Le Foreste Demaniali visitate a Pasquetta: l'esempio di Marganai

08 Aprile 2015
parquetta a Marganai: fila per la visita del Giardino Linasia

Per le popolazioni locali, specie quelle nei cui confini ricade un bosco secolare, è tradizione trascorrere immersi nel verde una giornata di vacanza, specie in primavera. Tra le tante attività possibili: andare per sentieri ed ammirare il territorio da splendidi punti panoramici, osservare la natura e fare fotografia naturalistica, sostare nelle aree attrezzate predisposte dal personale dell'Ente Foreste, dove è possibile pranzare dopo aver arrostito il cibo.

Pasquetta 2015 a Marganai
Le strutture di proprietà dell'Ente Foreste ubicate nel perimetro forestale di Marganai sono state affidate in concessione ad una cooperativa locale e destinate ad attività turistico-ricreative: si tratta di alcuni fabbricati e relative pertinenze (foresteria con una decina di posti letto e locali per la ristorazione capaci di ospitare circa 50 coperti). A questo vanno aggiunte le aree attrezzate, sempre in località Case Marganai ed il Giardino montano Linasia con la vicina area per la sosta attrezzata in località Mamenga, unitamente al Giardino delle Farfalle. Il tutto in un perimetro costantemente presidiato dal personale dell'Ente Foreste.
Le presenze registrate nel ponte pasquale 2015 sono significative, e confermano la tendenza verso un modello di gestione pubblico-privato dove all'offerta di servizi si affianca il rigoroso rispetto dell'ambiente. Sicuramente ci sarà ancora tanto da fare per portare questo modello gestionale a regime, ma i segnali sono tanti e positivi. Un'opportunità da cogliere per i territori interessati, che dovranno da un lato scoprire e valorizzare le proprie risorse, dall'altro ricordare quanto sia cruciale conservare il valore naturalistico-ambientale dell'ecosistema, senza sottoporlo ad un carico eccessivo. Scommettere sul turismo sostenibile, insomma, per creare e mantenere posti di lavoro nel territorio.
Attualmente, l'Ente Foreste sta lavorando su questo modello gestionale in una decina di ambiti forestali, tra i quali si possono citare: il Supramonte, il Goceano, il Linas, il Gutturu Mannu, il Limbara, il Montarbu e l'area litoranea di Porto Conte-Le Prigionette.

Le attività ed i servizi offerti nel bosco: le strutture demaniali in concessione che creano sviluppo sostenibile
Nel solco delle finalità che la legge istitutiva gli attribuisce, da almeno un decennio l'Ente Foreste persegue l'obiettivo della valorizzazione sostenibile delle aree demaniali, riconosciute ed unanimemente classificate come "attrattori turistici" di pregio.
Si tratta di promuovere, anche attraverso operatori economici, attività ricreative legate al turismo attivo, utili per il miglior utilizzo economico - compatibile con l'ambiente - di opere e risorse del patrimonio regionale.
Si tratta, inoltre, di favorire lo sviluppo di attività produttive eco-compatibili, complementari alla mera gestione forestale; infine, promuovere e divulgare i valori naturalistici, storici e culturali del patrimonio forestale regionale. Una nuova filosofia di gestione che aveva ed ha un obiettivo ambizioso: far superare all'Ente Foreste il vecchio ruolo di semplice gestore dei cantieri per abbracciare quello di promozione della multifunzionalità del bosco (sicuramente più in linea con le attuali esigenze ambientali).

Condividi:

Notizie ed eventi

17 Luglio 2024

Per chi stia realizzando o abbia già realizzato una soluzione agricola o forestale innovativa per combattere il cambiamento climatico nel bacino del Mediterraneo. Ogni innovazione per noi merita di essere conosciuta e condivisa.

04 Luglio 2024

Si informano gli interessati che la sede del Servizio Territoriale di Sassari dell'Agenzia Forestas in via Roma 62 a Sassari resterà chiusa al pubblico per un intervento di disinfestazione nella giornata di...

25 Giugno 2024

Si svolgerà a Santu Lussurgiu il 27 giugno 2024 a partire dalle ore 10.30 la giornata conclusiva del Progetto che ha avuto Forestas capofila. Era nato dopo il grande rogo del Montiferru del luglio 2021 , con l’...

20 Giugno 2024

Con Delibera di Giunta Regionale e successivo Decreto della Presidente della Regione, il dottor Salvatore Piras è stato incaricato quale Amminitratore Unico e Legale Rappresentante dell'Agenzia Forestas...

13 Giugno 2024

Incontro sulle tecniche selvicolturali sostenibili nelle fustaie transitorie di leccio (selvicoltura d’albero) - si svolgerà presso i siti dimostrativi di intervento del progetto LIFE Go Pro For Med con un confronto su obiettivi...

05 Giugno 2024

Il primo appuntamento della Campagna divulgativa " NON SI SCHERZA CON GLI ALBERI " è fissato per il 5 giugno 2024, alle ore 17:30 , con il webinar su " Foreste, clima e biodiversità ". Il webinar è in diretta...

05 Giugno 2024

Un'iniziativa di ANARF con Forestas tra i sottoscrittori della lettera aperta con cui si chiede una maggiore attenzione sulle tematiche forestali, nella salvaguardia e valorizzazione di questo bene primario, che occupa vaste...

28 Maggio 2024

Attraverso due Questionari , compilabili online, è possibile contribuire alla conoscenza sulla presenza delle due specie sul territorio sardo...

27 Maggio 2024

L'Avviso è rivolto ai dipendenti Forestas (inquadrati cat. B e Cat. C) CCRL dipendenti RAS. Presidi Forestali: Gutturu Mannu, Monte Nieddu, Guspini Croccorigas/Is Gentilis - Perd’è Pibera...

30 Maggio 2024

Forestas in collaborazione con l'Assessorato regionale Difesa Ambiente organizza due webinar trasmessi in streaming gratuitamente sulla piattaforma webex. Alle ore 15 si parlerà di Rete escursionistica regionale (RES) per lo sviluppo sostenibile...

21 Maggio 2024

Nuovi mezzi per la flotta regionale AIB dell’Agenzia FoReSTAS - i primi operativi già da questa settimana e schierati già da giugno 2024

10 Maggio 2024

Il personale Forestas li ha trasportati nella voliera di pre-ambientamento a Cea Romana, mentre le videocamere ed i sensori GPS installati dall’Agenzia testimoniano quotidianamente i movimenti e le abitudini dei grifoni rilasciati lo scorso 9...