Tra i segreti più nascosti del monte ORTOBENE

28 Ottobre 2022
Castello Ordollai da Ovest

GULTUDOFE (GORDOLLAI o ORDOLLAI): PAESE MEDIOEVALE DEL MONTE ORTOBENE

Vicino al vascone di Ordollai realizzato dall’amministrazione forestale vi sono i ruderi della chiesa di Santu Tommeu (anche Santu Tammeu in sardo e San Timoteo in italiano) era la Rettoria del paese medioevale castellato di Gordollai - Ordollai (Gultudofe nel Liber Fondachi del 1317), molto presente nella documentazione medioevale del XIV secolo.

Gultudofe e Locoe (agro di Orsosolo) erano un'unica Rettoria. Nel 1346 Don Deserra Neruccio era Rettore di Gultudofe e di Locoe.   Il paese di Gultufofe (Ordollai o Gordollai) limotrofo alla chiesa di Santu Tomeu scomparve nel XIV secolo per ragioni sconosciute, può darsi anche il diritto di saccheggio (per esercitarlo bastava la presenza di un latitante o di un dissidio confinario con un paese vicino) esercitato dalle truppe aragonesi provenienti da Terranova, del famigerato governatore Asberto da Trilea che distrusse anche il paese di Orrule (Nurulis) nel 1362.  Nel 1317 secondo alcune fonti aveva circa 50 abitanti e ci vivevano 10 uomini liberi (Pinna Guantinus, Onalo de Pisanellus, Mamusa Furatus, Locchi Mactheus, Gallarese Gonnare, Gutilone Marianus, Martis Tingnosus, Golossi Simon, Manussi Saltarus).

[Pala de] Su Casteddu, il colle (nella foto) che sovrastava il paese di Gultudofe, era castellato. Il paese nel 1317 coltivava due vigne.  A monte dei ruderi del paese, che era abitato prevalentemente da caprari, ci sono i ruderi delle chiese di Santa Maria (Itria) di Gultudofe e di San Giacomo di Gultudofe (o di Lòcula dall'omonimo ruscello del Monte Ortobene) già sede di monastero proprietario anche del salto di Jacu Piu, oggi demanio forestale di Agenzia Forestas, dove sono i ruderi della chiesa di Santu Tederu (San Teodoro), che fu parte del Salto del Jirifai (limitrofo al salto di Veruri oggi Orrule) e fu ceduto nel 1060 dal Giudicato di Gallura a questi monaci (oltrechè a quelli di Santu Juanni Su Lillu o di Osala collocato a Dorgali).

Nelle vicinanze del paese, proseguendo verso l'agro di Oliena, e ricongiungendosi con il piccolo centro di Filicore (Filihuri per gli olianesi e Filluri per i pisani limitrofo se non coincidente con Jumpadu o Gadu), passava - secondo alcune fonti - la strada romana mediana che salendo attraversava la parte orientale del Monte Ortobene (forse il termine viene dal latino "ortus penae" salita durissima ?) e che da Caput Tirsi portava a Sorabile passando per Sant'Effisio (Orune) e il ponte di Pappaloppe (Oliena).

I proprietari dei terreni dove si collocano i ruderi del paese medioevale di Ordollai sono i Sanna Ballarinu che da secoli hanno pascolato in queste zone e che nel Medioevo venivano chiamati nella documentazione Gualcerin. Per visitare il sito contattare prima il proprietario. Per visitare il complesso Forestale di Jacu piu seguire le indicazioni generali per la visita in foresta, oppure contattare la sede locale o del Servizio Territoriale di Nuoro.

Condividi:
Approfondimenti

Galleria immagini

Notizie ed eventi

30 Novembre 2022

Alcuni consigli sulla sostenibilità, e cenni al regolamento dell'Agenzia sulla concessione dei cimali ...

30 Novembre 2022

Gli eventi di intermediazione sono segni del crescente ruolo socio-economico dell' agroforestazione negli uliveti e nei sistemi silvopastorali, occasioni per condividere tecnologie innovative, avviare cooperazioni...

29 Novembre 2022

Nei giorni scorsi i tecnici Forestas hanno percorso una discreta parte dei 48 km di nuovi percorsi predisposti e realizzati dall'associazione di volontariato...

19 Novembre 2022
A Galtellì la manifestazione nazionale inaugura domenica 20/11 il percorso di 13 km realizzato da Forestas

Il monte Tuttavista ha finalmente il suo posto nella Rete Regionale dei sentieri della Sardegna (RES): nelle foto i lavori relativi a tutto...

11 Novembre 2022

L'Agenzia Forestas aveva pubblicato un avviso per acquisire la disponibilità, da parte dei dipendenti di categoria B , all’assegnazione di mansioni di tipo amministrativo (n.16) e amministrativo/autista...

07 Novembre 2022

Si informano gli utenti che i canali URP della Direzione Generale di Cagliari - Forestas saranno indisponibili nelle giornate dal 7 al 11 novembre.

Sportello, canale telefonico, canali whatsapp/telegram ed email saranno nuovamente...

09 Novembre 2022

A due anni dall'avvio del progetto FOR.Italy , che in Sardegna ha interessato le attività formative condotte dall'Agenzia Forestas, un incontro conclusivo è organizzato dalla Regione...

02 Novembre 2022

Lavori per rimettere in sicurezza i sentieri che partono dalla splendida cascina Mannironi di Jacu Piu , ora pregiato compendio forestale sul versante Est del Monte Ortobene di Nuoro. Ospiti CAI e Liceo E.Fermi di Nuoro, è stata...

19 Ottobre 2022

Nodu 'e Taculas è in territorio di Pattada (foresta di Monte Lerno ) - area naturale caratterizzata dalla presenza di mufloni e cervi, oltre ad alcuni lembi di foresta di grande pregio. Una ripresa aerea realizzata con drone fotografico dell'...

19 Ottobre 2022

Iniziativa per dimostrare come - con semplici azioni replicabili anche a piccola scala - sia possibile favorire una grande varietà di specie vegetali e animali con riguardo alla piccola fauna (insetti, rettili e...

18 Ottobre 2022

Le tramudas - antiche vie dei pastori - diventano occasione di recupero dei valori, della storia e dei saperi della nostra terra: un'opportunità di sviluppo turistico attraverso la RES . Anche di questo si è parlato a ...

17 Ottobre 2022

Si informa che la linea telefonica del Servizio Territoriale di Sassari afferente al numero 079 2018200 è fuori uso per un problema tecnico. Sarà ripristinata, presumibilmente, entro mercoledi...