Parte il progetto SWATCH, in collaborazione con Uni.Cagliari

28 Gennaio 2020
Il Delta del Rio Posada (credits: progetto acqua e fuoco)

DI COSA SI TRATTA

Il progetto SWATCH (Strategies for increasing the WATer use efficiency of semi-arid mediterranean watersheds and agrosilvopastoral systems under climate Change) è un progetto di ricerca applicata in campo ambientale e forestale, coordinato dall'università di Cagliari, con la collaborazione attiva dell'Agenzia Forestas per promuovere la sperimentazione ed il monitoraggio nel campo di Ricerca delle Scienze Ambientali e Forestali.

L’obiettivo generale del progetto SWATCH coinvolge lo sviluppo di metodologie innovative per aumentare l’efficienza nell’utilizzo della risorsa idrica degli ecosistemi caratterizzati dal bioma Mediterraneo, le tipologie climatiche aride e le aree caratterizzate da condizioni climatiche estreme.

Il capofila è l'Ateneo Cagliaritano, che ha presentato un progetto per il bando  Multi-topic 2018 di PRIMA (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) nel febbraio 2018, ottenendo un finanziamento.

Attività e Obiettivi

Le attività previste rientrano a pieno titolo nelle pubbliche finalità affidate dal Legislatore all'Agenzia e all'Università, e soddisfano pubblici interessi in materia di salvaguardia dell’ambiente e conservazione della biodiversità oltre alla creazione e diffusione di una cultura che contempli valori naturalistici, storici e culturali propri della Sardegna.

I casi di studio esamineranno il bacino mediterraneo per individuare le strategie di gestione e pianificazione delle risorse idriche nel contrasto delle condizioni climatiche.  Il progetto vuole anche ottimizzare le infrastrutture idriche e gli usi (irrigazione, allevamento, attività domestiche e industriali).
Tra gli obiettivi c’è poi lo sviluppo di tecniche innovative sul campo dell’evapo-traspirazione, combinando le stime di evapo-traspirazione ottenute da varie tecniche di misura, tra cui il flusso linfatico sia sulle radici che sui tronchi.
SWATCH realizzerà un sistema di monitoraggio transnazionale dei fiumi del Mediterraneo per condividere dati e informazioni.

Il progetto produrrà sviluppi positivi sia economici che sociali: per la sostenibilità delle pratiche agricole, grazie alla maggiore efficienza nei sistemi agricoli e alla riduzione dei costi.
I partner ed i soggetti coinvolti potranno definire le nuove strategie di pianificazione e gestione della risorsa idriche per condizioni climatiche attuali e per scenari climatici futuri (anche estremi).

Finanziamento e partnership

Con un finanziamento di 1 milione e 390 mila euro il progetto è coordinato coordinato dall’Italia con l’Università di Cagliari; tra i partner sono l’Ente Acque della Sardegna (ENAS) e Forestas.
Fra le altre unità di ricerca: INRA Bordeaux Sciences Agro UMR 139 (Francia); The Cyprus Institute (Cipro); Universitat Politècnica de València e Conselleria de Agricultura, Medio Ambiente, Cambio Climático y Desarrollo Rural (Spagna); University of Tunis El Manar (Tunisia); Ain Shams University (Egitto); Ecole Nationale Supérieure d’Hydraulique (Algeria).

Condividi:

Notizie ed eventi

13 Luglio 2020

L'autore dell'importante guida Amphibians and Reptiles of Britain and Europe -ha visitato la Foresta Demaniale Settefratelli per controllare lo stato di conservazione della popolazione del Geotritone...

22 Giugno 2020

Forestas ha aderito all'obiettivo ambizioso presentato dalla Fondazione AlberItalia con l'intento di dare gambe all'iniziativa di piantare 60 milioni di nuovi alberi nel nostro Paese (uno per ogni abitante)...

17 Giugno 2020

L'Agenzia Forestas curerà la sperimentazione, l'attività di Ricerca e l'attuazione di alcuni interventi selvicolturali dimostrativi per la riduzione del rischio incendi nelle pinete litoranee di Porto Conte (...

08 Giugno 2020

A Fonni , nel parco comunale Tanca dei Frati , gestito da Agenzia Forestas, per qualche giorno è stata sperimentata un' aula didattica sotto gli alberi , per alunni della scuola primaria, nella necessità di...

05 Giugno 2020

Un lavoro scientifico, che in tanti richiedono all'Agenzia. Forestas lo rende disponibile alla collettività in un momento di grandi mutamenti ambientali e di trasformazioni di origine antropica che pongono nuove frontiere alla Scienza Forestale...

03 Giugno 2020

Venerdi 29 maggio, dopo una maratona on-line di 5 giornate , si è concluso l’ hackathon TrHack your Tou r, nato c on l’obiettivo di sviluppare idee innovative , legate al...

30 Maggio 2020

Giovedì mattina, 28 maggio, nella sede Forestas di Oristano, hanno firmato il contratto di lavoro e prenderanno servizio il prossimo 3 giugno nella Direzione generale e nei 7 Servizi territoriali cui sono stati assegnati.

29 Maggio 2020

Gli uffici dell'Agenzia saranno chiusi al pubblico il lunedì 1 giugno per ferie d'ufficio . Riprenderanno regolarmente le attività dal giorno mercoledì 3 giugno ; inoltre dal mese di giugno nei...

27 Maggio 2020

Il Servizio Territoriale di Nuoro pubblicherà nei prossimi giorni un avviso di asta pubblica per la vendita di prodotti sughericoli da estrarre a cura e spese dell'aggiudicatario, nei presidi...

25 Maggio 2020

Come preannunciato nei giorni scorsi, il Servizio Territoriale di Cagliari ha predisposto un avviso di vendita di prodotti sughericoli relativo a quattro lotti (in 4 diversi compendi forestali del Sud Sardegna...

21 Maggio 2020

In occasione della Giornata mondiale delle api (20 maggio) e di quella dedicata alla biodiversità (22 maggio) si registra l'allarme per la situazione delle specie impollinatrici ...

18 Maggio 2020

Forestas collabora con il CRS4 e con l'assessorato regionale al Turismo, per sviluppare idee innovative nella promozione del turismo sostenibile...