito sulla campagna dell'UNESCO per il decennio dell'educazione allo sviluppo sostenibile.
Michele Lanzinger, direttore del museo di Scienze naturali di Trento, ha fatto un bilancio delle attività del museo tridentino ponendo l'enfasi sul rilancio dell'educazione ambientale basata sul modello dell'apprendimento significativo, che fa leva sull'interesse e sul coinvolgimento dei giovani nelle attività pratiche nei boschi.
Tiziana Sassu, consulente di educazione ambientale, ha posto l'accento sul percorso che dovrebbe realizzare l'Ente Foreste per la creazione di un gruppo che si occuperà attivamente di educazione ambientale, anche attraverso la prospettiva di un gemellaggio con il museo tridentino di storia naturale. La relatrice ha inoltre parlato del I care (pubblicazione del World Conservation Union.) secondo cui la cura dell'ambiente non si insegna tanto a parole ma piuttosto con l'esempio, secondo una linea del tutto simile a quanto riferito dal direttore Michele Lanzinger. Infine il funzionario dell'Ente Foreste Manuela Manca ha riferito sullo stato delle attività messe in campo sinora dall'Ente.

Momento centrale dell'incontro la presentazione del Dvd ClickAmbiente che verrà distribuito ai primi di febbraio e sarà il primo supporto didattico per le attività di educazione ambientale che l'Ente metterà metterà a disposizione nell 2009. Il DVD è stato realizzato da HTLab ed Elea nell'ambito del progetto "Sa Tirìa" (finanziato dall’Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale della Regione Autonoma della Sardegna - POR Sardegna 2000-2006 ) con uno sforzo di uniformazione dell'identità grafica della Regione Sardegna e con un marcato riutilizzo di risorse multimediali già acquisite.

Nonostante la pioggia incessante, al convegno hanno partecipato un centinaio di persone tra cittadini, dirigenti scolastici, docenti ed operatori del settore.

Documenti correlati
Locandina congresso [file .pdf]
Presentazione Ente Foreste [file.pdf]

Condividi:
Approfondimenti

Galleria immagini

Notizie ed eventi

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...

08 Maggio 2024
Esiti del test di utilizzo da parte dei fruitori (come previsto dall'allegato H del regolamento regionale per i "sentieri per tutti")

Il regolamento regionale anche in questo aspetto è assai innovativo : e quindi come era previsto, il Comune di...

21 Maggio 2024

Workshop sulle potenzialità del silvopastoralismo : per aumentare la resilienza del territorio. Esperti dalla Catalogna presenteranno pratiche su riduzione rischio incendi . A seguire, visita...

02 Maggio 2024

Si trova nel bosco Seleni (Lanusei) e sarà inaugurato lunedì 6 maggio il primo sentiero "realmente accessibile" secondo le specifiche norme regionali approvate nel 2024 dalla...

30 Aprile 2024

Il 12 aprile 2024 si è svolto, a Roma presso la Sala Cavour del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) il convegno sui Demani Regionali e Strategia Forestale Nazionale ...

24 Aprile 2024

Come disposto dalla DGR n° 10/71 del 23.04.2024 , la Regione ha pubblicato l’Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per...

11 Aprile 2024

Passi importanti nel bacino del Basso Flumendosa : Forestas ha posto in pre-accatastamento i tre nuovi percorsi tra Orroli e Nurri.

La RES cresce e raggiunge la parte centro-meridionale del Sarcidano-Barbagia di Seulo, un...

16 Aprile 2024
I GIORNI DEL GRIFONE NEL SUD SARDEGNA SONO ARRIVATI !

Nei giorni scorsi, sono finalmente iniziate le operazioni per il rilascio dei primi quindici grifoni nel sud Sardegna, a partire dalla base operativa presso il cantiere...