Parte il progetto SWATCH, in collaborazione con Uni.Cagliari

28 Gennaio 2020
Il Delta del Rio Posada (credits: progetto acqua e fuoco)

DI COSA SI TRATTA

Il progetto SWATCH (Strategies for increasing the WATer use efficiency of semi-arid mediterranean watersheds and agrosilvopastoral systems under climate Change) è un progetto di ricerca applicata in campo ambientale e forestale, coordinato dall'università di Cagliari, con la collaborazione attiva dell'Agenzia Forestas per promuovere la sperimentazione ed il monitoraggio nel campo di Ricerca delle Scienze Ambientali e Forestali.

L’obiettivo generale del progetto SWATCH coinvolge lo sviluppo di metodologie innovative per aumentare l’efficienza nell’utilizzo della risorsa idrica degli ecosistemi caratterizzati dal bioma Mediterraneo, le tipologie climatiche aride e le aree caratterizzate da condizioni climatiche estreme.

Il capofila è l'Ateneo Cagliaritano, che ha presentato un progetto per il bando  Multi-topic 2018 di PRIMA (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) nel febbraio 2018, ottenendo un finanziamento.

Attività e Obiettivi

Le attività previste rientrano a pieno titolo nelle pubbliche finalità affidate dal Legislatore all'Agenzia e all'Università, e soddisfano pubblici interessi in materia di salvaguardia dell’ambiente e conservazione della biodiversità oltre alla creazione e diffusione di una cultura che contempli valori naturalistici, storici e culturali propri della Sardegna.

I casi di studio esamineranno il bacino mediterraneo per individuare le strategie di gestione e pianificazione delle risorse idriche nel contrasto delle condizioni climatiche.  Il progetto vuole anche ottimizzare le infrastrutture idriche e gli usi (irrigazione, allevamento, attività domestiche e industriali).
Tra gli obiettivi c’è poi lo sviluppo di tecniche innovative sul campo dell’evapo-traspirazione, combinando le stime di evapo-traspirazione ottenute da varie tecniche di misura, tra cui il flusso linfatico sia sulle radici che sui tronchi.
SWATCH realizzerà un sistema di monitoraggio transnazionale dei fiumi del Mediterraneo per condividere dati e informazioni.

Il progetto produrrà sviluppi positivi sia economici che sociali: per la sostenibilità delle pratiche agricole, grazie alla maggiore efficienza nei sistemi agricoli e alla riduzione dei costi.
I partner ed i soggetti coinvolti potranno definire le nuove strategie di pianificazione e gestione della risorsa idriche per condizioni climatiche attuali e per scenari climatici futuri (anche estremi).

Finanziamento e partnership

Con un finanziamento di 1 milione e 390 mila euro il progetto è coordinato coordinato dall’Italia con l’Università di Cagliari; tra i partner sono l’Ente Acque della Sardegna (ENAS) e Forestas.
Fra le altre unità di ricerca: INRA Bordeaux Sciences Agro UMR 139 (Francia); The Cyprus Institute (Cipro); Universitat Politècnica de València e Conselleria de Agricultura, Medio Ambiente, Cambio Climático y Desarrollo Rural (Spagna); University of Tunis El Manar (Tunisia); Ain Shams University (Egitto); Ecole Nationale Supérieure d’Hydraulique (Algeria).

Condividi:

Notizie ed eventi

15 Gennaio 2021

Aggiornamento sugli orari dei punti vendita nei Vivai regionali Forestas. Per gli URP, inoltre, l'apertura al pubblico degli sportelli resta limitata , per via di provvedimenti cautelativi che...

13 Gennaio 2021

Il centro faunistico e di allevamento di Majadahonda (Madrid) è stata gravemente danneggiato dalla tempesta " Filomena " che ha investito la Spagna centrale nei giorni scorsi, portando neve e venti che hanno lasciato ingenti...

07 Gennaio 2021

È ormai nota la correlazione: i cavi aerei minacciano in tutto il mondo milioni di uccelli, come mostra la recente perdita per elettrocuzione di due aquile del Bonelli: le soluzioni arrivano dalla collaborazione...

05 Gennaio 2021

Dal 2018 ad oggi la Sardegna ha fatto passi da gigante nel dotarsi di una Rete di sentieri escursionistici , grazie alla Legge Regionale che ne affida a Forestas lo sviluppo e la gestione, uniformi agli standard nazionali per segnaletica e...

28 Dicembre 2020

Una interessante puntata del programma Linea bianca (RAI 1) registrata in Ogliastra con il contributo del Servizio Territoriale dell'Agenzia Forestas di Lanusei, è andata in onda lo scorso sabato 26 dicembre 2020 dalle ore 14...

21 Dicembre 2020

L'Agenzia sta avviando due selezioni per titoli ed esami per la copertura di 3 posti totali con l'inquadramento di " coadiutore impiegato categoria B (CCRL Regione Sardegna) " con profilo amministrativo e...

17 Dicembre 2020

Con determinazione n. 4514 del 19 ottobre 2020 del Servizio Territoriale Ispettorato Ripartimentale (STIR) di Nuoro del Corpo forestale, ai sensi della normativa regionale L.R. 1/2019, L.R. 8/2016 e nazionale D.L. 34/2018 e L. 241/90, è stato...

16 Dicembre 2020

25.000 ore totali di lavoro (pari a 3500 giornate/uomo) sono state messe a disposizione da Forestas per la cittadinanza bittese nella fase emergenziale dal 28 novembre al 14 dicembre pari ad una media di...

14 Dicembre 2020

Le richiesta richieste dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Servizio Territoriale di Oristano non oltre le ore 12 del giorno 29.01.2021. Tutti i dettagli nel bando on-line...

14 Dicembre 2020

Gli uffici centrali e territoriali dell'Agenzia resteranno chiusi nelle usuali giornate festive, per ferie d'ufficio disposte per tutto il personale della Regione Sardegna, Enti ed Agenzie regionali, ad eccezione delle strutture operative h24 per...

13 Dicembre 2020

Continuiamo a registrare ricoveri e (tentativi di) interventi chirurgici d'emergenza presso i Centri Fauna Selvatica Forestas (CARFS) a seguito di spari contro fauna selvatica protetta durante le giornate di caccia previste dal calendario...

09 Dicembre 2020

Prorogati sino al prossimo 18 dicembre i termini per invio candidature per la Direzione del Servizio Territoriale di Sassari. Nell'avviso in Albo pretorio tutti i dettagli...