Vedetta "Bonastore"

Alà dei Sardi, vedetta AIB Bonastore (foto M.Cara)

Sita su terreni di proprietà pubblica, questa vedetta è tipicamente operativa h18 dalle 6 alle 22. 

Domina e sorveglia la piana di Alà con sguardo rivolto a Sud-SudEst. 

La vedetta di "Bonastore" posizionata nel territorio di proprietà del Comune di Alá dei Sardi, è gestita, durante il periodo antincendio, dal personale dell'Agenzia Forestas, unità dei presidi forestali diTerranova e Bolostiu.

Fornisce sorveglianza e copertura AIB a parte dei Comuni di Alá dei Sardi (tutto il centro abitato e periferia, la SP 10M Abbasanta-Olbia, SS 389, Stazzo di Sos Onorcolos, Cantiere Forestale di Coiluna, parte del Cantiere Forestale di Littos, confine con Bitti) Buddusò e parte del Parco Eolico Buddusò-Alá dei Sardi, Bitti (Parte del Cantiere Forestale di Crastazza). 

Le parti che non sorvegliate dal "Bonastore", sono coperte dalle altre due importanti vedette AIB: quelle di  "Sa Conchedda" (in agro del Comune di Buddusò) e di  S'Appara (in agro di Alá dei Sardi).

Condividi:
Scheda
Servizio di appartenenza:
Tipo struttura:
Indirizzo:
Alà dei Sardi OT
Italia
Approfondimenti

Galleria immagini

Potrebbe interessarti anche:

  • La vedetta di Asuni, nota col toponimo Modighina , è situata sulla cima del Monte Ualla , che sfiora i 600 m slm. Posizionata geograficamente al centro dell'Isola, gode di un...
  • Noto anche come vivaio di San Giovanni, è luogo ideale per le specie delle numerose fasce fitoclimatiche dei rimboschimenti. Diventa vivaio conservazionistico per la vicinanza al...
  • Si trova sul versante nord del Limbara, in comune di Tempio Pausania. Opera nel settore dell'allevamento conservativo del Muflone ( Ovis musimon ).
  • Questa postazione di avvistamento, sita in comune di Sinnai , appartiene dal punto di vista gestionale al Complesso Forestale di Settefratelli . Lo sguardo della vedetta spazia su...
  • Questa è la vedetta di Bargasola ( Gavoi ). In lontananza si scorgono Monte Novo S.Giovanni di Orgosolo (il suo caratteristico tacco piatto) e lo sguardo spazia poi sino al...
  • Il monumento naturale di monte Novo San Giovanni - raggiungibile da un sentiero forse preistorico - presenta guglie alte fino a 70 metri , dove crescono rarità floreali endemiche...